Venerdì 27 maggio i “Vespri d’organo” ospitano il concerto del maestro Nicola Florio nella Cappella della Medaglia Miracolosa delle Figlie della Carità

Vespri d'organo - Giornata Mondiale lotta AIDSVenerdì 27 maggio, alle ore 19.00, nella Cappella della Medaglia Miracolosa delle Figlie della Carità (via S. Luisa de’ Marillac, 10), ottavo appuntamento con la X edizione della rassegna “Sette secoli di musica sacra per organo a Napoli – Vespri d’organo”, organizzata dall’Associazione Trabaci, il cui direttore artistico e presidente è il maestro Mauro Castaldo, gemellata con l’Internationales Stuttgarter Orgelfestival (Germania)
Protagonista del concerto il maestro Nicola Florio che eseguirà brani di argomento religioso, con una parte dedicata al repertorio mariano, da cui il titolo “In Visitatione Beatae Mariae Virginis” -Tra musica e preghiera.
L’apertura sarà dedicata al Preludio e fuga in sol maggiore di Johann Kuhnau (1660-1722), predecessore di Bach nel ruolo di Kantor della chiesa di San Tommaso a Lipsia.
Con il successivo Chant du soir op. 92, n. 1 (dai Tre pezzi, op. 92), si passerà alla produzione di Marco Enrico Bossi (1861-1925), uno fra i pochi musicisti di respiro internazionale che l’Italia abbia avuto in ambito organistico negli ultimi due secoli che, dal 1890 al 1896, fu il primo docente a ricoprire la cattedra d’organo del Conservatorio napoletano di San Pietro a Majella.
Meno noto dei precedenti, Christian Geist (1650-1711), autore del preludio corale Allein Gott in der Höh sei Ehr, attivo soprattutto in Scandinavia, che morì a Copenhagen durante un’epidemia di peste.
Sarà poi la volta del sommo Johann Sebastian Bach (1685-1750), con Auf meinen lieben Gott BWV 646, appartenente ai sei Corali Schübler, così chiamati da Johann Georg Schübler, editore che li pubblicò intorno al 1748.
A seguire ascolteremo Vater unser im Himmelreich preludio corale di Georg Böhm (1661-1733), compositore, organista e docente, che ebbe numerosi allievi di prestigio fra i quali, forse, anche Bach, negli anni in cui quest’ultimo soggiornò a Lüneburg.
La parte strettamente mariana inizierà con il Magnificat secundi toni di Johann Pachelbel (1653-1706), conosciuto soprattutto per il Canone in re maggiore, seguito dall’Ave Maria in fa maggiore di Marco Enrico Bossi, secondo dei Cinque pezzi, op. 104, datati 1895.
La scuola francese sarà rappresentata da Angelus del parigino Paul Wachs (1851-1915), alunno di César Franck, che venne nominato secondo organista alla chiesa di Saint-Sulpice e lasciò poi tale incarico per ricoprire il ruolo di maestro del coro della chiesa di Saint-Merri.
L’omaggio alla Madre di Dio si completerà con una versione organistica dell’Ave Maria di Arcadelt di Franz Liszt (1811-1886), mentre il recital verrà chiuso con il Concerto del Signor Torelli, appropriato all’organo, una delle numerose trascrizioni effettuate su brani di musicisti all’epoca famosi, da parte di Johann Gottfried Walther (1684-1748), cugino di Bach e figura eclettica di compositore, organista e lessicografo, in quanto fu il primo a scrivere un dizionario in tedesco, intitolato Musicalisches Lexicon, comprendente la spiegazione di circa tremila vocaboli legati al campo musicale e le biografie di molti compositori.

L’ingresso è libero

Prossimo appuntamento
Venerdì 10 giugno 2016, ore 19.30
Giovanni Picciafoco, organo
Chiesa dell’Immacolata al Vomero, Napoli

Per ulteriori informazioni
Associazione Organistica Giovanni Maria Trabaci
Via Duca di San Donato, 28 – Napoli
Tel.: 081.5634518
Cell.: 339.5389103
e.mail: associazionetrabaci@alice.it
sito web: www.trabaci.com

_________________________________________________________

Programma

Johann Kuhnau (1660-1722): Preludio e fuga in sol maggiore

Marco Enrico Bossi (1861-1925): Chant du soir op. 92, n. 1

Christian Geist (1650-1711): Allein Gott in der Höh sei Ehr

Johann Sebastian Bach (1685-1750): Auf meinen lieben Gott BWV 646

Georg Bohm (1661-1733): Vater unser im Himmelreich

Johann Pachelbel (1653-1706): Magnificat secundi toni

Marco Enrico Bossi: Ave Maria op.104, n. 2

Paul Wachs (1851-1915): Angelus

Franz Liszt (1811-1886): Ave Maria di Arcadelt

Johann Gottfried Walther (1684-1748): Concerto del Signor Torelli, appropriato all’organo

Nicola Florio

Foto Fulvio Calzolaio

Foto Fulvio Calzolaio

Ha conseguito il Diploma in Organo e Composizione Organistica presso il Conservatorio di Musica “Nicola Sala” di Benevento.
Presso il medesimo Conservatorio ha seguito un corso di prassi e letteratura organistica sotto la guida del M° Mauro Castaldo.
È inoltre laureato in Giurisprudenza presso l’Università Federico II di Napoli.
Dal 1989 è organista della Cattedrale di Cerreto Sannita (BN).
Con il coro della Cattedrale pratica un ampio repertorio che spazia dal gregoriano alle musiche moderne e contemporanee, animando le più importanti celebrazioni presiedute dal Vescovo sia in Diocesi che altrove (Basilica di S. Pietro in Roma, Basilica di Pompei, Chiesa Abbaziale di Casamari, Cattedrale di Altamura).
Ha preso parte, come uditore, al convengo sulla storia, restauro e conservazione degli organi delle chiese di Napoli e sulla storia degli antichi organi della Cattedrale di Napoli.
Ha partecipato alle rassegne organistiche: “Sette secoli di musica sacra per organo a Napoli” ed al “Festival Organistico del Sannio Giovanni Salvatore”.
Ha frequentato vari corsi di perfezionamento: tra altri, sui “Fiori Musicali di Girolamo Frescobaldi”, in S. Giovanni in Laterano in Roma e “Sulla interpretazione della letteratura organistica italiana a uno e due organi” (VII corso di perfezionamento), in San Petronio in Bologna, con il maestro L. F. Tagliavini; su “J. S. Bach – I corali dell’autografo di Lipsia e i corali Schubler”, nel Santuario di Castelpetroso (IS) con il maestro Antonio Varriano; su “J. P. Sweelinck e la Scuola Organistica del Nord”, presso il Conservatorio di Benevento, con il maestro Matteo Imbruno; sulla “Vocalità barocca e basso continuo”, nella chiesa di S. Bartolomeo in Civitella Licinio, con i maestri Mauro Castaldo e Rosa Montano.
_________________________________________________________

Seguici su Facebook:

Critica Classica

**P**U**B**B**L**I**C**I**T**A’**

Nefeli, il nuovo Cd di canzoni folk internazionali alternate a 3 brani classici per violoncello solo
tutto cantato e suonato da Susanna Canessa e la sua band.
Acquistalo su:

ascoltalo GRATIS su:SPO

…e molti altri network in tutto il mondo! per scoprirli clikka qui

Questa voce è stata pubblicata in Prima del concerto e contrassegnata con , , , , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...