Si inaugura giovedì 1°ottobre la ventesima edizione dei “Concerti di Autunno” organizzati dalla Comunità Evangelica Luterana di Napoli

Chiesa Evangelica Luterana di NapoliSi svolgerà da giovedì 1° ottobre a mercoledì 2 dicembre 2015 la ventesima edizione dei “Concerti di Autunno”, la rassegna ideata e diretta da Luciana Renzetti, promossa dalla Comunità Evangelica Luterana di Napoli presieduta da Riccardo Bachrach, che dal 1995 propone nella Chiesa Evangelica Luterana del capoluogo campano (sita in via Carlo Poerio, 5), un programma di appuntamenti musicali a ingresso gratuito.

La ventesima edizione sarà incentrata sugli elementi che da sempre caratterizzano la rassegna: l’originalità delle proposte, la particolarità degli interpreti, la presenza di giovani talenti e la rarità dei repertori eseguiti soprattutto contemporanei.
“Il programma 2015”, sottolinea la direttrice artistica Luciana Renzetti, “si arricchisce inoltre di una nota di allegria e festosità dovute all’importante traguardo raggiunto”.

I “Concerti di Autunno 2015” segnano infatti i quattro lustri di attività di “Musica e Cultura in piazza dei Martiri”, il progetto della Comunità -interamente autofinanziato con i contributi dell’otto per mille alla Chiesa Luterana – attraverso il quale si realizzano dal 1995 due rassegne concertistiche con appuntamenti a ingresso gratuito, un concorso letterario e uno di composizione entrambi con riconoscimenti in denaro, e non ultimo le attività del Coro femminile luterano di Napoli.

La ventesima edizione dei “Concerti di Autunno” si inaugura con il duo Nicolò Vaiente ed Eleonora Volpato, tra le poche formazioni di arpa e marimba al mondo e unica in Italia nel suo genere (giovedì 1° ottobre, ore 20.30 – Chiesa Luterana di Napoli).
Seguono l’eclettico Davide Azfal Quartet (il 7 ottobre), il giovane talento della chitarra Gian Marco Ciampa per un viaggio nel Novecento musicale (14 ottobre), il recital pianistico di Mattia Ometto allievo di Aldo Ciccolini (21 ottobre), il virtuoso del flauto Mario Caroli accompagnato da Aniello Iaccarino al pianoforte (29 ottobre), l’originale incontro sulle note di Claude Bolling tra la chitarra di Duilio Meucci, il mandolino di Raffaele La Ragione e il trio jazz Porzio-Petrella-De Fazio (4 novembre), e ancora i chitarristi del Trio Cardoso tra suggestioni ispaniche e cinematografiche (11 novembre), Carlo Guaitoli per pagine di Schubert, Chopin, Debussy e Gulda (18 novembre), la serata di premiazione del 17esimo Concorso Letterario “Una piazza, un racconto” (25 novembre) e in chiusura il violinista colombiano William Esteban Chiquito Henao (2 dicembre).

“Musica e Cultura a piazza dei Martiri”: storia di un progetto
Il progetto “Musica e Cultura a Piazza dei Martiri” compie vent’anni.
Un progetto all’apparenza ambizioso, comprendente due rassegne di concerti, una in primavera e l’altra in autunno, il Concorso letterario “Una piazza, un racconto”, quello di Composizione, la formazione del Coro femminile luterano e nei primi anni anche un Laboratorio teatrale e Mostre di arte visiva.
Ho ritenuto che solo attraverso un nutrito e diversificato impegno culturale, la Comunità Evangelica Luterana di Napoli intesa a promuoverlo e finanziarlo, potesse raggiungere la visibilità sperata in ambito cittadino.
La firma dell’Intesa con l’apporto dell’otto per mille determinò la preziosissima indipendenza economica della Comunità e di conseguenza la libertà di programmazione, la fruizione gratuita dei concerti, l’assegnazione di premi in danaro e la pubblicazione dell’antologia letteraria relativamente al Concorso.
Nel 1995, si dava il via alla prima edizione dei “Concerti di Autunno”.
I principi ispiratori di tutto il mio personale impegno -per questa rassegna e in seguito per tutte le altre iniziative del progetto- sono stati sempre la qualità delle manifestazioni, la trasparenza, il rispetto degli impegni economici, la serietà nella realizzazione, l’apertura ai giovani in carriera, l’innovazione, la diversificazione degli appuntamenti culturali, la creazione di eventi.
Come “La Passione secondo Giovanni” di J. S. Bach per Coro e Orchestra di Staubing diretti da Gerold Huber, “Il Fidelio” di L. van Beethoven diretto da J. Barry, l’esecuzione delle sonate inedite del Maestro Franco Caracciolo, “Memorie di una maschera” di Patrizio Marrone, “L’ape quinta” di Sergio Ragni, “Vertigini di colore” ispirato alla vita di Frida Khalo, “INRI” di Carlo Galante, “La musica di Stanley Kubrick”, “Storie di Fantasmi” di Carlo Galante, “Suoni futuri – 100 anni della nascita del futurismo”, le “95 Tesi di Lutero” a cura di Teatro in Fabula.
In questi anni abbiamo dato spazio a molti giovani musicisti oggi in carriera: Giovanni Bellucci, Gianluca Luisi, Marco Sollini, Giuseppe Andaloro, Leonora Armellini, Christian Sebastianutto, Raffaella Cardaropoli, Salvatore Morra, Gian Marco Ciampa.
Tra le formazioni particolari ricordo “Un’ottava sottosopra”(otto contrabbassi), “Dresdner Blech” (quintetto di ottoni), “Knorrband” (musica Klezmer), “Musica inaudita” (donne celebri compositrici), “I flauti di Toscanini” (formazione di 12 elementi), “Delfini d’oro “ di Nagoya (orchestra a plettro giapponese specializzata nel repertorio mandolinistico italiano e napoletano).
Tra i Cori si sono esibiti “Voci bianche e dispari” (80 elementi diretti da Teresa Campana), “Vox Lirica” diretto da Jonathan Barry, “I Madrigalisti della Pietrasanta” diretti da Rosario Peluso, i “Campet Singers”, il “Coro Gallese di Sydney”, il “Coro di Dresda” diretto da Peter Kopp, il coro “Axia”, il “Coro femminile luterano” diretto da Carlo Forni.
L’ interesse della stampa, l’affluenza del pubblico, la partecipazione nutrita ai Concorsi, la richiesta di musicisti di esibirsi nelle programmazioni concertistiche, le e-mail di ringraziamento e di congratulazioni per l’ospitalità, la serietà dell’organizzazione e anche di dichiarata simpatia e stima personale mi autorizzano a essere soddisfatta del lavoro svolto in questi venti anni, che ho inteso festeggiare con una rassegna concertistica di autunno, edizione 2015, la ventesima, sempre in coerenza con i principi ispiratori citati, ma anche con una nota di allegria e di festosità dovute a un traguardo felicemente raggiunto.
Luciana Renzetti – Direttrice artistica

Per informazioni:
tel. 081.8043130
lucianarenzetti@gmail.com
www.celna.it

Ufficio Stampa
dott. Paolo Popoli
tel.: 329.6197910
email: paolopopoli@gmail.com

Comunità Evangelica Luterana
Chiesa: via Carlo Poerio, 5 – Napoli
Ufficio: largo Terracina, 1 –Napoli
Tel +39-081-0900133 / Fax +39-081-660909
email: napoli@chiesaluterana.it
www.celna.it

_______________________________________________________

Concerti di Autunno 2015 – Programma XX Edizione

Giovedì 1 ottobre 2015, ore 20.30
Passo a due
Nicolò Vaiente, marimba
Eleonora Volpato, arpa

Programma

L. X. Zhang: Lazy Afternoon
Johann Sebastian Bach (1685 – 1750): Sonata in Do maggiore
Michael Damase (1928 – 2013): 5 piccolo dialoghi
Jan Koetsier (1911 – 2006): Dance Impressions
Joaquin Rodrigo (1901 – 1999): “Adagio” dal concerto di Aranjuez
Carlos Salzedo (1885 – 1961): Tango e Rumba
George Hamilton Green (1893 – 1970): Triplets

Mercoledì 7 ottobre 2015, ore 20.30
Davide Azfal Quartet
Pasquale De Paola, batteria
Claudio Cardito, sax
Marco Fiorenzano, piano & rhodes
Davide Afzal, basso

Programma

Davide Afzal (1972): Groovy Nights
Davide Afzal (1972): Too far from you
Davide Afzal (1972): Flood Alert
Michel Petrucciani (1962 – 1999): Brasilian Like
Davide Afzal: 2M
Davide Afzal: Occasioni Perdute
Herbie Hancock (1940): Butterfly
B.Berg: Coaster
M.Fiorenzano: Marco’s Tune
Davide Afzal: Stanotte

Mercoledì 14 ottobre 2015, ore 20.30
Gian Marco Ciampa, chitarra
“Schegge di Novecento”

Programma

Joaquin Rodrigo: Tiento Antiguo
Alexander Tansman: Variations sur un theme de Scriabin
Francisco Tárrega: Fantasia on themes from Traviata
Agustín Barrios: Confesion
Mario Castelnuovo-Tedesco: Capriccio Diabolico
Leo Brouwer: Sonata
Arthur Kampela: Percussion Study 1

Mercoledì 21 ottobre 2015, ore 20.30
Mattia Ometto, pianoforte

Programma

Nikolai Medtner (1880-1951)
Vergessene Weisen (“Melodie dimenticate”), op. 39
Meditazione – Romanza
Primavera – Canzona Matinata
Sonata Tragica
Franz Liszt (1811-1886): Ballade n° 2 in si minore, S.171
Robert Schumann (1810-1856): Études Symphoniques, op. 13

Giovedì 29 ottobre 2015, ore 20.30
Mario Caroli, flauto
Aniello Iaccarino, pianoforte

Programma

Gabriel Fauré (1845 – 1924): “Sicilienne” op.78
Franz Schubert (1797 – 1828): “Introduzione, tema e variazioni su Trockne Blumen” D802 (op. Post. 160)
Alphonse Duvernoy (1842 – 1907): “Concertino”
Philippe Gaubert (1879 – 1841): “Première Sonate”
Frank Martin (1890 – 1974): “Ballade”

Mercoledì 4 novembre 2015, ore 20.30
Claude Quintet
Raffaele La Ragione, mandolino
Duilio Meucci, chitarra
Roberto Porzio, pianoforte
Paolo Petrella, contrabbasso
Andrea De Fazio, batteria

Programma

Claude Bolling: Concerto for Classic Guitar and Jazz Piano Trio (1975)
Claude Bolling: Picnic Suite for Mandolin (Flute), Guitar and Jazz Piano Trio (1980)

Mercoledì 11 novembre 2015, ore 20.30
Trio Cardoso
Massimiliano De Foglio, Alessandro Giancola, Guido Ottombrino – chitarra

Programma

LAME’ ROM – Venti (anni) di musica per il mondo
Johann Pachelbel (1653 – 1706): Canone
Baym Rebn in Palestina – Tradizionale klezmer
Jesùs Guridi (1886 – 1961): Quattro canzoni basche
Pedro Iturralde (1929): Suite ellenica
Nino Rota (1011 – 1979): Romeo e Giulietta
Nicola Piovani (1946): Buongiorno principessa
Nicola Piovani (1946): La vita è bella
Massimiliano De Foglio: Il gioco del nostro incontro*
Antonio Ramirez (1921 – 2010): “Gloria” dalla Misa Criolla
Jorge Cardoso (1949): Polca Paraguaya
Jorge Cardoso (1949): Vals Peruano
Agustín Barrios (1885 – 1944), Zapateado
* in prima esecuzione assoluta

Mercoledì 18 novembre 2015, ore 20.30
Carlo Guaitoli, pianoforte

Programma

Franz Schubert (1797 – 1828): 4 Impromptu op. 90, D. 899
Frédéric Chopin (1810 – 1849)
Andante spianato e Grande Polonaise Brillante Op. 22
Claude Debussy (1862 – 1918): 4 Préludes dal II volume
La Puerta del Vino
General Lavine eccentric
Ondine
Feux d’artifice
Friedrich Gulda (1930 – 2000)
Sonatina
Entrée
Ballad
Shuffle

Mercoledì 25 novembre 2015, ore 20.30
Concorso letterario

Mercoledì 2 dicembre 2015, ore 20.30
“L’altra voce della musica”
William Esteban Chiquito Henao, violino

Programma

J. S. Bach (1685 – 1750): Ciaccona della seconda partita in re minore BWV 1004
E. Ysaÿe (1858 – 1931): “Ballade” Op. 27 n.3
_________________________________________________________

Seguici su Facebook:

Critica Classica

**P**U**B**B**L**I**C**I**T**A’**

Nefeli, il nuovo Cd di canzoni folk internazionali alternate a 3 brani classici per violoncello solo
tutto cantato e suonato da Susanna Canessa e la sua band.
Acquistalo su:

ascoltalo GRATIS su:SPO

…e molti altri network in tutto il mondo! per scoprirli clikka qui

Questa voce è stata pubblicata in Dal mondo della musica e contrassegnata con , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.