I “Venerdì musicali” al Conservatorio: il 10 aprile conferenza della Prof. Ruth F. Davis sulla musica nel Mediterraneo e concerto dell’Orchestra da Camera “S. Pietro a Majella”

logo conservatorio napoliDopo le festività pasquali ed il suggestivo allestimento del Miserere con i cantori di Sessa Aurunca, proseguono i Venerdì musicali del Conservatorio di Napoli con un doppio appuntamento.

Venerdì 10 aprile, alle ore 12, in Sala Martucci, il Direttore M° Elsa Evangelista ospiterà, nell’ambito della politica di internazionalizzazione da lei appena avviata, la studiosa Prof. Ruth F. Davis del Corpus Christi College – Università di Cambridge, che terrà una conferenza dal titolo Music at the Mediterranean Crossroads: Al-Andalus, Tunis and Jerusalem / Musiche al crocevia del Mediterraneo: Al Andalus, Tunisi e Gerusalemme, suo tema di ricerca all’interno del ICTM Study Group “Mediterranean Music Studies.

Ruth France DavisRuth Frances Davis è Professore di Etnomusicologia all’Università di Cambridge, Regno Unito, dal 1988 e direttore degli Studi in Musica al Corpus Christi College della stessa Università.
Specialista delle tradizioni musicali del Mediterraneo, coordina dal 2014 il gruppo di studio “Mediterranean Music Studies” dell’ International Council for Traditional Music e la sezione musicale della Encyclopedia of Islam Three (Brill).
Nel 2014 ha ottenuto il premio di Eccellenza in Historical Recorded Sound Research dell’Association of Recorded Sound Collections per il suo libro dedicato a Robert Lackmann’s Oriental Music Broadcasts, 1936-1937: A musical ethnography of Mandatory Palestine.
Specialista della musica araba, in particolare in Tunisia, Palestina e Al-Andalus, sta per pubblicare un volume dedicato a Musical Exodus. Al-Andalus and its Jewish Diasporas (2015).

Orchestra da camera San Pietro a Majella a Glasgow

Orchestra da camera “San Pietro a Majella” a Glasgow

Nella stessa giornata, alle ore 18, si esibirà l’Orchestra da Camera “San Pietro a Majella” diretta dal M° Antonio Colica, con un programma dedicato a Napoli, in un concerto già presentato in estate con grande successo a Londra, Edimburgo e Glasgow in occasione dell’inaugurazione del semestre italiano di presidenza dell’Unione Europea: saranno eseguite musiche dall’epoca di Giovanni Battista Pergolesi al Novecento napoletano.
Il concerto dell’Orchestra da camera “S. Pietro a Majella”, è stato preparato in occasione del semestre italiano di presidenza dell’UE.
Per la prima volta in tournée nel Regno Unito, i giovanissimi musicisti dell’ensemble, guidati dal Maestro Antonio Colica, docente del Conservatorio napoletano, si sono esibiti in tre applauditissimi concerti.
Il primo si è tenuto nella chiesa di St. John in Smith Square, davanti a personalità del mondo politico europeo e del corpo diplomatico della City; il secondo nella prestigiosa sede del Parlamento scozzese ad Edimburgo, il terzo presso la cattedrale di St. Andrew a Glasgow.

Presentato dalla Farnesina e salutato dall’Ambasciatore italiano a Londra, Pasquale Terracciano, come una delle più antiche e più prestigiose istituzioni musicali italiane, il Conservatorio di Napoli ha offerto la sua giovane ma agguerrita orchestra, chiamata dall’UE a testimoniare l’immagine di una “Europa che cambia verso nei tempi difficili della crisi, per lavorare in armonia promuovendo i valori della libertà e della democrazia”.

Alla fine della tournée l’ambasciatore ha dichiarato:
“I concerti hanno confermato (e nel caso di Glasgow superato) tutte le mie aspettative. Ho avuto complimenti ‎che mi sono sembrati davvero sinceri, rinnovati dalla Direttrice dell’Ufficio della Commissione Europea. A quanto pare con un pubblico di 200 persone abbiamo superato tutti i record di eventi tenuti al Parlamento”.

Ingresso libero per entrambi gli eventi

Prof. Giulia Veneziano
Responsabile dell’Ufficio Stampa
Conservatorio di Musica San Pietro a Majella
giuliaveneziano@gmail.com

______________________________________________________

Seguici su Facebook:

Critica Classica

**P**U**B**B**L**I**C**I**T**A’**

Nefeli, il nuovo Cd di canzoni folk internazionali alternate a 3 brani classici per violoncello solo
tutto cantato e suonato da Susanna Canessa e la sua band.
Acquistalo su:

ascoltalo GRATIS su:SPO

…e molti altri network in tutto il mondo! per scoprirli clikka qui

Questa voce è stata pubblicata in Dal mondo della musica e contrassegnata con , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.