Scade il 15 maggio il bando di audizioni per l’ensemble giovanile Talenti Vulcanici della Fondazione Pietà de’ Turchini

Logo Fondazione Turchini def.aiIl Centro di Musica Antica Pietà de’ Turchini di Napoli indice delle audizioni, volte a costituire l’organico della propria formazione strumentale per la programmazione dei prossimi tre anni di attività (seconda metà 2016-2018).

Le audizioni sono indette per i seguenti strumenti:
violino; viola; violoncello; liuto e tiorba; contrabbasso; clavicembalo e organo; oboe; fagotto

Le audizioni si svolgeranno:
il 22 maggio 2016, Napoli: luogo ed orario da definire
il 23 maggio 2016, Napoli: luogo ed orario da definire
il 28 maggio 2016, Torino: luogo ed orario da definire

Saranno prese in considerazione le domande di partecipanti nati dal 1983 in poi, i quali avranno restituito compilato il modulo allegato, unitamente ad un breve curriculum vitae e al programma che si intende eseguire tramite email a coordinamento@turchini.it, fax a 081402395 o posta entro il 15/05/2016.

Bando per la selezione di strumentisti

Il Centro di Musica Antica Pietà de’ Turchini di Napoli indice delle audizioni, volte a costituire l’organico della propria formazione strumentale per la programmazione dei prossimi tre anni di attività (seconda metà 2016-2018).

Talenti Vulcanici
Ensemble giovanile della Fondazione Pietà de’ Turchini di Napoli
Il gruppo è nato nel 2012 con lo scopo di dare a giovani di talento, giunti al termine del proprio percorso di studio e all’inizio della propria carriera, la possibilità di accumulare una prima esperienza professionale.
I musicisti selezionati hanno lavorato su progetti di riscoperta e valorizzazione del repertorio napoletano barocco guidati da esperti tutor e direttori. Sono state proposte diverse prime esecuzioni in tempi moderni di capolavori pubblicati e riscoperti per l’occasione. I direttori musicali della formazione sono stati Stefano Demicheli ed Emanuele Cardi.
I tutor che hanno affiancato i direttori nel corso del primo ciclo sono stati Elisa Citterio, Monika Toth e Iskrena Yordanova per la sezione violini e viole, Marco Testori e Vanni Moretto per la sezione violoncelli e contrabbassi.
Oltre ai concerti in cui l’orchestra si è esibita al fianco di celebri solisti e che sono stati programmati all’interno del cartellone della stagione concertistica e dei festival promossi della Fondazione Pietà dei Turchini a Napoli, numerosi sono stati gli inviti che Talenti Vulcanici ha onorato sempre con ampia soddisfazione di pubblico e critica.
Fra le istituzioni che per prime hanno ospitato Talenti Vulcanici figurano a Roma I Concerti del Quirinale di Rai Radio Tre (concerto svoltosi interamente alla presenza del capo dello Stato Sergio Matterella), il Festival Pergolesi Spontini a Jesi, il Festival Muse Salentine.
Oltre a numerose registrazioni live audio e video (anche in diretta radio) sono stati realizzati due dischi che verranno pubblicati entro l’anno come memoria permanente del lavoro svolto e della qualità raggiunta.

Strumentisti a cui ci si rivolge

Le audizioni sono indette per i seguenti strumenti:
violino
viola
violoncello
liuto e tiorba
contrabbasso
clavicembalo e organo
oboe
fagotto

Titolo di studio
Non è richiesto alcun titolo di studio.

Limite di età
Saranno ammessi candidati entro i trentatré anni di età.

Organico
I candidati che prenderanno parte alle audizioni e che avranno superato la soglia di idoneità verranno inseriti in una graduatoria di merito, dalla quale verrà stilato l’organico necessario per le produzioni dell’ensemble.
La graduatoria verrà resa nota non appena saranno conclusi i lavori della giuria in tutte le sessioni di audizioni previste e dopo il primo stage di prova.
Verranno compilate due distinte graduatorie.

La prima graduatoria avrà come obiettivo quello di selezionare gli strumentisti che diverranno elementi stabili della formazione per il successivo triennio, secondo il seguente organico:
violini: 6
viole: 2
violoncelli: 2
liuto e tiorba: 1
contrabbasso: 1
clavicembalo e organo (basso continuo): 1

Il primo stage sarà inteso quale periodo di prova durante il quale la commissione artistica confermerà il proprio giudizio, dopo aver valutato le capacità di lavoro in orchestra del candidato.
I candidati che verranno selezionati durante le sessioni di audizione individuale verranno invitati a prendere parte al primo stage programmato che sarà comunicato in tempo utile, dopo il quale verrà resa nota la graduatoria definitiva.
Le spese di viaggio (circuito europeo), vitto e alloggio per i candidati invitati al periodo di prova saranno interamente a carico della Fondazione Pietà dei Turchini.
La presentazione della domanda di audizione implicitamente comporta la presenza, alle suddette condizioni, agli stage.
Nel caso in cui con le sessioni di audizioni previste non venga completato l’organico necessario l’organizzazione ne programmerà di nuove.

L’altra graduatoria che verrà compilata servirà per collaborazioni a progetto per gli elementi aggiunti, laddove se ne ravvisasse la necessità e/o in caso di sopraggiunta indisponibilità dei titolari.
Gli strumenti per i quali verrà compilata la suddetta graduatoria sono i seguenti:
violino
viola
violoncello
liuto e tiorba
contrabbasso
clavicembalo e organo (basso continuo)
oboe
fagotto
.

Sarà sempre possibile fare richiesta di audizione per essere inseriti nella graduatoria degli aggiunti, anche una volta formata l’orchestra.
Chi ha preso parte al primo ciclo del progetto potrà nuovamente prendere parte alle audizioni.

Modalità di iscrizione
Saranno prese in considerazione le domande di partecipanti nati dal 1983 in poi, i quali avranno restituito compilato il modulo allegato unitamente ad un breve curriculum vitae e al programma che si intende eseguire, tramite email, fax o posta entro il 06/05/2016.

Programma
Il programma dell’audizione è libero e della durata di 15 minuti circa.
È prevista una prova di lettura a prima vista di un brano dopo una breve sessione di studio.
I clavicembalisti e i liutisti dovranno essere in grado di leggere un basso continuo.
I tastieristi selezionati eseguiranno il basso continuo sia al clavicembalo che all’organo, a seconda dei programmi.
L’organizzazione mette a disposizione un clavicembalista.
Chi ne avrà necessità è pregato di indicarlo nella scheda di iscrizione.
Sarà anche possibile presentarsi con un proprio partner di fiducia.
Si richiede di portare tre copie stampate della musica che si intende eseguire.
Nel caso in cui si intenda avvalersi del clavicembalista messo a disposizione dall’organizzazione si prega di mandare, entro il 06/05/2016 la scansione digitalizzata della partitura a questo indirizzo di posta elettronica: coordinamento@turchini.it.

Strumenti
È un requisito necessario suonare un strumento antico o copia di esso (per gli archi montatura in corde di budello, arco barocco e/o classico).

Sessioni di audizioni
Le audizioni si svolgeranno in due sessioni:
22 maggio 2016, Napoli: luogo ed orario da definire
23 maggio 2016, Napoli: luogo ed orario da definire
28 maggio 2016, Torino: luogo ed orario da definire

Programmazione

Gli stage previsti sono i seguenti:

Prima Annualità (2016)
autunno 2016: programma vocale sacro

Seconda Annualità (2017)
Primavera 2017: un programma sacro del ‘700 europeo
Primavera 2017: un programma strumentale
Autunno 2017: un programma vocale profano

Terza Annualità (2018)
Primavera 2018: un programma sacro del ‘700 europeo
Primavera 2018: un programma strumentale
Autunno 2018: un programma vocale profano

Condizioni
Ai musicisti selezionati il Centro di Musica Antica Pietà dei Turchini di Napoli rimborserà le spese di viaggio (circuito europeo), alloggio e vitto per ogni periodo di stage più un rimborso spese pari a € 100,00 netto per ogni periodo di stage a Napoli.
In caso di tournée e ospitalità da parte di altre organizzazione i compensi saranno definiti in base all’entità delle risorse rese disponibili.
La domanda di audizione implica, se selezionati, l’accettazione delle suddette condizioni e la presenza a ognuno degli stage indicati confermando successivamente la disponibilità secondo il calendario che verrà fornito.
_________________________________________________________

Seguici su Facebook:

Critica Classica

**P**U**B**B**L**I**C**I**T**A’**

Nefeli, il nuovo Cd di canzoni folk internazionali alternate a 3 brani classici per violoncello solo
tutto cantato e suonato da Susanna Canessa e la sua band.
Acquistalo su:

ascoltalo GRATIS su:SPO

…e molti altri network in tutto il mondo! per scoprirli clikka qui

Questa voce è stata pubblicata in Dal mondo della musica e contrassegnata con , , . Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...