Giovedì 21 e venerdì 22 proseguono le attività del Maggio della Musica e dei Monumenti al Conservatorio di Napoli con un omaggio a Jean Guillou e un concerto del duo Calosci-Cavalazzi

logo conservatorio napoliIl San Pietro a Majella omaggia con un doppio appuntamento l’organista francese Jean Guillou, ideatore dell’organo costruito nel 1983 per la Sala Scarlatti del Conservatorio, strumento con cui si restituì la vita ad una delle più prestigiose sale da concerto cittadine, ricostruita a seguito del disastroso incendio del 1973.
Su invito del Direttore Elsa Evangelista, Jean Guillou torna al San Pietro a Majella per presentare il suo ultimo disco, emblematico per la storia del Conservatorio e della Sala Scarlatti, inciso nel 2013 suonando l’imponente organo Tamburini/Zanin, da lui stesso a suo tempo progettato.

Giovedì 21 maggio, alle ore 18.00, si parlerà del CD Regard. Œuvres pour Orgue (Augure), che contiene brani del repertorio organistico molti dei quali concepiti per le potenzialità dello strumento napoletano.
Seguirà, alle 18.30, un concerto che vedrà protagonista, oltre allo stesso Guillou, la giovane interprete australiana Sarah Kim.
I due organisti proporranno musiche di G. F. Haendel, J. Guillou e S. Rachmaninov, di cui ascolteremo le Danze Sinfoniche op. 45 trascritte per organo a 4 mani.

Venerdì 22 maggio, alle ore 12, Jean Guillou terrà in Conservatorio una masterclass sull’organo e suo repertorio, aperta a studenti interni ma anche ad uditori esterni.

Sempre venerdì 22 maggio, alle ore 18, in Sala Scarlatti, si terrà il concerto del duo Antonio Calosci (violino) e Anna Maria Cavalazzi (pianoforte).
I due interpreti offriranno un programma musicale con la Sonata in Sol maggiore K.301 di W. A. Mozart, la Sonata in sol maggiore Op. 78 di J. Brahms e la Sonata in la maggiore di C. Franck.

Ingresso libero

Per informazioni:
www.sanpietroamajella.it
tel.081 5644411

Prof. Giulia Veneziano
Responsabile dell’Ufficio Stampa
Conservatorio di Musica San Pietro a Majella
giuliaveneziano@gmail.com

______________________________________________________

Jean Guillou
Titolare dal 1963, per più di mezzo secolo, del monumentale Organo di Saint-Eustache a Parigi, è un musicista completo.
E’ nel contempo l’interprete virtuoso che ha ripercorso il grande repertorio organistico con la sua visione innovativa ed è anche riconosciuto come uno dei compositori importanti del nostro tempo.
Ha scritto per strumenti solisti, voce, ensemble da camera, orchestra e tra le sue opere vale la pena notare gli 8 Concerti per Organo e Orchestra.
Il suo contributo al repertorio organistico ha respinto i limiti tecnici dello strumento che sono inseparabili dalla singolarità delle sue composizioni.
Creatore proteiforme, Jean Guillou è anche autore di musiche per il cinema, il teatro e la scena.
Le sue rilevanti trascrizioni di Liszt, Mussorgsky, Stravinsky, Ciaikovsky, Prokofiev hanno notevolmente arricchito la letteratura organistica.
La gran parte delle sue oltre 80 opere e delle sue trascrizioni è pubblicata dalla tedesca Schott.
Ha registrato tra gli altri per la Universal-Philips-Decca, Dorian, Augure.
Gli è stato specificamente richiesto di progettare strumenti quali quelli dell’Alpe d’Huez (Kleuker), Bruxelles (Kleuker), Zurigo (Kleuker-Steinmeyer), Napoli (Tamburini-Zanin), Tenerife (Blancafort), Roma (Mascioni) e di León in Spagna (Klais, 2013).

Sarah Kim
Nata a Colonia, è una giovane organista virtuosa australiana di origine coreana che attualmente vive a Parigi.
Ha iniziato a studiare organo all’età di undici anni con Miriam Gaydon e ha continuato i suoi studi con Philip Swanton al Conservatorio di Sidney.
Ha suonato nelle più importanti sale da concerto australiane con numerosi ensemble quali la Sydney Symphony Orchestra ed i Sydney Philarmonia Choirs.
In qualità di solista si è esibita sul grandioso organo della Sydney opera House in occasione di un concerto per il XXV anniversario dello strumento, come pure presso le Town Hall di Sydney, di Perth, di Melbourne, di Adelaide.
Conseguita la laurea con lode si è aggiudicata una borsa di studio presso l’Università di Sydney e, viaggiando all’estero, è diventata la prima organista ad essere accettata in soli tre anni nel Cycle de Perfectionnement del Conservatorio di Parigi.
Dal suo arrivo in Europa al 2006 si è esibita su molti strumenti europei tra cui quello della Chapel Royal de Versailles, di Notre-Dame e di S. Eustache a Parigi, dell’Abbazia di Westminster, della Cattedrale di Chartres, della Schottenkirche a Vienna.
Svolge una intensa attività concertistica internazionale.
Attualmente è organista a Parigi a Notre-Dame des Vetus e presso la Chiesa Anglicana di St. Georges.

Antonio Calosci
Ha compiuto gli studi musicali presso i Conservatori statali di Musica “San Pietro a Majella” di Napoli e S. Cecilia di Roma dove si è brillantemente diplomato sotto la guida del M° Aldo Redditi.
Si é perfezionato con i maestri L. Gamberini e V. Spivakov e in quartetto col maestro D. Asciolla.
Membro del quartetto d’archi “sine nomine” partecipò a lunghe tournée oltre oceano grazie alla vittoria del secondo premio (con primo premio non assegnato) in uno dei più prestigiosi concorsi internazionali di musica da camera.
Per vari anni è stato membro delle orchestre del Teatro dell’Opera di Roma e dell’orchestra dell’Accademia Nazionale di S. Cecilia.
È stato solista di varie orchestre d’archi tra cui una composta da prime parti del Teatro dell’Opera di Roma curando in particolare l’integrale dei concerti grossi di Alessandro Stradella (registrati per RAI 3), di Corelli e Geminiani (incisi per la casa discografica francese Erato).
In duo con la scomparsa pianista, e moglie, Sabrina Spano dal 1990, bicentenario della morte di Mozart, si dedicò allo studio e alla diffusione delle opere di Mozart e in particolare delle sonate per violino.
Come duo e come solista fu invitato a importanti rassegne concertistiche in Canada, USA, Europa, ecc…
Tra le cose più importanti si annoverano le esecuzioni del concerto K 219 di W. A. Mozart con l’orchestra Scarlatti della RAI di Napoli e, in Svizzera, del concerto di E. Bloch con l’orchestra sinfonica di Radio France.
È professore ordinario di Violino presso il Conservatorio “G. Rossini” di Pesaro.

Anna Maria Cavalazzi
Ha iniziato gli studi musicali in giovanissima età diplomandosi con il massimo dei voti in Pianoforte presso il Conservatorio “G. Rossini”di Pesaro sotto la guida di Luisa De Sabbata.
Ha continuato gli studi diplomandosi con lode in Organo e Composizione Organistica con Claudia Termini poi, sempre presso il Conservatorio “G. Rossini” di Pesaro, si è diplomata con lode in Clavicembalo con Maria Letizia Pascoli.
Successivamente si è dedicata allo studio della musica da camera e della musica antica perfezionandosi con Kenneth Gilbert, Ton Koopman, Luigi Ferdinando Tagliavini e Gustav Leonhardt.
Con i tre strumenti a tastiera ha svolto una brillante attività concertistica nelle principali città italiane ed estere come solista e solista con orchestra, in varie formazioni cameristiche dal duo al quintetto e in qualità di clavicembalista ha collaborato in ensembles strumentali di musica barocca.
Ha tenuto inoltre numerosi concerti in duo per clavicembalo a quattro mani, in duo con strumentisti ad arco, a fiato e con cantanti; ha ricoperto il ruolo di pianista accompagnatrice in concorsi nazionali ed internazionali.
È stata Professore di Pianoforte Complementare presso il Conservatorio “G. Rossini” di Pesaro.
______________________________________________________

Seguici su Facebook:

Critica Classica

**P**U**B**B**L**I**C**I**T**A’**

Nefeli, il nuovo Cd di canzoni folk internazionali alternate a 3 brani classici per violoncello solo
tutto cantato e suonato da Susanna Canessa e la sua band.
Acquistalo su:

ascoltalo GRATIS su:SPO

…e molti altri network in tutto il mondo! per scoprirli clikka qui

Questa voce è stata pubblicata in Dal mondo della musica e contrassegnata con , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.