Sabato 2 luglio l’Amiata Piano Festival schiera due grancoda Fazioli

Locandina concerto 2 luglioDomani, sabato 2 luglio, il Forum Fondazione Bertarelli di Poggi del Sasso sarà il regno assoluto del pianoforte.
L’Amiata Piano Festival schiera sul palco in una sola sera due grancoda Fazioli e ben quattro pianisti.
Ci sarà Maurizio Baglini, fondatore e direttore artistico della rassegna, ma soprattutto un solista affermato, di casa all’Accademia Nazionale di Santa Cecilia, come al Teatro alla Scala di Milano, alla Salle Gaveau di Parigi o al Kennedy Center di Washington.
Al suo attivo una ricca produzione discografica in esclusiva per Decca/Universal, che comprende Liszt, Brahms, Schubert, Schumann, Domenico Scarlatti, Mussorgsky e Rachmaninov.
Lo affiancherà il collega e amico Roberto Prosseda, che ha guadagnato la notorietà internazionale in seguito alla registrazione per Decca di tutta la musica pianistica di Mendelssohn.
Suona con alcune delle più importanti orchestre, tra cui London Philharmonic, New Japan Philharmonic, Moscow State Philharmonic, Santa Cecilia, Filarmonica della Scala e Leipzig Gewandhaus con cui, sotto la direzione di Riccardo Chailly, ha inciso il Concerto inedito di Mendelssohn.
Divideranno il palco con due loro allievi giovanissimi, agguerriti e pieni di talento.
Uno è Axel Trolese: 19enne romano, vive a Parigi dove frequenta il Conservatoire National.
Dopo il diploma con il massimo dei voti e Menzione d’Onore all’Istituto “Monteverdi” di Cremona, ha vinto il Premio Casella al Premio Venezia 2015.
L’altro è il 17enne padovano Gabriele Strata: primo assoluto al Concours International Nice Côte d’Azur, ha appena ricevuto dalla presidente Boldrini la Medaglia della Camera dei Deputati per il suo talento e le sue vittorie ai concorsi internazionali.
Nel programma della serata: un Notturno di Chopin e uno Studio di Debussy, eseguiti prima dall’allievo, poi dal maestro.
E poi brani per due pianoforti o quattro mani e perfino una spettacolare versione a otto mani della Marcia nuziale di Mendelssohn.
Tenendo conto dell’attesissima partita Italia-Germania, il concerto si svolgerà senza intervallo in modo da terminare entro le h. 20.15.
Il consueto brindisi con i vini ColleMassari, accompagnato da un assaggio dei prodotti tipici del territorio, verrà offerto al termine del concerto.
La serie Baccus si concluderà domenica 3 luglio con il Quartetto del Teatro alla Scala (e con la partecipazione della violoncellista Silvia Chiesa e di Maurizio Baglini).
I concerti riprenderanno il 28 luglio con la serie Euterpe.

Fondato e diretto da Maurizio Baglini, Amiata Piano Festival è sostenuto dalla Fondazione Bertarelli.

Orario concerti: h. 19.00.
Sede: Forum Fondazione Bertarelli, Poggi del Sasso (Cinigiano, GR)
.

Biglietti:
www.boxofficetoscana.it
tickets@amiatapianofestival.com
Tel.: + 39 339 4420336
Info: www.amiatapianofestival.com

_________________________________________________________

Seguici su Facebook:

Critica Classica

**P**U**B**B**L**I**C**I**T**A’**

Nefeli, il nuovo Cd di canzoni folk internazionali alternate a 3 brani classici per violoncello solo
tutto cantato e suonato da Susanna Canessa e la sua band.
Acquistalo su:

ascoltalo GRATIS su:SPO

…e molti altri network in tutto il mondo! per scoprirli clikka qui

Questa voce è stata pubblicata in Prima del concerto e contrassegnata con , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...