Venerdì 9 e sabato 10 dicembre I Solisti Veneti celebrano il Natale in musica nelle province di Padova e Rovigo

I Solisti VenetiI Solisti Veneti diretti da Claudio Scimone, dedicheranno due concerti alla ricorrenza del Santo Natale, venerdì 9 dicembre 2016 alle 21.00 alla Chiesa Parrocchiale di Megliadino San Fidenzio (PD) e sabato 10 dicembre 2016, alla stessa ora, nella Chiesa Parrocchiale di Villanova del Ghebbo (RO).
Gli appuntamenti, realizzati con il sostegno della Fondazione Cassa di Risparmio di Padova e Rovigo, sono ad ingresso libero e gratuito fino ad esaurimento posti.

In apertura, in omaggio alla chiesa che ospita il concerto, il pubblico verrà accolto da un celebre canto natalizio risalente a metà Settecento, Adeste Fideles, cui farà seguito l’intensa Sonata da Chiesa in re maggiore K 69 (41K) che Wolfgang Amadeus Mozart (1756-1791) aveva composto intorno al 1772 appena sedicenne in un solo movimento in tempo Allegro perché venisse eseguita, come era tradizione, durante la Messa tra la lettura dell’Epistola e quella del Vangelo.
In apertura delle celebrazioni per il 250.mo anniversario della morte del grande e prolifico compositore tedesco Georg Philipp Telemann (1681-1767) verrà proposto il Concerto in re maggiore per tromba e archi, che si articola in quattro movimenti, il cui celebre e melodico Adagio è stato ripreso in tempi moderni da Fabrizio De André nella Canzone dell’amore perduto.
Il concerto, soprattutto nei tempi rapidi, offre allo strumento solista uno straordinario ardore.
Un’autentica vena melodica si avverte nel Concerto per mandolino e archi in mi bemolle maggiore di Giovanni Paisiello (1740-1816), che traduce lo spirito del tardo Settecento.
Non manca un omaggio al compositore vicentino Bepi De Marzi (1935), autore di canti noti in tutto il mondo, ma anche di quella fantasia per archi scritta su invito del maestro Claudio Scimone: Trasparenze su “Signore delle cime”, che precederà l’esecuzione del Gran Duo concertante per violino, contrabbasso e orchestra di Giovanni Bottesini (1821-1889), grande musicista e sommo virtuoso, tale da meritare l’appellativo di “Paganini del contrabbasso”.
Il Concerto di Bottesini, datato nella sua definitiva versione al 1880, mette insieme lo strumento più piccolo e quello più grande della famiglia degli archi, chiedendo agli esecutori vere e proprie capacità funamboliche, in un esplodere di terzine, arpeggi e salti di corda, ma non manca una cantabilità dolce e appassionata, che porta al limite la versatilità timbrica del contrabbasso e ritrova un melodismo che si riallaccia direttamente a Rossini e ai grandi operisti italiani.
In chiusura, il Quartetto per archi in re maggiore di Giacomo Puccini (1858-1924), che appartiene alla stagione della giovinezza del compositore, quando nel 1882 ancora si stava perfezionando presso il Conservatorio di Milano.

L’ingresso è libero e gratuito fino ad esaurimento dei posti disponibili.

Il concerto di venerdì 9 dicembre sarà visibile online in streaming all’indirizzo web www.lucarizzi.it/live-stream

Per informazioni
049.666128
info@solistiveneti.it
www.solistiveneti.it

Ufficio Stampa
Studio Pierrepi
www.studiopierrepi.it

_________________________________________________________

Seguici su Facebook:

Critica Classica

**P**U**B**B**L**I**C**I**T**A’**

Nefeli, il nuovo Cd di canzoni folk internazionali alternate a 3 brani classici per violoncello solo
tutto cantato e suonato da Susanna Canessa e la sua band.
Acquistalo su:

ascoltalo GRATIS su:SPO

…e molti altri network in tutto il mondo! per scoprirli clikka qui

Advertisements
Questa voce è stata pubblicata in Prima del concerto e contrassegnata con , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...