Sabato 21 febbraio il Musicando JazzWorklab alla Giornata Nazionale del Braille organizzata dalla Biblioteca Regionale Di Giampaolo

Logo MusicandoSabato 21 febbraio 2015, il Musicando JazzWorkLab diretto da Marco Di Battista si esibirà presso la Biblioteca Regionale Di Giampaolo (Via Tiburtina, 97/25 – Pescara), nell’ambito della rassegna musicale Suoni al Buio, organizzata dall’istituzione biliotecaria in occasione della Giornata Nazionale del Braille.

La manifestazione è a ingresso libero e prende il via alle 16.

Il Musicando JazzWorkLab nasce all’interno dei corsi di Musica di Insieme tenuti da Marco Di Battista nel Centro Didattico Musicando.
Nel concerto di sabato, la formazione sarà composta da Luigi Di Florio ai sassofoni, Francesco Di Filippo e Evandro Menna alle chitarre, Daniela Munda e Alessandra Romano al pianoforte e alle tastiere e Armando Romano alla batteria e avrà come ospite speciale Giorgio Pelagatti al contrabbasso e al basso elettrico.

Il corso di Musica di Insieme rappresenta il compimento del percorso formativo dello studente e, poi, il perfezionamento del musicista di jazz: è, in pratica, il “luogo” dove mette a frutto il percorso affrontato nelle lezioni di strumento e di teoria e dove, dopo le esperienze acquisite sul campo, si mette a confronto con il modo di suonare e interpretare il jazz degli altri.
L’ensemble è diretto da Marco Di Battista, docente di piano jazz, musica d’insieme e armonia jazz, oltre che pianista e autore del libro Improvvisazione Jazz Consapevole (volume 1), un saggio che va oltre l’idea stessa di manuale e offre al musicista gli strumenti per entrare in maniera informata e lucida nel mondo dell’improvvisazione.

L’appuntamento di sabato 21 febbraio, in occasione della Giornata Nazionale del Braille, è stato voluto fortemente dalla Biblioteca Regionale Di Giampaolo per inaugurare una iniziativa importante come la Prima Biblioteca Braille Regionale, che troverà posto nei suoi locali e che verrà presentata alle Autorità Istituzionali di Regione, Provincia e Comune, al Presidente Provinciale della UIC Pescara e al Direttore del Dipartimento Mobilità Cultura e Turismo della Regione Abruzzo.

Il Centro Didattico Musicando è nato nel 1999 per iniziativa dell’Associazione Culturale e Musicale L’Olandese Volante al fine di dare spazio all’insegnamento della musica.
Se il nome sottolinea l’approccio ludico alla musica, la scuola si è specializzata inizialmente nella propedeutica, sperimentando nuove teorie di apprendimento musicale e studiando quelle già consolidate. La scuola offre ai suoi associati la possibilità di proseguire gli studi seguendo corsi accademici, oltre a masterclass di perfezionamento e corsi per il puro piacere di fare musica, sia in ambito classico che moderno, rock e pop, jazz, gospel.

La Biblioteca Regionale Di Giampaolo si trova a Pescara, in Via Tiburtina, 97/25.

Contatti
Centro Didattico Musicando
Pescara. Largo Madonna, 22
telefono: 085 4171765
web: www.scuolamusicando.net
e-mail: info@scuolamusicando.net

_________________________________________________________

Seguici su Facebook:

Critica Classica

**P**U**B**B**L**I**C**I**T**A’**

Nefeli, il nuovo Cd di canzoni folk internazionali alternate a 3 brani classici per violoncello solo
tutto cantato e suonato da Susanna Canessa e la sua band.
Acquistalo su:

ascoltalo GRATIS su:SPO

…e molti altri network in tutto il mondo! per scoprirli clikka qui

Questa voce è stata pubblicata in Prima del concerto e contrassegnata con , , , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.