Dal 20 al 29 gennaio torna in scena al Teatro di San Carlo dopo 29 anni di assenza Andrea Chénier, “dramma di ambiente storico” di Umberto Giordano

Logo Teatro di San CarloPrimo appuntamento operistico del nuovo anno, questo Andrea Chénier, allestimento tradizionale e visivamente accurato, reca il segno di un maestro del teatro italiano come Lamberto Puggelli, la cui regia è ripresa per questa occasione da Salvo Piro.
Le scene sono di Paolo Bregni, i costumi di Luisa Spinatelli, abituale collaboratrice di Puggelli, le luci di Bruno Ciulli.
Sul podio, a dirigere Orchestra e Coro del Teatro di San Carlo (quest’ultimo preparato da Marco Faelli), torna il Maestro Nello Santi, erede della grande scuola di Toscanini, di nuovo al San Carlo a pochi mesi di distanza dal successo di Pagliacci andato in scena lo scorso maggio.
Il cast vocale annovera, nei panni del poeta Chénier Antonello Palombi e Sung Kyu Park, Carlo Gérard sarà interpretato da Sergey Murzaev e Gabriele Viviani mentre Oksana Dika e Anna Pirozzi (ancora al Massimo napoletano dopo il successo inaugurale de Il Trovatore) saranno impegnate nel ruolo di Maddalena di Coigny.

Dramma storico in quattro quadri su libretto di Luigi Illica, Andrea Chénier – rappresentato per la prima volta a Milano nel 1896 – è la storia di un amore tragico che nasce e si sviluppa nella Francia rivoluzionaria, quella del 1789 prima e del Terrore poi.
Giordano colse gli spunti offerti dal testo di Illica per inserire effetti sonori tesi a creare uno sfondo storicamente attendibile alla vicenda amorosa dei protagonisti: canti rivoluzionari come il Ça ira!, la Carmagnola e la Marsigliese risuonano in sottofondo per collegare le diverse scene.
Attraverso una tensione continua il compositore riesce a tenere avvinto l’ascoltatore e, a questo scopo, il canto non procede linearmente ma a ondate melodiche di grande intensità che creano un forte effetto drammatico.
L’orchestra ricopre un ruolo fondamentale nell’ amplificare i gesti dei personaggi e l’azione scenica e crea un senso di continuità tra gli episodi che compongono la storia.

Biglietti da 30 a 150 euro
per info: 0817972331 – 412 biglietteria@teatrosancarlo.it

Ufficio Stampa

Tel. +39 081-7972301
Fax +39 081-7972306
e-mail: ufficiostampa@teatrosancarlo.it
www.teatrosancarlo.it

_________________________________________________________

Martedì 20 gennaio 2015, ore 20.30 (Turno A)
Teatro di San Carlo
Andrea Chénier
Dramma storico in quattro atti di Luigi Illica
Musica di Umberto Giordano

Direttore: Nello Santi
Maestro del Coro: Marco Faelli
Regia: Lamberto Puggelli, ripresa da Salvo Piro
Scene: Paolo Bregni
Costumi: Luisa Spinatelli

Andrea Chénier: Antonello Palombi (20, 22,25 e 29 gennaio) / Sung Kyu Park (24 e 28 gennaio)
Carlo Gérard: Ambrogio Maestri (20, 22,25 e 29 gennaio)/ Gabriele Viviani (24 e 28 gennaio)
Maddalena di Coigny: Oksana Dika (20, 22,25 e 29 gennaio) / Anna Pirozzi (24 e 28 gennaio)
La Contessa di Coigny: Elena Traversi
La mulatta Bersi: Giacinta Nicotra
Roucher: Gabriele Sagona
Il sanculotto Mathieu, detto Populus: Donato Di Gioia
Madelon: Annunziata Vestri
Un “Incredibile”: Alessandro Fantoni
Il romanziere del re, Pietro Fléville: Maurizio Lo Piccolo
L’abate poeta: Antonio Feltracco
Fouquier Tinville, accusatore pubblico: Maurizio Lo Piccolo

repliche:
giovedì 22 gennaio 2015, ore 18.00 (Turno B)
sabato 24 gennaio 2015, ore 20.30 (Turno C)
domenica 25 gennaio, ore 17.00 (Turno F)
mercoledì 28 gennaio, ore 20.30 (Fuori abbonamento)
giovedì 29 gennaio, ore 19.00 (Turno D)

Orchestra , Coro, Corpo di Ballo e Scuola di Ballo del Teatro di San Carlo
Allestimento del Teatro Regio di Torino
_________________________________________________________

Seguici su Facebook:

Critica Classica

**P**U**B**B**L**I**C**I**T**A’**

Nefeli, il nuovo Cd di canzoni folk internazionali alternate a 3 brani classici per violoncello solo
tutto cantato e suonato da Susanna Canessa e la sua band.
Acquistalo su:

ascoltalo GRATIS su:SPO

…e molti altri network in tutto il mondo! per scoprirli clikka qui

Questa voce è stata pubblicata in Dal mondo della musica e contrassegnata con , , , , , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.