La rassegna “Maggio della Musica” si chiude con uno strepitoso concerto dedicato a musiche rare per voce e pianoforte del repertorio russo

Foto Max Cerrito

Foto Max Cerrito

L’appuntamento conclusivo della rassegna “Maggio della Musica” ha ospitato, nella Veranda Neoclassica di Villa Pignatelli, il duo costituito dal soprano Marina Zyatkova e dalla pianista Enrica Ruggiero.
Il concerto, rivolto alla produzione russa per voce e pianoforte, si è aperto con alcuni brani di Nikolaj Rimskij-Korsakov (1844-1908), uno su testi di Aleksey Koltsov, tratto dalle Quattro romanze op. 2 (1865-1866) e tre che si avvalevano di liriche di Aleksey Tolstoj e Afanasy Fet, appartenenti all’op. 43 “In primavera”, risalente al 1897.
A seguire Dètskaja (La camera dei bambini) di Modest Musorgskij (1839-1881), che con Cui, Balakirev, Borodin e il già citato Rimskij-Korsakov, fece parte del cosiddetto “Gruppo dei cinque”, il cui scopo era l’affermazione di una musica “nazionale”, avente come assoluto punto di riferimento il folclore russo, da contrapporre all’accademismo rappresentato da compositori come Ciaikovskij.
Per quanto riguarda “La camera dei bambini”, l’autore si occupò anche del testo, dando vita ad un lavoro di grande originalità e di concezione particolarmente moderna, che fondeva in modo perfetto musica e parole.
La parte finale era dedicata a Sergej Rachmaninov (1873-1943), con alcuni brani per voce e pianoforte, dall’op. 38 (1916) e dall’op. 21 (1902), preceduti da un breve intermezzo, esclusivamente strumentale, rivolto a due dei Dieci preludi, op. 23 (n. 1 in fa diesis minore e n. 6 in mi bemolle maggiore).
Uno sguardo sulle due protagoniste, per sottolineare innanzitutto l’altissimo livello che ha contraddistinto l’interpretazione di Marina Zyatkova, soprano dotato di una voce perfetta per questo genere di repertorio, abbinata ad una notevole presenza scenica.
Molto brava anche Enrica Ruggiero, sia in qualità di accompagnatrice, dove ha evidenziato un ottimo affiatamento con la cantante, sia nel momento in cui ha eseguito i due preludi di Rachmaninov.
Pubblico che, nonostante la splendida mattinata di sole e un repertorio apparentemente ostico, è intervenuto numeroso, per la grande soddisfazione del maestro Michele Campanella, direttore artistico della rassegna, che aveva fortemente caldeggiato l’evento.
Un’iniziativa andata a buon fine dopo quella, in partenza decisamente più rischiosa, di riuscire a catalizzare l’attenzione degli spettatori (costituiti per la maggior parte dai soci dell’Associazione “Maggio della Musica”), rendendoli giudici di una kermesse pianistica, denominata “Il Maggio del Pianoforte”, svoltasi di recente durante tre fine settimana.
Quest’ultima è stata la grande novità di una stagione, terminata sicuramente in bellezza, ben suddivisa fra artisti emergenti e musicisti di chiara fama (due nomi su tutti, quelli dei pianisti Philippe Entremont e Joaquín Achúcarro, entrambi protagonisti di concerti memorabili e affollatissimi), che non solo continua a puntare sulla qualità, ma pone anche fra i suoi principali obiettivi un costante e costruttivo dialogo con gli spettatori.
______________________________________

Seguici su Facebook:

Critica Classica

**P**U**B**B**L**I**C**I**T**A’**

Nefeli, il nuovo Cd di canzoni folk internazionali alternate a 3 brani classici per violoncello solo
tutto cantato e suonato da Susanna Canessa e la sua band.
Acquistalo su:

ascoltalo GRATIS su:SPO

…e molti altri network in tutto il mondo! per scoprirli clikka qui

Questa voce è stata pubblicata in Recensioni concerti e contrassegnata con , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.