Venerdì 6 maggio i “Vespri d’organo” ospitano il maestro Alberto Mammarella nella chiesa della Missione di S. Vincenzo de’ Paoli

Vespri d'organo - Giornata Mondiale lotta AIDSVenerdì 6 maggio, alle ore 19.00, nella chiesa della Missione di S. Vincenzo de’ Paoli (via Vergini, 51), nuovo appuntamento con la X edizione della rassegna “Sette secoli di musica sacra per organo a Napoli – Vespri d’organo”, organizzata dall’Associazione Trabaci, il cui direttore artistico e presidente è il maestro Mauro Castaldo, gemellata con l’Internationales Stuttgarter Orgelfestival (Germania)
Protagonista del concerto Alberto Mammarella, che proporrà una panoramica sulla letteratura organistica tedesca del Settecento e dell’Ottocento.
Il concerto si aprirà con due brani di Johann Sebastian Bach (1685-1750), il Preludio e fuga in re minore BWV 554 ed il corale Wer nur den lieben Gott lässt walten BWV 647.
Il primo appartiene agli Otto piccoli preludi e fughe, raccolta non univocamente attribuita a Bach, mentre il secondo è tratto dai Corali Schübler, così chiamati dal nome dello stampatore.
Sarà poi la volta di Johann Gottfried Walther (1684 – 1748), cugino di Bach, figura eclettica di compositore, organista e anche lessicografo, in quanto fu il primo a scrivere un dizionario in tedesco, intitolato Musicalisches Lexicon, contenente la spiegazione di circa tremila vocaboli legati al campo musicale e le biografie di molti compositori.
Il suo Concerto del Sig. Vivaldi appropriato all’organo appartiene alle numerose trascrizioni da lui effettuate su brani di musicisti famosi dell’epoca.
Toccherà quindi alla Sonata in re minore, op. 65 n. 6 di Felix Mendelssohn-Bartholdy (1809 – 1847), posta a chiusura delle Sei sonate per organo, di ispirazione bachiana, frutto di una commissione della casa editrice inglese Coventry & Hollier, che le stampò nel 1845.
L’interessante programma terminerà con le Variazioni e finale su “Ah, vous dirai–je, Maman”, op. 90 di Christian Heinrich Rinck (1770-1846), basate sul motivo di una canzoncina della tradizione popolare francese.

L’ingresso è libero

Prossimi appuntamenti:

Venerdì 27 maggio 2016, ore 19.00
Nicola Florio, organo
Cappella della Medaglia Miracolosa delle Figlie della Carità, Napoli

Venerdì 10 giugno 2016, ore 19.30
Giovanni Picciafoco, organo
Chiesa dell’Immacolata al Vomero, Napoli

Per ulteriori informazioni
Associazione Organistica Giovanni Maria Trabaci
Via Duca di San Donato, 28 – Napoli
Tel.: 081.5634518
Cell.: 339.5389103
e.mail: associazionetrabaci@alice.it
sito web: www.trabaci.com

_________________________________________________________

Programma

J. S. Bach (1685-1750)
Preludio e fuga in re minore BWV 554
Wer nur den lieben Gott lässt walten BWV 647

J. G. Walther (1684-1748): Concerto del Sig. Vivaldi appropriato all’organo

F. Mendelssohn-Bartholdy (1809-1847): Sonata in re minore op. 65 n. 6

Ch. H. Rinck (1770-1846): Variazioni e Finale su «Ah, vous dirai – je, Maman».

Alberto Mammarella
Alberto MammarellaDiplomato in organo e composizione organistica ed in clavicembalo si è perfezionato sotto la guida di M. Radulescu, W. Zerer, M. Philippot e Luigi Ferdinando Tagliavini dedicando particolare attenzione al repertorio antico italiano, a quello barocco tedesco e alla produzione organistica di Olivier Messiaen.
Agli studi musicali ha affiancato quelli umanistici laureandosi cum laude in Lettere moderne presso l’Università di Chieti e conseguendo il titolo di Dottore di ricerca in Musicologia e scienze filologiche presso l’Università di Pavia.
È autore di edizioni critiche (Antonio Brunelli, Prato di sacri fiori musicali, ETS; Nicola Tortamano, Messe a 4 e 8 voci con basso continuo, LIM; Ippolito Sabino, Il primo Primo Libro de Madrigali a cinque voci, Bongiovanni, Giovanni Pierluigi da Palestrina, Quinto Libro di messe – in lavorazione), di studi di carattere organologico e musicologico (Galpin Society Journal, Rivista italiana di musicologia, LIM, Patron, etc) e di voci per la nuova edizione del Musik in Geschichte und Gegenwart e del Dizionario biografico degli italiani (Treccani).
Già docente a contratto di Storia della Musica moderna e contemporanea presso la Facoltà di Lettere dell’Università degli Studi “G. d’Annunzio”, insegna Storia della Musica medievale e rinascimentale nella stessa Università.
Le sue ricerche sono indirizzate principalmente allo studio della musica vocale sacra e profana napoletana tra la seconda metà del Cinquecento e la prima metà del Seicento, e alle problematiche del repertorio cameristico vocale italiano tra Otto e Novecento.
In veste di musicologo è invitato a tenere conferenze e seminari presso prestigiose istituzioni musicali ed università italiane ed estere.
Parallelamente è attivo come organista e clavicembalista invitato nei principali festival italiani, in Spagna, in Giappone e a Taiwan.
È stato invitato ad inaugurare molti organi antichi italiani restaurati negli ultimi decenni; ha registrato le musiche e scritto la sceneggiatura del film-documentario Il suono dei cieli per la MABSFilm.
Come clavicembalista collabora con numerosi gruppi e ha inciso le Quattro stagioni di Antonio Vivaldi con la Roman Chamber Orchestra e Il Pastor Fido di Chedeville per l’etichetta Wide Classique.
Organista titolare della chiesa di S. Chiara a Chieti (Fedri, 1778), è direttore artistico del Concorso organistico internazionale “Francesco D’Onofrio” di Carunchio e di Zefiro Torna, festival organistico internazionale della Fondazione Carichieti.
Ispettore onorario del Ministero per i Beni e le Attività culturali per la tutela e la vigilanza degli organi antichi dell’Abruzzo, dal 2008 al 2010 è stato Direttore dell’Istituto Nazionale Tostiano di Ortona.
Già docente nei conservatori di L’Aquila, Monopoli e Campobasso, insegna teoria, ritmica e percezione musicale presso il Conservatorio “F. Cilea” di Reggio Calabria.
_________________________________________________________

Seguici su Facebook:

Critica Classica

**P**U**B**B**L**I**C**I**T**A’**

Nefeli, il nuovo Cd di canzoni folk internazionali alternate a 3 brani classici per violoncello solo
tutto cantato e suonato da Susanna Canessa e la sua band.
Acquistalo su:

ascoltalo GRATIS su:SPO

…e molti altri network in tutto il mondo! per scoprirli clikka qui

Questa voce è stata pubblicata in Prima del concerto e contrassegnata con , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...