Domenica 28 settembre il Teatro Mediterraneo di Napoli ospita il concerto di chiusura dei Giochi Isolimpici Partenopei

Locandina Isolimpia-2014Domenica 28 Settembre 2014, alle ore 20.30, presso il Teatro Mediterraneo di Napoli, si terrà il concerto di chiusura dei Giochi Isolimpici Partenopei (ISOLIMPIA), che ha visto martedì 23 settembre la presenza del Sindaco di Olimpia Eftimios Kotzas consegnare la Fiaccola Isolimpica ad un emozionato Sindaco di Napoli Luigi De Magistris nel piazzale della Mostra d’Oltremare gremita di pubblico.

Il titolo del concerto: “NeapolisOverseas”, associa in insolito connubio l’antico nome greco di Neàpolis e il termine anglosassone “Overseas” con questo, si intende ripartire dallo stretto legame fra il capoluogo partenopeo ed il mare, che la rese capitale mediterranea in epoca antica e ponte tra culture in ogni tempo, per giungere nell’anno del Forum delle Culture, all’età contemporanea, quando l’orizzonte marittimo di Napoli, il suo porto brulicante di vite umane, esistenze, destini, si è esteso ai Paesi d’Oltremare, cui guardavano ieri le popolazioni italiane di migranti in cerca di fortuna ed a cui giungono oggi nuovi viaggiatori della speranza.

Il programma della serata è in tema con lo spirito di innovazione nel recupero della tradizione e siccome nelle Olimpiadi Partenopee si gareggiava anche con la musica, il concerto sarà articolato dando spazio alla novità e alla freschezza, alla riproposta della gloriosa scuola musicale napoletana del settecento e a nuove composizioni.
Interpreti i giovanissimi talenti Lorenzo Traverso al pianoforte e Federico De Conno alla chitarra, rispettivamente nell’esecuzione del Concerto per Pianoforte e Orchestra di Cimarosa e nel Concerto in re maggiore per Chitarra e Orchestra d’Archi di Antonio Vivaldi.
Altro protagonista della serata Andrea Tomassini, medico, pianista e compositore; la prima parte del concerto sarà dedicata tutta ai suoi splendidi brani per pianoforte e orchestra.
La serata ospiterà due splendide voci del San Carlo Annapaola De Angelis e Linda Airoldi che proporranno due inedite liriche “Aurora” di Andrea Tomassini e Pataterno Nuosto traduzione del Padre Nostro tradotta dal latino in napoletano da Padre Antonio Luiso e musicata da Enzo Amato che dirigerà anche la superba Orchestra da Camera di Napoli, colonna portante del Festival Internazionale del Settecento Musicale Napoletano che si svolge ogni anno a Pasqua nei più bei luoghi di Napoli.

Il ricavato della serata sarà devoluto all’Associazione Oncologia Pediatrica e Neuroblastoma (OPeN) ONLUS nata per volere di genitori, medici e ricercatori da anni impegnati nella lotta contro i tumori solidi che colpiscono i bambini.

Ufficio Stampa
Istituto Internazionale Domenico Scarlatti
Via Matteo Renato Imbriani, 94
802136 Napoli
tel:081-5643077
ufficiostampa@domenicoscarlatti.it
website: www.domenicoscarlatti.it
______________________________________

Seguici su Facebook:

Critica Classica

**P**U**B**B**L**I**C**I**T**A’**

Nefeli, il nuovo Cd di canzoni folk internazionali alternate a 3 brani classici per violoncello solo
tutto cantato e suonato da Susanna Canessa e la sua band.
Acquistalo su:

ascoltalo GRATIS su:SPO

…e molti altri network in tutto il mondo! per scoprirli clikka qui

Questa voce è stata pubblicata in Prima del concerto e contrassegnata con , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.