Domenica 17 e martedì 19 aprile a Roma le “Giornate carissimiane 2016” organizzate da Musicaimmagine

Giornate Carissimiane 2016Anche quest’anno tre appuntamenti nella ricorrenza della nascita di Giacomo Carissimi, grande musicista del barocco romano, nei luoghi dove visse ed operò: nel complesso dell’Apollinare a due passi da piazza Navona, domenica 17 aprile dalle 9.45 alle 18.00 si svolge la Giornata di studi nella Sala Accademica del Pontificio Istituto di Musica Sacra, con una speciale visita all’Oratorio del SS.mo Crocifisso guidati da Claudio Strinati; alle 19.00 nella Basilica di Sant’Apollinare esecuzione dell’Oratorio della SS.ma Vergine di Carissimi con l’Ensemble Seicentonovecento diretto da Flavio Colusso.
Martedì 19, alle ore 20.00, per il ciclo “L’Orecchio di Giano: Dialoghi della Antica et Moderna Musica” nella splendida loggia di Villa Lante al Gianicolo, l’Ensemble Seicentonovecento presenta musiche sacre e profane di Carissimi provenienti dalla Collezione Santini di Muenster, alcune in prima esecuzione in tempi moderni, e dello stesso Colusso.

Istituite da Musicaimmagine nel 2013 per festeggiare i trent’anni di attività intorno alla figura e all’opera di Giacomo Carissimi (18 aprile 1605 – 12 gennaio 1674), le “Giornate carissimiane – nei luoghi del Maestro” sono un appuntamento annuale nella ricorrenza della nascita del compositore nei luoghi dove visse e operò e dove è sepolto, un momento di incontro per approfondire la conoscenza di uno dei più grandi musicisti della storia della musica, la cui altissima figura sfuma in un’aura mitica. Corteggiato dai regnanti d’Europa, Carissimi rimase sempre all’Apollinare come maestro del Collegio Germanico-Ungarico di Roma; i suoi allievi copiarono centinaia di sue composizioni che si trovano oggi in molte biblioteche ma nessun autografo è giunto fino a noi; dotato di un carisma assai superiore a quello di tanti suoi contemporanei – Kircher lo descrive “capace di trasportare gli animi verso qualunque sentimento” – di lui non ci è giunto neppure un ritratto.
Le giornate sono inoltre occasione per ascoltare rare pagine di musica, alcune in prima esecuzione.
L’iniziativa è realizzata in collaborazione con le maggiori istituzioni scientifiche e culturali collegate al progetto “Giacomo Carissimi Maestro dell’Europa Musicale” e al più recente progetto europeo “La via dell’Anima”, incentrato sui manoscritti musicali della collezione di Fortunato Santini della Diözesanbibliothek di Münster.

Info
tel. +39.328.6294500
info@musicaimmagine.it
www.orecchiodigiano.net
www.seicentonovecento.net

Ufficio Stampa Production & Promotion MUSICAIMMAGINE
Daniela Colasanti
via del Corso, 494 a
Roma – Italy
tel. +39.328.6294500
+39.06.36004667
promozione@musicaimmagine.it
www.musicaimmagine.it

Ensemble Seicentonovecento all'Apollinare - Foto Matteo Colusso

Ensemble Seicentonovecento all’Apollinare – Foto Matteo Colusso

Domenica 17 aprile 2016
Giornata di studi interdisciplinari

ore 09.45: Sala Accademica del PIMS (piazza Sant’Agostino, 20a)
Sessione di studi presiede Markus Engelhardt
indirizzi di saluto di Flavio Colusso, p.Stefan Dartmann sj

Paolo Paoloni
Giuseppe Spoglia, primo successore di Carissimi in Sant’Apollinare

Michele Vannelli
1694. Psalmi octo vocibus op. XI di G.P.Colonna: argumentum di un maestro bolognese in polemica coi maestri romani

Lars Berglund
Fonti carissimiane nella Collezione Düben di Uppsala

Romano Vettori
La prima edizione moderna (2002) dell’Ars cantandi di Carissimi

Aurea Nicosia, Michela Marconi, Maria Celina Angelini, Ugo Onorati
L’Ars cantandi: studio critico con fac-simile a fronte (2005/2016)

ore 13.00: Colazione rustica con prodotti tipici dei Castelli Romani

ore 14.15
Tavola rotonda “Attualità della scuola antica: documenti, strumenti, prassi, linguaggi” – modera Flavio Colusso con la partecipazione di Annalisa Bini, Andrea Coen, Markus Pillat sj, Claudio Strinati, Walter Testolin, Agostino Ziino, e dei Relatori della Sessione di studi

ore 16.30: Visita guidata a cura di Claudio Strinati
Oratorio del SS.mo Crocifisso (piazza dell’Oratorio)
Musiche e Immagini nell’Oratorio del SS.mo Crocifisso

ore 19.00: Concerto spirituale
Basilica di Sant’Apollinare (piazza Sant’Apollinare, 20a)
introduzione di Claudio Strinati, meditazioni di p.Stefan Dartmann sj

Oratorio della SS.ma Vergine
testo di Francesco Balducci
musica di Giacomo Carissimi
Ensemble Seicentonovecento
Flavio Colusso, direttore al clavicembalo
Elena Cecchi Fedi, soprano (la SS.ma Vergine)
Maria Chiara Chizzoni, soprano
Arianna Miceli, soprano
Antonio Giovannini, alto
Riccardo Pisani, tenore
Walter Testolin, basso
Valerio Losito, Paolo Perrone, violini
Matteo Scarpelli, violoncello
Andrea Coen, organo

Ingresso libero

Martedì 19 aprile 2016, ore 20.00
Roma – Villa Lante al Gianicolo (passeggiata del Gianicolo 10)
L’Orecchio di Giano in collaborazione con “La via dell’Anima 2016” propone
“I naviganti del Tempo”

Ensemble Seicentonovecento
Flavio Colusso, direttore al cembalo & pianoforte
musiche di Giacomo Carissimi, Flavio Colusso

Elena Cecchi Fedi, soprano
Maria Chiara Chizzoni, soprano
Arianna Miceli, soprano
Walter Testolin, basso
Silvia De Palma, voce in echo
Andrea Coen, organo

Programma

Giacomo Carissimi (1605 – 1674)
Militia est vita hominis, mottetto per due soprani, basso e basso continuo
Omnes gentes mottetto, per tre soprani e basso continuo
Viderunt te, mottetto per soprano, basso e basso continuo
Quis est hic vir beatissimus, oratorio, per tre soprani e basso continuo
I naviganti, cantata per due soprani, basso e basso continuo

Flavio Colusso (1960)
Finitum Producit Infinitum, Esercizio per Piano & Forte
NuN, Esercizio spirituale per voci e organo
Ora che il disegno dell’opera è concluso
Scena [IV, Atto II] da “Il Lauro del Gianicolo: morte di Riccardo Wagner a Venezia”

I’ mi son giovinetta, Madrigale per voci, voci in echo e strumenti
Ch’io non t’ami cor mio?, Madrigale per voci, voci in echo e strumenti
_________________________________________________________

Seguici su Facebook:

Critica Classica

**P**U**B**B**L**I**C**I**T**A’**

Nefeli, il nuovo Cd di canzoni folk internazionali alternate a 3 brani classici per violoncello solo
tutto cantato e suonato da Susanna Canessa e la sua band.
Acquistalo su:

ascoltalo GRATIS su:SPO

…e molti altri network in tutto il mondo! per scoprirli clikka qui

Questa voce è stata pubblicata in Dal mondo della musica e contrassegnata con , , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...