Giovedì 24 novembre Bologna Festival propone il concerto del pianista Lorenzo Bagnati, vincitore del “Premio del Pubblico” 2016

lorenzo-bagnati-1Giovedì 24 novembre, ore 20.30, all’Oratorio San Filippo Neri, il giovane pianista Lorenzo Bagnati, vincitore del “Premio del Pubblico” 2016 torna ad esibirsi a Bologna Festival.
L’iniziativa “Premio del Pubblico”, legata alla rassegna Talenti, è nata alcuni anni fa per promuovere la carriera dei giovani musicisti emergenti; per il vincitore è prevista infatti la conferma di un nuovo impegno all’interno della programmazione del festival.

Lorenzo Bagnati, diciotto anni appena compiuti, si presenta nuovamente al pubblico di Bologna Festival proponendo le brillanti Variazioni sopra un tema di Paganini op.35 di Brahms, pagine di grande impegno tecnico, tra le più difficili dell’intero repertorio pianistico, in cui Brahms ha ricreato pienamente il diabolico virtuosismo paganiniano.
In apertura di programma la Sonata op. 109 di Beethoven, la prima del cosiddetto gruppo delle “tre ultime sonate” composte tra il 1820 e il 1822, periodo nel quale Beethoven stava lavorando alla Missa Solemnis, il suo grande testamento spirituale. Il talentuoso pianista si muove con naturalezza dal classicismo beethoveniano al romanticismo della prima Ballata di Chopin, spingendosi sino alle forti tinte espressive della Sonata n.9 di Skrjabin del 1913, quel “poème satanique”, così lo definiva l’autore stesso, in cui risuonano echi wagneriani.

Ufficio Stampa Bologna Festival
Paola Soffià
tel. 051 6493397
cell. 328 7076143
stampa@bolognafestival.it

_________________________________________________________

Premio del Pubblico
Giovedì 24 novembre ore 20.30 – Oratorio San Filippo Neri
Lorenzo Bagnati pianoforte

Ludwig van Beethoven: Sonata in mi maggiore op.109

Franz Liszt: Les jeux d’eau à la Villa d’Este (da Années de pèlerinage, Troisième Année)

Fryderyk Chopin: Ballata n.1 in sol minore op.23

Alexander Skrjabin: Sonata n.9 op.68 “Poème satanique”

Johannes Brahms: Variazioni sopra un tema di Paganini op.35, Libro II

Lorenzo Bagnati
Nato a Milano nel 1998 in una famiglia di musicisti, Lorenzo Bagnati ha iniziato lo studio del pianoforte all’età di 4 anni; a 7 anni viene ammesso al Conservatorio “Benedetto Marcello” di Venezia nella classe di Silvia Urbanis e nello stesso anno si esibisce in pubblico per la prima volta.
Dal 2010 studia sotto la guida di Massimo Somenzi, con il quale ha tenuto diversi concerti in formazione a quattro mani.
Nel marzo 2016 si è diplomato, diciassettenne, presso il Conservatorio “Benedetto Marcello” con il massimo dei voti, la lode e la menzione speciale di merito vincendo inoltre il Premio “Marina Pasqualy” quale migliore diplomato della scuola di pianoforte.
Nel 2012 ha debuttato al Teatro Malibran di Venezia suonando in due serate come solista con l’Orchestra del Teatro la Fenice.
Nello stesso anno ha vinto la borsa di studio “Stefano Vinti” distinguendosi quale uno dei migliori allievi del Conservatorio veneziano.
Nel 2013 ha eseguito insieme al suo maestro Massimo Somenzi e l’Orchestra di Thiene il Concerto per quattro mani e orchestra di Kozeluch.
Nel 2014 si è nuovamente aggiudicato la borsa di studio “Stefano Vinti” e nel 2015 ha vinto diversi concorsi pianistici, tra cui il Concorso Internazionale “Jan Langosz” e il Concorso Internazionale “Città di Moncalieri”.
Nel marzo 2016 ha vinto il Concorso “Giulio Rospigliosi” ottenendo anche il Premio del Pubblico e il Premio speciale “Accademia Amadeus”.
Ha partecipato all’ International Music Festival of the Adriatic ed è stato invitato a suonare alla University of North Texas.
Ha seguito corsi di perfezionamento con Roberto Plano, Gustavo Romero, Maria Schreiber, Pamela Mia Paul, Brenno Adelchi Ambrosini e Massimo Somenzi.
Nel maggio 2016, con una borsa di studio dell’Accademia del Maggio Musicale Fiorentino, ha frequentato masterclass all’Accademia Gnessin di Mosca, città in cui si è anche esibito in concerto.
________________________________________________________

Seguici su Facebook:

Critica Classica

**P**U**B**B**L**I**C**I**T**A’**

Nefeli, il nuovo Cd di canzoni folk internazionali alternate a 3 brani classici per violoncello solo
tutto cantato e suonato da Susanna Canessa e la sua band.
Acquistalo su:

ascoltalo GRATIS su:SPO

…e molti altri network in tutto il mondo! per scoprirli clikka qui

Questa voce è stata pubblicata in Prima del concerto e contrassegnata con , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.