Sabato 30 e domenica 31 maggio due concerti nell’ambito delle celebrazioni del 150° anniversario della Chiesa Evangelica Luterana che inizieranno giovedì 28 maggio

Chiesa Evangelica Luterana di NapoliLa Chiesa Evangelica Luterana in Italia (CELI), che riunisce le comunità luterane dell’intera penisola, annuncia che – da giovedì 28 a domenica 31 maggio – la comunità luterana di Napoli celebrerà il 150° anniversario della propria chiesa in Via Carlo Poerio 5, nel cuore della città partenopea.
Le celebrazioni avranno inizio alle ore 18 di giovedì 28, con un culto solenne presieduto dalla pastora Kirsten Thiele.
Uno dei momenti più importanti avverrà l’indomani, venerdì 29 maggio, alle ore 12, presso la Cassa Armonica nella Villa Comunale di Napoli, quando sarà messo a dimora un “albero di Lutero”.
L’iniziativa si svolge nell’ambito del progetto che celebrerà nel 2017 il 500° anniversario della Riforma avviata da Martin Lutero: chiese e confessioni di tutto il mondo stanno piantando coppie di alberi – uno nel “Giardino di Lutero di Wittenberg” e un altro nella propria città di origine – creando una rete di alberi sempre più fitta, quale simbolo di pace e segno di ricerca per un progetto comune di pace.
Nel prosieguo del weekend di celebrazioni, la chiesa di via Poerio aprirà le proprie porte proponendo a cittadini e turisti visite guidate, proiezioni video, spettacoli teatrali e concerti musicali (vedi programma in fondo), nell’ambito del Maggio dei Monumenti, manifestazione istituzionale del Comune di Napoli giunta alla XXI edizione.

“Questa ricorrenza è per noi profondamente significativa perché è un modo per ricordare le radici della nostra comunità e per celebrarne un identità unica ma fortemente radicata nella città di Napoli – spiega Kirsten Thiele, pastora della comunità luterana di Napoli – Auspico quindi che queste celebrazioni possano essere, come nella nostra tradizione, un’occasione di ulteriore conoscenza e arricchimento reciproco tra noi luterani e anche chi è di confessione, religione o convinzioni differenti. E, pertanto, rivolgo un caloroso invito ai cittadini partenopei affinché vengano in quest’occasione a visitare la nostra chiesa e a conoscere la nostra comunità”.

Il programma
Dopo il culto solenne d’apertura di giovedì 28 alle 18, le celebrazioni proseguiranno l’indomani, venerdì 29, a partire dalle ore 10, con l’iniziativa “porte aperte”: fino alle ore 18, visitatori e curiosi potranno accedere alla chiesa e assistere a proiezioni video e beneficiare di visite guidate alla scoperta di questo piccolo gioiello che si mostrerà nel suo splendore grazie anche ai recenti interventi di ripulitura del portale marmoreo e di restauro del portone ligneo, maldestramente verniciato nel secolo scorso.
In concomitanza, a mezzogiorno, si svolgerà la menzionata cerimonia di piantumazione dell’Albero di Lutero presso la Villa Comunale.
Di sera, alle ore 20, entrerà in scena il collettivo “Teatro in Fabula” che sarà protagonista dello spettacolo di prosa “Le 95 tesi. Una storia di Lutero” per la regia di Giuseppe Cerrone e Antonio Piccolo.
L’indomani, sabato 30, nuova giornata di “porte aperte” dalle ore 10 alle 18, per proseguire poi alle ore 20 con il concerto del Melarpa Ensemble, formato dalle arpiste Carmela Cardone, Sonia Del Santo, Elena Pozzuto e Francesca Cardone e riconosciuto dalla critica come uno dei migliori quartetti d’arpa italiani.
I festeggiamenti si concluderanno domenica 31, con l’ultima giornata di “porte aperte”, l’esibizione del Coro femminile a tre voci della Comunità luterana di Napoli e un momento di raccoglimento spirituale con la Meditazione di mezzogiorno.

Gli spettacoli menzionati saranno tutti a ingresso libero e fino ad esaurimento dei posti.

Le radici dell’attuale comunità luterana di Napoli risalgono al 1826, quando fu costituita la Comunità Evangelica franco-tedesca ad opera di un élite di cittadini stranieri, appartenenti a svariate confessioni (protestanti, luterani, riformati, uniti).
Solo nel 1865, appunto 150 anni fa, questi riuscirono però a inaugurare il proprio luogo di culto: 5 anni dopo che Garibaldi – in occasione dell’Unità d’Italia – ebbe autorizzato la comunità a costruirsi un proprio tempio.
Oggi, la Comunità Evangelica Luterana di Napoli è composta da circa 120 membri, tra cui persone di origine tedesca, appartenenti alla vecchia Comunità svizzera di lingua francese (oggi confluita proprio in quella luterana di Napoli) e, infine, italiani di nuova adesione.

“I luterani a Napoli sono attivi non soltanto nell’annuncio del Vangelo, attraverso culti, incontri, dibattiti e formazione. Ma la nostra comunità ha un ruolo riconosciuto pure in ambito sociale, ad esempio con la partecipazione e il supporto alla vita dell’Ospedale evangelico Villa Betania. Inoltre, partecipiamo alla scena culturale con progetti, rassegne e concorsi nazionali a carattere musicale e letterario – sottolinea Riccardo Bachrach, presidente della comunità luterana di NapoliIn un certo senso, si potrebbe quindi addirittura dire che questo 150° anniversario della nostra chiesa serve a celebrare anche l’evoluzione della nostra comunità che, con indubbie radici straniere, nei decenni è diventata sempre più italiana e da tempo è parte sostanziale e attiva del contesto sociale napoletano”.

Ufficio Stampa
dott. Paolo Popoli
tel.: 329.6197910
email: paolopopoli@gmail.com

_________________________________________________________

Comunità Evangelica Luterana
Chiesa: via Carlo Poerio, 5 – Napoli
Ufficio: largo Terracina, 1 –Napoli
Tel +39-081-0900133 / Fax +39-081-660909
email: napoli@chiesaluterana.it
www.celna.it

150° anniversario dalla inaugurazione della Chiesa Luterana di Napoli – programma generale

Giovedì 28 maggio
ore 18.00
Culto solenne in Chiesa con interventi del Coro femminile della Comunità luterana

Venerdì 29 maggio
Dalle ore 10.00 alle ore 18.00
Chiesa aperta con video, musica e visite guidate

Cassa Armonica – Villa Comunale di Napoli, ore 12.00
Cerimonia “Albero di Lutero”

Chiesa Luterana, ore 20.00
Spettacolo di prosa “Le 25 tesi di Lutero”
collettivo “Teatro in Fabula”
regia di Giuseppe Cerone e Antonio Piccolo
Ingresso libero

Sabato 30 maggio
Dalle ore 10.00 alle ore 18.00
Chiesa aperta con video, musica e visite guidate

Chiesa Luterana, ore 20.00
Quartetto Melarpa Ensemble – quartetto di arpe
Musiche di Pachlbel, Haendel, Vivaldi Beethoven, Heulyd, Sorrentino, Borodin, Remner, Bellini ( trasc. Caramiello ), Salzedo
Ingresso libero

Domenica 31 maggio
Dalle ore 10.00 alle ore 18.00

ore 11.00
Coro femminile a tre voci della Comunità luterana

ore 12.00
Meditazione di mezzogiorno

Venerdì 29, sabato 30 e domenica 31 maggio, la Chiesa resterà aperta dalla ore 10.00 alle ore 18.00 nell’ambito delle manifestazioni del Maggio dei Monumenti 2015.

Chiesa Evangelica Luterana in Italia (Celi)
La Chiesa Evangelica Luterana in Italia, CELI, essendo statutariamente bilingue, italiano e tedesco, è un ente ecclesiastico che attualmente raggruppa 7.000 luterani distribuiti in 15 comunità, dalla Sicilia all’Alto Adige. I suoi rapporti con la Repubblica Italiana sono regolati dalla legge n° 520 del 1995 (Intesa secondo l’art. 8 della Costituzione).
La più antica comunità luterana in Italia è quella di Venezia, risalente alla Riforma attuata dal monaco agostiniano Martin Lutero nel 1517.
Capace di evolvere con la società, oggi la CELI è fortemente impegnata non solo nella cura delle anime, ma anche in numerosi ambiti quali cultura, sanità, scuola, assistenza a poveri e immigrati, educazione ambientale, pari opportunità uomo-donna, difesa delle diversità e lotta alle discriminazioni, partecipazione al dibattito etico, religioso e politico.
Proprio per questo impegno, la Chiesa Luterana – una chiesa senza grandi patrimoni – riceve ogni anno la fiducia e il sostegno di tantissimi italiani che scelgono di destinarle l’otto per mille sulla dichiarazione dei redditi: così, nel 2014, sono state, più di 61.000 le firme a favore della CELI, cioè quasi 9 volte il numero dei luterani presenti in Italia.

_________________________________________________________

Seguici su Facebook:

Critica Classica

**P**U**B**B**L**I**C**I**T**A’**

Nefeli, il nuovo Cd di canzoni folk internazionali alternate a 3 brani classici per violoncello solo
tutto cantato e suonato da Susanna Canessa e la sua band.
Acquistalo su:

ascoltalo GRATIS su:SPO

…e molti altri network in tutto il mondo! per scoprirli clikka qui

Questa voce è stata pubblicata in Prima del concerto e contrassegnata con , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.