Da venerdì 19 a domenica 21 febbraio i primi tre concerti della stagione dell’Orchestra Giovanile Napolinova a Napoli, Salerno e Caserta

Orchestra Giovanile NapolinovaVenerdì 19 febbraio, alle ore 19.00, presso la Sala Vasari del Complesso Monumentale di Sant’Anna dei Lombardi (piazza Monteoliveto – Napoli), concerto inaugurale della stagione dell’Orchestra Giovanile Napolinova dal titolo “Il genio di Mozart tra sinfonie e concerti”.
Direttore e solista al fagotto: Francesco Bossone.

Programma

W. A. Mozart:
Divertimento in re maggiore K. 136
Concerto per fagotto e orchestra in si bemolle maggiore K. 191
Sinfonia n. 40 in sol minore K. 550

Il concerto sarà replicato sabato 20 febbraio, alle ore 19.30 nella Chiesa della SS. Annunziata di Salerno e domenica 21 febbraio, alle ore 19.00, nel Teatro Don Bosco di Caserta.

L’Orchestra Giovanile Napolinova, nata da un’idea di Alfredo de Pascale, presidente e direttore artistico dell’Associazione Napolinova, e del direttore d’orchestra Mariano Patti, ha debuttato nel novembre 2014 riscuotendo subito grande successo per la qualità e la professionalità espressa.
Nel suo primo anno di attività si è esibita sempre con grande successo in importanti rassegne di valore internazionale quali: il “Mozart Box” 2015 presso la Cappella Reale della Reggia di Portici, la XIX edizione del Festival Pianistico a Napoli nell’ambito del “Maggio dei Monumenti”, la XVIII edizione dei “Concerti D’Estate a Villa Guariglia”, il “TIMM” (Todi International Music Master), evento organizzato direttamente dagli U.S.A., dove ha collaborato con artisti di fama internazionale, docenti presso le più importanti università americane (California State University, New England Conservatory, Cleveland Institute of Music). Per questi eventi ha collaborato con solisti e direttori di chiara fama quali Felice Cusano, Ilaria Cusano, Maurizio Moretti, Eduardo Delgado, Alexander Korsantia, Antonio Pompa-Baldi.
Dopo questo primo anno di attività l’orchestra ha organizzato la sua prima stagione concertistica dal titolo “I giovani e l’Orchestra” che, a conferma della caratteristica di formazione di respiro nazionale, riunisce giovani di varie provenienze e si propone come una realtà che si affermi a livello nazionale e internazionale, tenendosi non in un solo comune ma in tre tra i più importanti comuni della nostra regione Caserta, Napoli e Salerno.
La stagione, da febbraio ad aprile, con tre appuntamenti a cadenza mensile, per un totale di nove concerti, proporrà programmi bellissimi con l’esecuzione di alcune delle più belle sinfonie del repertorio orchestrale di Haydn, Mozart e Schubert e opere celebri di Vivaldi, Grieg, Gershwin.
A collaborare con i talenti dell’ “OGN” ci saranno a febbraio, per i concerti inaugurali, il fagottista di fama internazionale Francesco Bossone, solista dell’Orchestra dell’Accademia Nazionale di Santa Cecilia, che si esibirà, come solista e direttore, proponendo un omaggio a Mozart con la famosissima sinfonia n.40 e il bellissimo concerto per Fagotto; a marzo il suo direttore stabile, Mariano Patti, la dirigerà in un viaggio dalla classicità della sinfonia n. 44 “Trauer” di Haydn alla quasi romantica quinta sinfonia di Schubert.
A chiudere questa prima parte delle attività dell’OGN sarà, ad aprile, il violinista Felice Cusano, docente e artista di fama internazionale, in veste di solista e direttore, che proporrà un percorso tra i più celebri brani del repertorio per orchestra d’archi da Vivaldi a Gershwin passando per Mozart e Grieg.

Ingresso con contributo associativo
Socio sostenitore: 12 Euro (ingresso omaggio ad un concerto)
Socio benemerito: 30 Euro (ingresso omaggio intera stagione)

Contributo versabile tramite il sito dell’associazione Napolinova: www.associazionenapolinova.it oppure

Per i concerti a Napoli
Eliografia Scuotto di via T. Caravita, 26 (tutti i giorni) o al bar “ ‘O barett” nella piazzetta Monteoliveto (il giorno del concerto)

Per i concerti a Caserta
Tutti i giorni e prima dei concerti al Teatro Don Bosco in via Roma

Per i concerti a Salerno
Tutti i giorni e prima dei concerti al Bar Verdi in Piazza Luciani, 28

Info:
347.8430019
info@associazionenapolinova.it

Locandine Stagione Orchestra Giovanile Napolinova

Programma generale Stagione febbraio-aprile dell’Orchestra Giovanile Napolinova

Venerdì 19 febbraio, ore 19 – Complesso Monumentale di Sant’Anna dei Lombardi a Napoli
Sabato 20 febbraio, ore 19.30 – Chiesa della SS. Annunziata di Salerno
Domenica 21 febbraio, ore 19.00 – Teatro Don Bosco di Caserta

Il genio di Mozart fra sinfonie e concerti
Orchestra Giovanile Napolinova
Francesco Bossone, solista e direttore

W. A. Mozart:
Divertimento in re maggiore K. 136
Concerto per fagotto e orchestra in si bemolle maggiore K. 191
Sinfonia n. 40 in sol minore K. 550

Sabato 12 marzo, ore 19.30 – Chiesa della SS. Annunziata di Salerno
Domenica 13 marzo, ore 18.30 – Complesso Monumentale di Sant’Anna dei Lombardi a Napoli
Venerdì 18 marzo, ore 19.30 – Teatro Don Bosco di Caserta

La Sinfonia da classica a romantica
Orchestra Giovanile Napolinova
Mariano Patti, direttore

F. J. Haydn: Sinfonia n.45 in fa diesis minore (“Sinfonia degli addii”)

F. Schubert: Sinfonia n. 5 in si bemolle maggiore

Venerdì 8 aprile, ore 19.30 – Teatro Don Bosco di Caserta
Sabato 9 aprile, ore 20.30 – Chiesa della SS. Annunziata di Salerno
Domenica 10 aprile, ore 18.30 – Complesso Monumentale di Sant’Anna dei Lombardi a Napoli

Viaggio nella musica da Vivaldi a Gershwin
Gli “Archi” dell’Orchestra Giovanile Napolinova
Felice Cusano, solista e direttore

In programma musiche di Vivaldi, Mozart, Grieg, Gershwin

Francesco Bossone
Francesco BossonePrimo Fagotto Solista dell’Orchestra dell’Accademia Nazionale di Santa Cecilia dal 1985, collabora nel medesimo ruolo con il M° Abbado nell’Orchestra Mozart, con la Human Rights Orchestra e con l’Orchestra da Camera di Mantova.
Svolge attività concertistica sia da solista che in formazioni cameristiche.
Nel 1990 partecipa al concerto che la New York Philharmonic Orchestra organizza alla Carnegie Hall di New York in memoria di Leonard Bernstein.
Invitato da Daniele Gatti come Primo Fagotto Solista alla Royal Philharmonic Orchestra di Londra, dal 1996 al 1998 realizza prestigiose produzioni concertistiche e discografiche alla Royal Albert Hall, al Barbican Center e ai BBC Proms di Londra.
Nel 2004 suona il concerto di von Weber per fagotto con l’Orchestra Santa Cecilia diretta da Chung e sotto la direzione di Netopil, il concerto di Mozart.
E’ stato invitato dalla Mahler Chamber Orchestra e ha collaborato con Maazel e la Symphonica Toscanini.
Il suo repertorio per solista e orchestra include concerti di Bach, Boismortier, Danzi, Françaix, Jolivet, Kozeluh, Hummel, Mozart, Muthel, Rossini, Rolla, Stamitz, Vivaldi, Vogel, Weber.
Ha collaborato con i più importanti direttori d’orchestra e con artisti di fama internazionale come Ughi, Accardo, Petracchi, Quarta, Pay, Carmignola, Lucchesini, Lonquich, Dindo, Holliger.
Si è diplomato giovanissimo al Conservatorio di Roma con il massimo dei voti con il M° Costantini.
La sua attività didattica lo vede impegnato in numerosi corsi e masterclasses.
Dal 1997 al 2000 è stato Docente per i Fiati al Corso di Formazione dell’Orchestra Giovanile dell’Accademia Nazionale di Santa Cecilia.
E’ Docente del Corso Annuale di Perfezionamento di Fagotto presso l’Accademia Nazionale di Santa Cecilia.

Mariano Patti
Mariano PattiHa studiato pianoforte con Tramma, composizione con Di Martino e musica corale con Pagliuca al Conservatorio di Napoli.
Si è perfezionato in Direzione di Coro con Corti, Vidas e Robev presso l’Accademia di Fiesole. Ha studiato direzione d’orchestra all’Accademia Pescarese, diplomandosi con Gusella e Renzetti.
Già docente di Lettura della partitura al Conservatorio di Napoli, dal 1994 insegna direzione di coro e d’orchestra in conservatori e festival, avendo tra i suoi allievi C. Visco; S. Miceli, D. Moles, A. Spagnolo, S. Noschese, C. Squillace, L. Grima, D. Troia, T. Turchetta, R. Peluso, F. D’Ovidio, D. Dellisanti, C. Fidanza, C. Deliso, G. Raiola e V. Caruso.
E’ stato assistente alla direzione d’Orchestra all’Opera di Catania, ha diretto ed è stato direttore stabile di cori e orchestre sinfoniche, liriche e da camera in tutta Europa, registrando per radio e televisioni.
Ha diretto solisti di fama internazionale Vacatello, Arciuli, Cusano, Salza, Grossi.
In giuria S.Pietroburgo, EUYO, Petruzzelli.
Ha fondato un Ensemble Contemporaneo, dirigendo lavori dal ‘900 in poi.
Dal 2002 insegna “Avviamento alla direzione d’orchestra e di coro” per il 1° e 2° livello al Conservatorio di Napoli.
È Direttore musicale delle orchestre giovanili “Napolinova” e “Giovani Talenti” di Taranto dove è docente ai corsi di direzione d’orchestra, laboratorio lirico e formazione orchestrale con docenti di fama internazionale.
Nel luglio 2014 ha diretto “Traviata” al Festival delle Cave di Fantiano (Taranto).
Ha diretto ‘Amor vendicato’ di G. Paisiello al Festival Paisiello di Taranto.

Felice Cusano
Felice CusanoHa studiato al Conservatorio di Napoli con il M° Leone e si è poi perfezionato a Monaco con i Mi Buechner e Beyer e alla Chigiana di Siena con Gulli.
Nel 1972 è risultato vincitore assoluto della Rassegna Nazionale ‘Auditorium-Giovani interpreti’ organizzata della RAI.
Per anni ha fatto parte di prestigiosi complessi quali il Sestetto Chigiano, i Virtuosi di Roma e i Solisti Italiani con i quali si è esibito come solista nei teatri più importanti del mondo.
Ha suonato con le orchestre italiane più prestigiose (Scala di Milano-RAI di Milano, Roma e Torino, Fenice di Venezia, Pomeriggi Musicali di Milano, Orchestra Haydn di Bolzano,ecc.) riscuotendo ovunque consensi di critica e pubblico.
Eminenti musicisti del nostro tempo quali Walton, Bettinelli (che peraltro gli ha dedicalo il suo concerto per violino e orchestra) e Galante gli hanno espresso grande considerazione.
Svolge intensa attività di musica da camera.
La sua incisione dell’Ottetto e del Trio di Mendelssohn è stata recensita della nota rivista americana Fanfare come una delle migliori esistenti sul mercato.
Ha effettualo registrazioni per Erato, RCA e Dynamic.
Ha inciso il concerto par violino e orchestra di Galante e quello di Bettinelli.
Tiene corsi e master per le più importanti associazione ed è stato per oltre venti anni docente principale al Conservatorio di Milano.
Attualmente insegna ai Corsi di Allo Perfezionamento dell’Associazione Napolinova.
_________________________________________________________

Seguici su Facebook:

Critica Classica

**P**U**B**B**L**I**C**I**T**A’**

Nefeli, il nuovo Cd di canzoni folk internazionali alternate a 3 brani classici per violoncello solo
tutto cantato e suonato da Susanna Canessa e la sua band.
Acquistalo su:

ascoltalo GRATIS su:SPO

…e molti altri network in tutto il mondo! per scoprirli clikka qui

Questa voce è stata pubblicata in Dal mondo della musica e contrassegnata con , , , , , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.