Venerdì 10 giugno Ivano Leva presenta il suo nuovo cd “L’ala del silenzio” nel complesso monumentale di San Gennaro all’Olmo

Locandina Ivano LevaVenerdì 10 giugno, alle ore 18.00, nel Complesso Monumentale di San Gennaro all’Olmo (via San Gregorio Armeno, 35), presentazione ufficiale del disco di Ivano Leva e del Klangfarben Quartet “L’ala del silenzio” (Musica NovAntiqua – 2016).
Introduce il Maestro Giovanni Borrelli, violinista e musicologo.
Modera il giornalista Michelangelo Iossa

Cinque composizioni di Ivano Leva per pianoforte e quartetto d’archi in prima registrazione assoluta.
Registrato tra il mese di luglio e il mese di settembre 2015 presso l’Elios Studio Recording (Castellammare, NA) ed il Pro Wave Studio (Bacoli, NA), il disco è stato missato nell’ottobre 2015 da Davide Iannuzzi presso il Pro Wave Studio.
Nel disco (curato dai fonici Carlo Gentiletti e Davide Iannuzzi), Ivano Leva suona un Piano Steinway & Sons D-274 Grancoda.

Ivano Leva
Ivano Leva nasce a Napoli nel 1975.
Trascorre l’infanzia e l’adolescenza a Torregaveta, frazione di Bacoli (provincia di Napoli), e ben presto apprende i primi rudimenti della musica dal padre, pianista amatoriale.
In questa stessa fase, attraverso l’ascolto e l’imitazione dei dischi dei più disparati stili e generi musicali (da Chopin e Bach ai Beatles, Jobim e Tenco) inizia ad avvicinarsi alla pratica improvvisativa, componente che poi si rivelerà essere punto nevralgico del suo percorso musicale negli anni seguenti.
Si laurea in Pianoforte presso il Conservatorio “L. Perosi” di Campobasso, sotto la guida della concertista rumena Alexandra Brucher, e successivamente si laurea in Composizione presso il Conservatorio “San Pietro a Majella” di Napoli, studiando con Gaetano Panariello.
Animato da un forte interesse per la musica di matrice afro-americana, studia inoltre pianoforte jazz con Francesco D’Errico e con Francesco Nastro e vince due borse di studio per frequentare i Seminari di ‘Siena Jazz’ con Enrico Pieranunzi e Franco D’Andrea ed i corsi dello ‘IASJI’ con David Liebman.
Come compositore di musica colta, i suoi lavori sono stati premiati ed eseguiti in svariate rassegne, sia nazionali che internazionali, da solisti ed ensemble di ampia fama (fra i quali Cristiano Rossi, Kenji Fujimura, Trio Anima Mundi, Rochelle Ughetti, Melissa Chominsky, Michele Lomuto).
Nel 2012 vince il concorso di composizione “A. Falconio” con una composizione da camera scritta su poesia di Eduardo De Filippo e da egli stesso eseguita nella Sala Scarlatti del Conservatorio “San Pietro a Majella” di Napoli.
Nel 2015 la sua composizione “Triumviratus” si aggiudica il concorso ‘Anima Mundi Composition Prize’ e viene eseguita dal trio australiano Anima Mundi presso il Performing Art Centre Geelong a Newtown e al Melbourne Recital Centre (Australia).
Come pianista è attivo professionalmente fin dalla seconda metà degli anni Novanta, e si contraddistingue per la sua capacità di spaziare in diversi ambiti musicali.
In campo jazzistico annovera collaborazioni con importanti artisti italiani e stranieri, fra i quali Antonio Onorato, Salvatore Tranchini, Ben MacDonald, Woijtek Pilichowsky, Marco Sannini, Giulio Martino, Sandro Deidda, Pietro Condorelli, Umberto Muselli, Leonardo De Lorenzo, Vincenzo Saetta, Giacinto Piracci, Claudio Romano, Marco De Tilla, Walter Ricci, Gianfranco Campagnoli, Alberto D’Anna, Alessandro Tedesco.
Leva partecipa, inoltre, a importanti rassegne internazionali del settore (Eddie Lang Jazz Festival, Nick La Rocca Festival, Marigliano in Jazz, Eqo Festival, Musicalea Palermo, Teggiano Jazz, Katerinburg Festival, Campania Jazz e numerose altre) sia nelle vesti di sideman che in qualità di leader di propri progetti musicali.
Nel 2010 ha inciso il suo primo CD da leader di formazioni jazzistiche: “Absence” (distribuito da CD Baby) è un lavoro che ha ricevuto consensi anche in paesi asiatici quali Cina, Giappone, Hong Kong e Corea.
Nel 2012 ha preso parte, insieme a svariati artisti del panorama jazz partenopeo ed italiano, alla registrazione del CD “Io pretendo dignità”, progetto patrocinato da Amnesty International.
In ambito teatrale si distingue sia come compositore di musiche di scena (premiato al Festival Stradarte 2000 per la colonna sonora della fiaba “Un albero di nome Giona” di Alessandra Lagozino) che come pianista coinvolto in progetti particolari: dal 2004 aderisce allo spettacolo “Poeta Massimo” (di e con Enzo Decaro, testi di Massimo Troisi) e ne incide anche l’omonimo CD (edizioni AlaBianca, distribuito da Warner Music Italia) lavorando accanto a musicisti del calibro di Paolo Fresu, Daniele Sepe, James Senese, Solis String Quartet, Cecilia Chailly, ed altri).
Sempre con Enzo Decaro partecipa alla tournée teatrale intitolata “Chet c’è”, omaggio a Chet Baker.
Autore anche di jingles e musiche per sonorizzazioni, in occasione del Natale 2007 compone (per l’Assessorato alle Politiche Sociali della Campania) le musiche per un importante spot pubblicitario (trasmesso dalle tre reti Rai) contro l’utilizzo dei fuochi d’artificio illegali, interpretato dall’attore Enzo Cannavale.
Nel 2010 ha lavorato stabilmente come pianista per la trasmissione radiotelevisiva “RadioLino” (di Lino Volpe), trasmessa in diretta radio su RadioClub91 e sul canale televisivo Iride.
Nel 2016 pubblica l’album “L’ala del silenzio” (Novantiqua Records), lavoro per pianoforte e quartetto d’archi che fonde lo stile cameristico con un’improvvisazione che si avvale di linguaggi propri del post-romanticismo europeo.
_________________________________________________________

Seguici su Facebook:

Critica Classica

**P**U**B**B**L**I**C**I**T**A’**

Nefeli, il nuovo Cd di canzoni folk internazionali alternate a 3 brani classici per violoncello solo
tutto cantato e suonato da Susanna Canessa e la sua band.
Acquistalo su:

ascoltalo GRATIS su:SPO

…e molti altri network in tutto il mondo! per scoprirli clikka qui

Questa voce è stata pubblicata in Dal mondo della musica e contrassegnata con , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...