Lo staff di Amiata Piano Festival ricorda Sir Peter Maxwell Davies

Peter Maxwell DaviesCi ha lasciati, a 81 anni, il celebre compositore britannico Sir Peter Maxwell Davies, una tra le voci più autorevoli e originali della scena musicale contemporanea.
Anche lo staff di Amiata Piano Festival ne piange la scomparsa, ricordando la sua preziosa presenza la sera del 30 agosto 2012 nella Cantina di ColleMassari (Poggi del Sasso, Cinigiano, Grosseto), quando venne eseguito il suo Eight Songs for a Mad King.
Interpreti: Maurizio Leoni, baritono; Tony Chessa, flauto; Enrico Maria Baroni, clarinetto; Andrea Bini, percussioni; Marco Rogliano, violino; Silvia Chiesa, violoncello; Anna Revel, pianoforti; Maurizio Baglini, pianoforte; Andrea Ivaldi, direttore.

“La notizia mi addolora profondamente – è il commento di Maurizio Baglini, fondatore e direttore artistico di Amiata Piano Festival – ci lascia uno dei rari geni capaci di leggere e vivere a pieno la propria contemporaneità. Ricordo con particolare emozione l’accostamento del Trio degli Spettri di Beethoven con il suo Eight Songs for a Mad King che eseguimmo, con la sua speciale partecipazione, quattro anni fa: il prima e dopo concerto furono momenti di rarissimo privilegio, visto che il Maestro si premurò di far sentire noi interpreti come parte integrante di ciò che lui aveva creato. Posso solo dire: grazie, Sir Peter, non ti dimenticheremo!”

Questa voce è stata pubblicata in Dal mondo della musica e contrassegnata con , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.