Mercoledì 29 aprile all’Accademia delle Belle Arti di Napoli la rassegna “Musica tra le Arti” celebra Scriabin nel centenario della morte

Locandina Scriabin-Accademia Belle ArtiMercoledi 29 aprile 2015, alle ore 11.30, presso il Teatro Giuseppe Niccolini sito in via Costantinopoli, l’Accademia di Belle Arti di Napoli e l’Accademia Musicale Napoletana presentano il terzo appuntamento della rassegna “Musica tra le Arti”, dedicato a Aleksandr Nikolaevič Skrjabin a cento anni esatti dalla morte (Mosca, 6 gennaio 1872 – 27 aprile 1915).
Massimo Fargnoli e Dario Giugliano incontrano il pianista Alessandro Marangoni, che eseguirà musiche di Skrjabin, ed illustrano il progetto ‘Chromo Concerto’
Tale incontro si svolge anche nell’ambito della seconda edizione dell’Academy of Fine Arts Film Festival con il Premio Digigraf 25.0, offerto dalla Casa di Produzione Cine Televisiva Digigraf diretta da Carla Ascione, per festeggiare i primi 25 anni di attività.
Esso è promosso dall’Assessorato alla Cultura e al Turismo del Comune di Napoli, con il contributo di Cariparma Crédit Agricole ed in collaborazione con la Steinway & Sons, attraverso l’antica Ditta Alberto Napolitano di Piazza Carità in Napoli (1840).

Ingresso libero
_________________________________________________________

L’opera di Skrjabin non si esaurisce nella sola produzione musicale, ma comprende anche un gruppo di scritti con riferimenti alla filosofia, all’esoterismo e alla teosofia, che documentano una concezione del mondo personalissima, anche se con ampi richiami a Nietzsche e Schopenhauer.
Dall’insieme di questi scritti emerge una poetica musicale di tipo mistico-religioso la quale si pone un ideale da raggiungere che culmina con l’idea di arte liturgica, finalizzata al raggiungimento della Verità, dell’Essere. Risulta dunque importante seguire parallelamente l’evoluzione del suo pensiero e della sua opera musicale, perché i due aspetti si influenzano vicendevolmente, tanto che la sua filosofia matura grazie ai perfezionamenti tecnico-formali della pratica.
L’indagine parallela di questi due aspetti ha messo in evidenza la centralità, nel pensiero skrjabiniano, del fenomeno sinestesico, ossia quel fenomeno psicologico per il quale alcune percezioni derivanti da una modalità sensoriale si associano costantemente a immagini mentali legate ad un’altra modalità sensoriale.
Va peraltro osservato che questo tema, pur importantissimo in Skrjabin, è stato assai presente nella cultura scientifica ed artistica del tardo Ottocento e del primo Novecento, interessando anche altri musicisti come Schönberg, pittori come Kandinskij, medici, psicologi e filosofi.
Per Skrjabin la sinestesia si concretizza nell’idea di fusione di tutte le arti.
Egli poneva in stretta relazione i colori alle note musicali: lui stesso suonava addirittura su una tastiera per luce con i tasti opportunamente colorati di tinte diverse, intrecciando melodie al di fuori del senso comune, lasciandosi trascinare da questo o quel colore, e non dalla nota in sé.
Per questa sua teoria avrebbe voluto che l’esecuzione del poema sinfonico Prometeo fosse accompagnata da fasci di luce colorata prodotta dal clavier à lumières.
_________________________________________________________

Seguici su Facebook:

Critica Classica

**P**U**B**B**L**I**C**I**T**A’**

Nefeli, il nuovo Cd di canzoni folk internazionali alternate a 3 brani classici per violoncello solo
tutto cantato e suonato da Susanna Canessa e la sua band.
Acquistalo su:

ascoltalo GRATIS su:SPO

…e molti altri network in tutto il mondo! per scoprirli clikka qui

Questa voce è stata pubblicata in Dal mondo della musica e contrassegnata con , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.