Martedì 23 giugno il Conservatorio di San Pietro a Majella propone il “Concerto d’estate” con la partecipazione della violinista Federica Severini

logo conservatorio napoliMartedì 23 giugno, alle ore 19, in Sala Scarlatti, il Conservatorio San Pietro a Majella di Napoli rilancia il suo intento artistico e culturale, perseguendo l’impegno della valorizzazione e della fruizione del patrimonio musicale, con il Concerto d’estate, promosso dal nuovo Presidente del Conservatorio Prof. Antonio Palma e dal Direttore M° Elsa Evangelista per diffondere l’immagine culturale del Conservatorio di Napoli a livello cittadino, nazionale ed internazionale.
Il Conservatorio di Musica San Pietro a Majella di Napoli vanta il privilegio di essere l’istituzione di didattica e produzione artistica più antica ed importante dell’Italia meridionale.
Erede dei quattro conservatori secenteschi, l’attuale San Pietro a Majella incarna i fasti della secolare tradizione che vide la musica napoletana dominare l’Europa.
Nell’ultimo anno un nuovo impulso verso l’internazionalizzazione voluto dal Direttore Elsa Evangelista si è concretizzato in importanti relazioni con le più prestigiose istituzioni didattiche, con le iniziative editoriali, mostre e con un’intensa attività concertistica e di produzione sempre di livello alto.
Il Presidente Prof. Antonio Palma, insediatosi solo pochi mesi fa, intende ora promuovere – in perfetta sintonia con il Direttore – questa rinnovata immagine del Conservatorio rivolgendosi anche ai differenti strati sociali di Napoli e del territorio campano, richiamando l’attenzione e il coinvolgimento di quelle forze e di quelle energie che potrebbero essere indirizzate alla valorizzazione del San Pietro a Majella come simbolo della cultura e cuore pulsante della città.

La prima tappa in questa direzione è l’appuntamento con il Concerto d’estate, che sarà anche l’occasione, per il Prof. Palma, per rivolgere il suo primo saluto ufficiale come Presidente del Conservatorio, creando la premessa ideale per l’ascolto della imponente Sinfonia n. 5 in do minore op. 67 di Ludwig van Beethoven e del Concerto per violino e orchestra in mi minore op. 64 di Felix Mendelssohn-Bartholdy.
Quest’opera, oggi considerata una delle più belle pagine della letteratura per violino e orchestra, sarà affidata all’interpretazione di Federica Severini, giovane e brillante violinista formatasi al Conservatorio di Napoli e, diplomata con lode e menzione speciale, già in carriera.
L’Orchestra del San Pietro a Majella, in formazione sinfonica, sarà diretta dal Francesco Vizioli, docente di direzione d’orchestra del Conservatorio di Napoli e da anni protagonista dei più importanti appuntamenti orchestrali del San Pietro a Majella.

Ingresso libero

Per informazioni:
www.sanpietroamajella.it
tel.081 5644411

Prof. Giulia Veneziano
Responsabile dell’Ufficio Stampa
Conservatorio di Musica San Pietro a Majella
giuliaveneziano@gmail.com

______________________________________

Federica Severini
E’ nata nel 1996, in provincia di Salerno, città ove risiede e dove ha iniziato lo studio del violino nel 2003, all’età di sette anni.
Si è diplomata nel 2014 con il massimo dei voti, la lode e la menzione, presso il Conservatorio San Pietro a Majella di Napoli, con il M. Antonio Colica.
Frequenta attualmente i Corsi di Alto Perfezionamento Musicale in Violino (con il Maestro Sonig Tchakerian) e di Musica da Camera (con il Maestro Carlo Fabiano), presso l’Accademia Nazionale di Santa Cecilia di Roma; segue, inoltre, il Corso di Perfezionamento del M° Salvatore Accardo, presso l’Accademia Walter Stauffer di Cremona e partecipa alla Masterclass del M° Gabriele Pieranunzi, che si svolge presso l’Accademia AEMAS di Napoli.
Nel 2013, ha avuto la grande opportunità di eseguire a Portici ed al Festival di Ravello il primo movimento della sonata per violino solo op. 27 n. 2, Jacques Thibaud, di E. Ysaÿe, nell’ambito del balletto di danza contemporanea “Mishima” del grande coreografo brasiliano Ismail Ivo.
Nel 2014 ha suonato, nel corso della manifestazione “Omaggio al ‘700 musicale Napoli – Parigi” presso l’Antisala dei Baroni al Maschio Angioino di Napoli, i concerti di Pergolesi e di Leclair per due violini, violoncello e clavicembalo.
Ha ricoperto il ruolo di primo violino di spalla nell’Orchestra del Conservatorio San Pietro a Majella di Napoli, nel 2014 nella rappresentazione di Aida di Scafati, di Fischetti in prima esecuzione moderna al Teatrino di Corte del Palazzo Reale di Napoli. Ha partecipato, in qualità di primo violino, al concerto diretto dal M° Riccardo Muti, con l’Orchestra Cherubini, presso il Conservatorio di Napoli.
Sempre come primo violino, ha partecipato al concerto in memoria di N. Jommelli, con l’Ensemble de I Turchini, diretto dal M° Antonio Florio.
Ha ricoperto il ruolo di secondo violino nell’Orchestra del Teatro San Carlo di Napoli, diretta da Juraj Valčuha, per il concerto tenuto da Yefim Bronfman, il 25 marzo 2015.
Nel dicembre 2014, ha ricevuto il prestigioso premio Stelle della Musica 2014, eseguendo la Quarta Sonata per violino di Ysaÿe, nel corso della cerimonia di premiazione, svoltasi nella Sala Scarlatti del Conservatorio di Napoli.
Sempre nel 2015 ha vinto il Primo Premio all’American Protégé International Concerto Competition 2015, premio che ritirerà durante il concerto che si terrà alla Carnegie Hall di New York il 20 dicembre 2015.
Nello Spazio Risonanze dell’Auditorium Parco della Musica a Roma, ha eseguito, in prima esecuzione assoluta, il brano Instrepere per violino solo, del compositore Nuno Filipe Faria Costa; a giugno 2015, ha partecipato, in qualità di primo violino, al concerto tenutosi sempre presso lo stesso Auditorium, diretto dal M. Rizzari, con l’Ensemble Novecento dell’Accademia di Santa Cecilia.
Dall’anno 2013, è membro della formazione di musica da camera “Trio Pragma”, con Gennaro Musella (pianoforte) e Giovanni Sanarico (violoncello), trio con il quale, nel 2014, ha vinto il Primo premio assoluto alla Seconda Edizione del Concorso Europeo di Esecuzione musicale “Jacopo Napoli” di Cava de’ Tirreni, per la Sezione Musica da Camera, e il Primo Premio e Premio Speciale della Giuria, al 13° Concorso Internazionale di Musica “Belvedere di San Leucio” di Caserta.
Nel 2015, con la stessa formazione cameristica, ha vinto il Primo Premio Assoluto al Concorso Internazionale di Musica da Camera di Magliano Sabina e si è esibita, nel mese di maggio 2015, al Teatro Diana di Napoli e, nel mese di giugno 2015, al Mantova Chamber Music Festival.
Ha partecipato, dal 2006 in poi, quale violinista solista, a numerosi concorsi per giovani violinisti, risultando sempre tra i premiati.
Ha suonato, nel corso di numerose manifestazioni, in qualità di primo violino, il celebre Quartetto in mi minore di Giuseppe Verdi (con il Quartetto d’Archi del Conservatorio San Pietro a Maiella di Napoli).
Nel 2011 è stata ammessa al corso triennale di perfezionamento e preparazione ai concorsi internazionali, tenuto presso la Scuola di Musica di Fiesole (FI) dal M.° Pavel Vernikov (assistente M. Svetlana Makarova), che ha frequentato fino al 2014.
Suona un violino G. Lecchi del 1935.

Francesco Vizioli
Napoletano, ha compiuto gli studi musicali dapprima a Roma, dove si è diplomato in Pianoforte (con il massimo dei voti), Composizione e Direzione di Coro, poi a Napoli, dove, ultimo allievo di Franco Caracciolo, si è diplomato in Direzione d’Orchestra.
Si è perfezionato a Trier con Sergiu Celibidache, a Venezia con Franco Ferrara e all’Accademia Nazionale di Santa Cecilia di Roma, con Norbert Balatsch, in Direzione di Coro.
Nel 1982 è stato primo classificato, ex aequo con Daniele Gatti, al Laboratorio Lirico Internazonale di Alessandria.
Nel 1984 ha debuttato con l’Orchestra Scarlatti della RAI di Napoli dove torna regolarmente (Integrale di Schubert, Festival Mozartiano, Festival Pianistico Internazionale), divenendo, in seguito, ospite abituale delle migliori istituzioni sinfoniche italiane (ICO, Fondazioni Lirico-Sinfoniche).
Dal 1992 al 1996 ha collaborato con l’Orchestra Filarmonica di Siviglia e dal 1998 al 2000 è Direttore Principale della ICO di Lecce.
Ha collaborato con l’Orchestra della Fondazione Toscanini e dal 2003 al 2006 è stato Direttore Musicale dell’Orchestra Filarmonica Giuseppe Verdi di Salerno.
Negli anni dal 2008 al 2011 è stato direttore artistico e musicale dell’Orchestra Goffredo Petrassi.
Dal 1999 è titolare (concorso per titoli), del corso di Direzione d’Orchestra al Conservatorio di Napoli.
Nel 2007 è stato nominato Direttore Musicale del progetto MuSa, nell’ambito dell’iniziativa Musica Sapienza promossa dall’Università di Roma 1 Sapienza. (ideatore del progetto e del logo MuSa) e dal 2010 dirige concerti e masterclass con la European Army Mediterranean Band (Banda sinfonica della NATO).
Esperto del teatro musicale da camera del Settecento e del Novecento, negli ultimi anni ha esteso il suo repertorio ai grandi capolavori dell’Ottocento (Brahms-integrale, Schumann-integrale, Schubert-integrale, Dvořák, Ciaikovskij, Franck, Mahler) e del Novecento storico (Bartók, Prokofiev, Stravinskij, Petrassi, Berio).
Attento da sempre all’aspetto della divulgazione della cultura musicale con la progettazione e realizzazione di centinaia di conferenze, lezioni-concerto, guide all’ascolto, nel 2002 è stato autore e protagonista per Gambero Rosso Channel (RAI SAT) della fortunata serie Banchetto Musicale.
Ha curato l’edizione italiana del volume Music and Brain (Piccin editore) e ha inciso in CD composizioni di Arcà, Grétry e Padre Martini.
______________________________________

Seguici su Facebook:

Critica Classica

**P**U**B**B**L**I**C**I**T**A’**

Nefeli, il nuovo Cd di canzoni folk internazionali alternate a 3 brani classici per violoncello solo
tutto cantato e suonato da Susanna Canessa e la sua band.
Acquistalo su:

ascoltalo GRATIS su:SPO

…e molti altri network in tutto il mondo! per scoprirli clikka qui

Questa voce è stata pubblicata in Prima del concerto e contrassegnata con , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.