Martedì 22 luglio l’Orchestra Accademica Sinfonica della Chernivtsi Philharmonic Society chiude a Pignataro Maggiore (Ce) la rassegna “Suoni d’Estate”

Manifesto Suoni d'Estate 22 luglio 2014La XXXIX Stagione Musicale “Suoni d’Estate” degli “Amici della Musica” di Pignataro Maggiore (Caserta) presenta in cartellone, come concerto di chiusura, l’Orchestra Accademica Sinfonica della Chernivtsi Philharmonic Society, la cui esibizione è prevista per martedì 22 luglio, alle ore 21.15, nella suggestiva cornice del settecentesco Palazzo Vescovile, con ingresso libero.
La compagine ucraina sarà guidata dal M. Yosyp Sozansky e proporrà la Sinfonia d’introduzione di “Giovanna d’Arco” di G. Verdi e la Sinfonia n. 8 op. 93 in fa maggiore di L. van Beethoven, un’opera –quest’ultima- della maturità artistica del compositore tedesco per la preziosità della fattura cui si aggiungono una leggerezza scherzosa e un misuratissimo gusto ritmico.
Solista d’eccezione sarà la chitarrista Adalisa Castellaneta, impegnata nel celebre Concerto d’Aranjuez, la composizione più nota di Joaquín Rodrigo, uno dei compositori spagnoli più famosi del primo dopoguerra.
Scritto all’inizio del 1939 a Parigi, in un’atmosfera tesa per le ultime vicissitudini della guerra civile spagnola e per l’imminente seconda guerra mondiale, il Concerto d’Aranjuez costituisce la prima opera scritta da Rodrigo per chitarra e orchestra ed è ispirato ai giardini del Palazzo Reale di Aranjuez, la residenza di primavera del Re Filippo II nella seconda metà del secolo XVI.
Gran finale dunque per i “Suoni d’Estate” degli ‘Amici della Musica’, un Luglio Musicale 2014 intenso e coinvolgente, caratterizzato dall’enorme varietà della proposta culturale sempre di prestigioso livello qualitativo.
________________________________________

Martedì 22 luglio, ore 21.15 – Palazzo Vescovile di Pignataro Maggiore (Ce)

Orchestra Accademica Sinfonica della Chernivtsi Philharmonic Society
Yosyp Sozansky, direttore
Adalisa Castellaneta, chitarra

Programma

G. Verdi: Sinfonia da “Giovanna d’Arco”

L. v. Beethoven: Sinfonia n. 8 in fa maggiore op. 93

J. Rodrigo: Concerto d’Aranjuez

Orchestra Accademica Sinfonica della Chernivtsi Philharmonic Society
Il primo concerto dell’Orchestra Sinfonica ha avuto luogo a Chernivtsi nel Novembre 1992, organizzato dall’acclamato artista ucraino Viktor Kostryzh e dal Presidente del Consiglio di Chernivtsy Viktor Pavliuk.
Dal 2000 Direttore dell’orchestra e Direttore Artistico è Yosyp Sozanskyy. L’orchestra si è esibita in Ucraina e all’estero (Italia, Romania, Croazia) ricevendo recensioni positive dalla critica.
Si è esibita diverse volte per la Kyiv National Philharmonic Society Ucraina.
Dal 2008 l’Orchestra Sinfonica è stata nominata Academic Symphony Orchestra. Avendo nel repertorio opere di compositori di tutte le epoche l’orchestra, ha all’attivo più di 50 concerti annuali.

Adalisa Castellaneta
Chitarrista, si è diplomata con il massimo dei voti al Conservatorio di Musica “Niccolò Piccinni” di Bari.
Successivamente ha studiato con Stefano Grondona all’Accademia Musicale Pescarese, e con José Tomas in Spagna e all’Accademia Spagnola di Belle Arti a Roma.
Allieva di Oscar Ghiglia all’Accademia Chigiana, vi ha seguito, inoltre, i corsi di musica strumentale contemporanea con Alain Meunier ed i seminari di direzione d’orchestra tenuti da Yuri Temirkanov.
E’ spesso impegnata a collaborare, come solista, con orchestre tra cui:l’Orchestra da camera di Mannheim; l’Orchestra Sinfonica Nazionale dell’Ucraina; l’Orchestra Nazionale della Radio di Bucarest; la Deutsche Kammervirtuosen di Mainz; gli Hellas Soloists diretti da Saulius Sondeckis; i Solisti Aquilani; l’Orchestra della Radiotelevisione di S. Pietroburgo.
Frequenta intensamente il repertorio cameristico, sia in formazioni con quartetto d’archi (tra gli altri complessi, il “Quartetto Sebastian” di Zagabria ) che con altri strumentisti; in particolare è notevole la sua attività concertistica in duo con il flautista Mario Caroli.
Per la RAI ha registrato musiche di Bach, Villa Lobos; in prima esecuzione assoluta ha inciso brani di Mauro, Emilia e Michele Giuliani, riscotendo ampi consensi di critica.
E’ attualmente titolare della cattedra di chitarra classica presso il Conservatorio di Musica “Nino Rota” di Monopoli.

Yosyp Sozansky
Nato in Ucraina a Lviv si è laureato in pianoforte nella Scuola di Musica della sua città natale.
Dal 1980 al 1985 studia opera e direzione d’orchestra presso il Conservatorio “Rimskij-Korsakov” di San Pietroburgo nella classe del Prof. Mariss Jansons e del Prof. Arvid Jansons.
Tra il 1985 e il 1993 è stato direttore artistico e direttore d’orchestra della Filarmonica di Chernivtsi, un periodo durante il quale ha anche prodotto e diretto “Don Carlos”, “La Traviata” e “Le nozze di Figaro”.
Dal 1993 al 1996 ha lavorato come libero direttore d’orchestra esibendosi in teatri di tutto il mondo: Polonia, Cina, Belgio, Austria, Germania, Italia, America del Nord.
Dal 1996 fino ad oggi è Direttore Principale ospite della Filarmonica di Chisinau e dal 2000 al 2010 è Direttore Principale dell’Orchestra Sinfonica di Chernivtsi.
Il suo repertorio comprende oltre 500 pezzi di vari stili e periodi di tempo.
________________________________________

Seguici su Facebook:

Critica Classica

**P**U**B**B**L**I**C**I**T**A’**

Nefeli, il nuovo Cd di canzoni folk internazionali alternate a 3 brani classici per violoncello solo
tutto cantato e suonato da Susanna Canessa e la sua band.
Acquistalo su:

ascoltalo GRATIS su:SPO

…e molti altri network in tutto il mondo! per scoprirli clikka qui

Questa voce è stata pubblicata in Prima del concerto e contrassegnata con , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.