Da mercoledì 22 aprile seconda edizione della rassegna «Bach a Benevento» per promuovere gli ideali Unesco

Bach a BeneventoCon il recital di due giovani e talentuosi pianisti Roberto Tomaciello e Marco Carmine Rozza, prende il via, mercoledì 22 aprile 2015, alle ore 18.00, presso Circolo Unione Sannita in Piazza Roma, la seconda edizione della rassegna «Bach a Benevento», promossa ed organizzata dal Club Unesco Benevento, con il patrocinio della Prefettura e della Provincia di Benevento e del Circolo Unione Sannita.
Il concerto, intitolato «Ai tempi di Bach», intende celebrare il 330esimo anniversario della nascita di tre grandi della musica Domenico Scarlatti (1685-1757); Georg Friedrich Händel (1685-1759) e Johann Sebastian Bach (1685-1750).

Roberto Tomaciello eseguirà la Sonata in Re Maggiore K 430 e la Sonata in mi minore K 198 di Scarlatti e Aria con variazioni, quinta Suite (vol. 1) per clavicembalo in Mi Maggiore HWV 430 da «Il fabbro armonioso» di Händel.
Marco Carmine Rozza proporrà un ampio spaccato della produzione bachiana con Preludio e fuga a 4 voci in sol minore BWV 861 (I libro), Preludio e fuga a 3 voci in re minore BWV 875 (II libro), Preludio e fuga a 4 voci in Mi bemolle Maggiore BWV 876 (II libro), Preludio e fuga a 3 voci in fa minore BWV 881 (II libro) e la Suite francese n.2 in do minore BWV 813.

La rassegna, dopo il prossimo concerto dedicato alla musica vocale di Johann Christian Bach (1735-1782), «Il figlio di Bach», che si terrà il 13 maggio, nel salone di rappresentanza della Prefettura di Benevento, si concluderà nel mese di giugno, presso il Museo del Sannio di Benevento, con una conversazione e un concerto sempre dedicati a Bach.
«Il Club Unesco di Benevento – spiega la presidente Paola Cecere Perrellafa parte della Federazione Italiana Club Unesco (circa 140 Clubs), federata alla federazione mondiale dei Club Unesco (circa 4.400 Clubs). I Club dell’Unesco perseguono gli obbiettivi propri dell’UNESCO. Gli ambiti operativi dei Clubs riguardano l’educazione, la scienza, la comunicazione e la cultura, con particolare attenzione alla valorizzazione delle peculiarità dei territori di appartenenza. L’obbiettivo dell’UNESCO è la Pace; e la crescita culturale dei popoli viene indicata come il mezzo per perseguirla. In altre parole, tanto più un popolo è colto, tanto meno è strumentalizzabile ed ha piena coscienza del valore rappresentato dalla pace e dai diritti fondamentali. Il Club UNESCO di Benevento che opera nella provincia sannita – conclude la presidente Cecere Perrella – ringrazia gli artisti che hanno generosamente aderito alla seconda edizione della rassegna musicale e condividendo gli ideali dell’UNESCO si sono impegnati con i loro concerti a testimoniarli».
____________________________________

Seguici su Facebook:

Critica Classica

**P**U**B**B**L**I**C**I**T**A’**

Nefeli, il nuovo Cd di canzoni folk internazionali alternate a 3 brani classici per violoncello solo
tutto cantato e suonato da Susanna Canessa e la sua band.
Acquistalo su:

ascoltalo GRATIS su:SPO

…e molti altri network in tutto il mondo! per scoprirli clikka qui

Questa voce è stata pubblicata in Prima del concerto e contrassegnata con , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.