Sabato 25 giugno Convivio Armonico di Area Arte propone il Trio Orizzonti Sonori

Manifesto Convivio Armonico 2016Il 10° weekend di Convivio Armonico di Area Arte, sabato 25 giugno, alle ore 20.30, al Museum Shop (Largo Corpo di Napoli, 3) vedrà un viaggio nelle emozioni della musica con il Trio Orizzonti Sonori formato da Rosa Montano – mezzosoprano, Egidio Mastrominico – violino, Marco Ciannella – pianoforte, con le originali composizioni dalle raffinate sonorità echeggianti reminiscenze neoclassiche, romantiche e di new music del compositore e polistrumentista napoletano Marco Ciannella e con incursioni nel repertorio border line da Piazzolla a Sakamoto.

Museum e la musica napoletana
Un consolidato connubio tra il cuore di Napoli, il Largo Corpo di Napoli dove ha sede la suggestiva bottega d’arte e cultura nonché innovativo spazio di ascolto, Museum e la musica napoletana di ogni tempo.
Dopo il positivo riscontro degli scorsi week end continuano gli appuntamenti alla scoperta e riscoperta della musica napoletana antica e di tradizione, nell’ambito della rassegna Convivio Armonico, Musica nel Corpo di Napoli, dedicata alla musica napoletana dal ‘600 ai giorni nostri.
Un’occasione di riproposta per conoscere e apprezzare il patrimonio musicale partenopeo.
Convivio Armonico – Musica nel Corpo di Napoli vedrà tutti i fine settimana fino al luglio l’esibizione di grandi artisti e interpreti di un repertorio antico e moderno in un programma di concerti, tra chiese (Basilica di San Francesco di Paola e Sant’Angelo a Nilo) e luoghi di cultura (Museum), alla riscoperta di questa grande tradizione partenopea.
La rassegna è a cura di Area Arte, Associazione culturale Mediterranea, che da anni conduce uno studio approfondito e ricerca della musica napoletana del ‘600 e del ‘700 e ne promuove la diffusione e la valorizzazione.

Il prossimo appuntamento 1 e 2 luglio, alle ore 20.30, vede il ritorno dopo il successo dei passati week end dell’incantevole voce di Pina Cipriani, storica grande interprete della canzone napoletana e dell’entroterra, nello spettacolo/concerto Napolinscena. Percorsi sonori nella canzone napoletana.
Un viaggio attraverso il tempo nella storia di Napoli e della sua canzone: dal Canto delle Lavandaie del Vomero del 1200 ai brani della grande tradizione (‘O Sole mio, Passione, Fenesta Vascia, Era de Maggio, ecc).
Per l’occasione è stato ristampato lo storico Cd “Rosa, Preta e Stella” interpretato dalla Cipriani, offerto in edizione speciale – libro con cd – frutto della sinergia tra Area Arte Associazione ed Enclopius Edizioni.
Il cd, tratto dal fortunato spettacolo dall’omonimo titolo ideato e diretto da Franco Nico con la consulenza di Salvatore Palomba, che ha avuto più di 300 repliche nel corso degli anni tra Italia e Europa (tra gli altri a Parigi, a Salonicco), è stato negli anni ‘90 del secolo scorso (ed è ancora oggi) uno delle produzioni di riferimento per l’interpretazione dei classici della canzone napoletana, grazie agli arrangiamenti per il quartetto d’archi del compianto M° Raimondo Di Sandro e dell’allora talentuoso esordiente Daniele Sepe.

Ingresso: 10.00 euro ( biglietto comprensivo di degustazione)

Per info
Museum Shop, Napoli
Centro storico (Largo Corpo di Napoli, 3)
www.museum-shop.it
Tel +39 389.1194169

AREA ARTE
Associazione Culturale Mediterranea
Centro di ricerca sul ‘700 Napoletano
Via B. Croce, 23
Napoli
347 2430342
Email: areaarte@lemusichedacamera.it
www.lemusichedacamera.it

Ufficio stampa
Marella Brunetto
mbrunetto.ufficiostampa@gmail.com

_________________________________________________________

Sabato 25 giugno, ore 20.30 – Museum Shop (Largo Corpo di Napoli, 3)

Orizzonti Sonori Trio
Rosa Montano – mezzosoprano
Egidio Mastrominico – violino
Marco Ciannella – pianoforte

In programma musiche di Ciannella, Piazzolla, Sakamoto

Rosa Montano
Rosa Montano 2Mezzosoprano, diplomata in canto e pianoforte, laureata in lettere classiche.
Grazie alla sua formazione filologica ed alla originale caratteristica del timbro vocale, come interprete si è dedicata in particolare alla riscoperta e alla divulgazione, con l’Ensemble “Le Musiche da Camera” di intermezzi inediti del ‘700 napoletano, repertorio delle celebri cantanti “buffe” dell’epoca.
Pratica una intensa attività in numerosi concerti e spettacoli nei quali ottiene consensi di critica e di pubblico.
Il suo spiccato interesse per la tradizione musicale napoletana e la naturale versatilità l’hanno inoltre condotta a eseguire in prima assoluta opere di autori contemporanei di area campana.
Nel 2008 ha partecipato al Giubileo di Lourdes con un programma interamente dedicato al repertorio mariano.
Ha registrato per le etichette Bongiovanni e Vigiesse.
Dal 2006 ha curato il Coro dell’Agape Fraterna.
Dal 2014 cura il coro dell’Associazione Bellarus con il quale ha preso parte al II Festival delle Arti Bielorusse nel mondo a Minsk (10-14 settembre 2014).
Nel 2015 ha fondato il coro I Cantori del Plebiscito.
E’ organista e referente per le attività musicali della Basilica di S. Francesco di Paola in Napoli; insegna presso il Conservatorio di Musica “Nicola Sala” di Benevento.

Egidio Mastrominico
Egidio Mastrominico 2Figlio d’arte, dopo il diploma inizia la carriera concertistica che lo vede impegnato in numerose formazioni soprattutto cameristiche in vari generi musicali.
Ha suonato per importanti Festival nazionali e internazionali. Ha inciso per Dynamic, Tactus, Bongiovanni, Vigesse, Polo Sud, Kicco Records, Fonit Cetra, CPS.
Ha ideato e curato la direzione artistica di numerose rassegne concertistiche e progetti didattici e ha ricoperto l’incarico di consulente musicale delle Sovrintendenze ai Beni Culturali e Architettonici di Napoli e di Caserta per diverse manifestazioni.
Maestro concertatore e direttore artistico de “Le Musiche da Camera”, è stato responsabile artistico del Teatro Sancarluccio di Napoli prendendo parte alle sue produzioni di teatro musicale.
E’ docente presso le SMIM.

Marco Ciannella
Marco CiannellaCompositore, pianista e direttore d’orchestra, si diploma presso il Conservatorio S. Pietro a Majella di Napoli in Composizione, Pianoforte, Clarinetto, Musica Corale e Direzione di Coro; successivamente, consegue il Diploma Accademico di Secondo Livello in Composizione, presso il Conservatorio di S. Cecilia a Roma.
Tra i vari corsi di perfezionamento in Composizione seguiti si ricordano, in particolare, quello tenuto da G. Ligeti nel 1996, presso l’Accademia Internazionale di Musica di Novara e quello presso l’Accademia Chigiana di Siena, tenuto da Luis Bacalov, il quale lo ha segnalato quale miglior allievo; nell’occasione ha ottenuto il Diploma di merito.
In seguito ha partecipato a Masterclass tenute da Gavin Bryars e Nicola Piovani, presso il Conservatorio S. Cecilia.
Frequentemente, esegue egli stesso le proprie composizioni, sia quelle per pianoforte solo sia quelle per formazioni varie da camera e per Orchestra in Italia e all’estero (Svezia, Belgio, Spagna, ecc.) riscuotendo sempre unanimi consensi.
Ha inciso numerosi CD con composizioni proprie.
E’ stato inserito nell’Enciclopedia Italiana dei Compositori Contemporanei edita dalla Casa Editrice Pagano.
Nel 2011 ha registrato, in duo con il flautista Francesco Chirivì, propri brani per flauto e pianoforte presso il teatro dell’Opera di Cordoba (dove sono state registrate anche alcune sue composizioni orchestrali, eseguite dall’Orchestra del relativo Teatro), per l’etichetta Brilliant, che ne ha poi distribuito il CD in Europa e negli U.S.A., tramite la “Naxos”.
Numerosi strumentisti gli hanno chiesto di scrivere per il loro strumento, come il violista svedese Bengt Andersson, il quale ha poi inciso su CD e suonato la Sonata per viola e pianoforte di M. Ciannella, presso il Teatro dell’Opera di Göteborg (dove ha ricoperto il ruolo di prima Viola).
Sue composizioni sono state eseguite, fra l’altro, presso il Palazzo delle Arti (PAN), il Museo di Capodimonte, Villa Pignatelli a Napoli; il Teatro Comunale di Bolsena, il Teatro “dell’Orologio” di Roma, il Teatro D’Ambra di Canosa, il “Palazzo Cittanova” di Cremona, presso “l’Associazione Clavicembalistica Bolognese”, la Biblioteca Civica di Cosenza (Chiostro di Santa Chiara), il Teatro Rendano di Cosenza, il Palazzo della Provincia di Catanzaro, il Castello Steytelinck e l’Auditorium Dieplaan di Limburghall (Anversa, Belgio).
Nel 1997 ha collaborato con Roberto De Simone alla composizione delle musiche del Balletto “Te voglio bene assaje”, eseguito nei teatri “San Carlo” di Napoli, “Alla Scala” di Milano, “Donizetti” di Bergamo.
_________________________________________________________

Seguici su Facebook:

Critica Classica

**P**U**B**B**L**I**C**I**T**A’**

Nefeli, il nuovo Cd di canzoni folk internazionali alternate a 3 brani classici per violoncello solo
tutto cantato e suonato da Susanna Canessa e la sua band.
Acquistalo su:

ascoltalo GRATIS su:SPO

…e molti altri network in tutto il mondo! per scoprirli clikka qui

Questa voce è stata pubblicata in Prima del concerto e contrassegnata con , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...