Venerdì 5 giugno Giovanni Velluti ospite del Sorrento Piano Festival

Locandina Sorrento Piano FestivalVenerdì 5 giugno, alle ore 20.45, nella Chiesa di S. Paolo a Sorrento, nell’ambito del “Sorrento Piano Festival”, concerto di Giovanni Velluti che eseguirà brani di Schubert, Beethoven, Chopin, Moszkowski.
Direttore artistico della rassegna è il M° Paolo Scibilia, già conduttore della prestigiosa rassegna musicale estiva al Chiostro di S. Francesco “Sorrento Classica”.
Organizza l’evento la Società Concerti Sorrento e l’ A.Gi.Mus., in collaborazione con Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo, Regione Campania, Città di Sorrento Assessorato Turismo e Grandi Eventi, Azienda Autonoma di Soggiorno e Turismo, Federalberghi Penisola Sorrentina, Cura Arcivescovile Sorrento Castellammare di Stabia, Parrocchia SS. Filippo e Giacomo Sorrento.
Un nuovo impulso artistico, culturale e turistico per la Città che fonde le belle armonie architettoniche della Chiesa di S. Paolo con quelle della grande musica, perché se è vero che la bellezza ispira la musica è altrettanto vero che la musica aleggia da sempre a Sorrento.

Ingresso gratuito, fino ad esaurimento posti a sedere.

Prossimo concerto
Venerdì 19 giugno, ore 20.45
Chiesa di S.Paolo
Giovanni Vece, pianista

Info: Azienda di Soggiorno e Turismo Sorrento
Tel. (+39) 081.8074033
www.sorrentotourism.com
www.societaconcertisorrento.it
www.agimus.it

_________________________________________________________

Venerdì 5 giugno, ore 20.45 – Chiesa di S. Paolo – Sorrento (Via Tasso)

Programma

F. Schubert: Improvviso op. 90 n.2

L.v. Beethoven: Sonata op.27 n.2 “Al chiaro di Luna” in Do diesis minore

F. Chopin
Polacca in La bemolle Maggiore op. 53 “Eroica”
Fantasia Improvviso op.66
Polacca in Do diesis minore op.26 n. 1
Ballata in Sol minore op. 23

M. Moszkowski: Capriccio spagnolo

Giovanni Velluti
Giovanni Velluti“Dopo essersi affermato con una brillante carriera di pianista da camera, suonando nelle sale di tutto il mondo al fianco di Andrea Bocelli, Gianfranco Cecchele, Kristian Johansson, Daniela Barcellona, Carlo Lepore, Giacomo Prestia, Gianluca Terranova, Giovanni Velluti ha intrapreso con crescente successo l’attività di solista.” (La Stampa- agosto 2002).
Di particolare importanza il lungo sodalizio con Katia Ricciarelli, con cui ha suonato dal 1993 al 2006 in numerose tournées in tutto il mondo (Europa, America, Africa, Medio Oriente).
Collabora e ha collaborato con molti altri cantanti tra cui Daniela Dessì, Paolo Bordogna, Manuela Custer.
Nell’ambito teatrale ha realizzato spettacoli di musica e poesia insieme a Piera Degli Esposti e Michele Placido ed ha eseguito nel 1999 le musiche di scena per la pièce teatrale Amadeus realizzata in italia con la regia di Roman Polanski.
Il suo percorso di studio inizia con Aldo Mantia, allievo prediletto di Vladimir von Pachmann, erede in linea diretta della scuola chopiniana e prosegue con Rodolfo Caporali, pianista e didatta allievo di Alfonso.
Attualmente ha uno stretto contatto formativo con il pianista e didatta W. Grant Naboré.
Come solista si dedica particolarmente alla musica romantica, soprattutto Liszt e Chopin, di cui restituisce un’interpretazione basata sul recupero dei canoni ottocenteschi (cantabilità, virtuosismo, rubato) temperata però da uno spirito ed una sensibilità contemporanei.
La sua personale caratteristica è nella qualità delle esecuzioni, “Alto virtuosismo e intensa liricità…..dimostrando di poter unire alle doti tecniche quelle rare capacità di fraseggio, tocco, cantabilità che si addicono a un pianista come si deve”.( C. Savone, Il Tempo).
Ha suonato nei più importanti teatri italiani (Auditorium RAI e sala Agnelli di Torino, Teatro Argentina e Parco della musica di Roma, Teatro Regio di Parma, Teatro comunale di Bologna, Teatro comunale di Ferrara, Teatro Petruzzelli e Teatro Piccinni di Bari ,ecc.) all’estero in oltre 30 paesi (Inghilterra, Germania, Francia, Bulgaria, Croazia, Macedonia, Moldavia, Ungheria, Spagna, Svezia Svizzera, Sudamerica, Africa, Medio ed Estremo oriente) ed in molte riprese sia radiofoniche (“La barcaccia”, Concerti al Quirinale, Radio 3) che televisive (RAI 1, RAI 3, RAI SAT, Canale 5, Italia 1).
Ha partecipato ad “eventi” per AIL, Telethon, Centenario di Ansaldo a Buenos Aires, Commemorazione caduti di Nassiriya al Parco della Musica di Roma, Celebrazione di Madre Teresa di Calcutta in Campidoglio.
Ha inciso un CD dal titolo “The piano of the golden age” su un pianoforte Érard di fine ‘800 perfettamente restaurato, inoltre, in duo col basso Carlo Lepore, per la casa editrice Bongiovanni, è stato pubblicato il CD “Non solo buffo”.
E’ docente di Accompagnamento pianistico nei Conservatori di Stato.
______________________________________

Seguici su Facebook:

Critica Classica

**P**U**B**B**L**I**C**I**T**A’**

Nefeli, il nuovo Cd di canzoni folk internazionali alternate a 3 brani classici per violoncello solo
tutto cantato e suonato da Susanna Canessa e la sua band.
Acquistalo su:

ascoltalo GRATIS su:SPO

…e molti altri network in tutto il mondo! per scoprirli clikka qui

Questa voce è stata pubblicata in Prima del concerto e contrassegnata con , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.