Lunedì 21 luglio l’Orchestra del Conservatorio di Gerusalemme a “Sorrento Classica”: un appello alla pace in musica

Manifesto Sorrento Classica 2014Prosegue nel Chiostro di S. Francesco a Sorrento, la VII edizione della rassegna “Sorrento Classica”, il festival musicale internazionale estivo di Sorrento organizzato dal Comune in collaborazione con la S.C.S. Società dei Concerti di Sorrento – A.Gi.Mus.
La rassegna è firmata dal direttore artistico Paolo Scibilia e vanta la collaborazione di Giuliana Gargiulo.
Lunedì 21 luglio (ore 21.15) toccherà alla Jerusalem Conservatory Chamber Orchestra (parte int3egrante della Jerusalem Academy of Music and Dance) in anteprima italiana, solista, Pei-Wen Liao (dalla Juilliard School di New York), direttore, Michael Klinghoffer.
Un concerto che assume un significato particolarmente importante, data la concomitanza con il conflitto che da qualche settimana è in atto in Medio Oriente.
Ancora una volta la Città di Sorrento propone, attraverso i suoi concerti, una riflessione sul tema della pace e sul valore della musica come elemento che unisce ed accomuna.
L’Accademia di musica e danza di Gerusalemme è la più importante e prestigiosa scuola di musica di Israele, vanta 700 allievi ai quali viene data la possibilità di studiare dalla musica da camera al jazz, all’esecuzione orchestrale e corale, oltre a corsi di composizione, direzione d’orchestra, teoria musicale e danza.
Molti studenti dell’Accademia hanno vinto prestigiosi concorsi e premi nazionali ed internazionali.
L’Accademia comprende anche una Divisione per la musica orientale, dove studenti ebrei e palestinesi studiano insieme le basi della musica Araba e sviluppano progetti di cooperazione, ed ha inoltre creato un gruppo orchestrale che riunisce tutti i giovani della striscia di Gaza, di qualsiasi provenienza, per farli suonare insieme al di là delle divisioni etniche o religiose.
L’Orchestra del Conservatorio, che si esibisce a Sorrento, nata nel 2009, è guidata dal Maestro Michael Klinghoffer.
L’età dei suoi 40 membri va dai 12 ai 18 anni.
Insieme all’orchestra suonerà da solista la giovane violinista di Taiwan Liao Pei-Wen, proveniente dalla prestigiosa «Juilliard School» di New York (a cui è stata ammessa dopo una dura prova di selezione a soli 10 anni), vero enfant prodige del violino.
Nel 2007 Pei-Wen ha vinto il primo premio della New York Music Competition ed ha poi debuttato alla Carnegie Hall di New York.
Pei-Wen suona un pregiato violino antico, della prima metà dell’800, messole a disposizione dalla Chi-Mei Foundation di Taiwan, costruito dal liutaio francese Joseph Calot.
Il programma presentato dalla giovane orchestra di Gerusalemme è un vero e proprio trionfo di musicalità: si inizia con la brillante Ouverture della Cenerentola di Rossini, per poi passare al primo Concerto per violino e orchestra in sol minore di Bruch, di sicuro il brano più noto di questo compositore tedesco.
Seguirà in prima mondiale la presentazione di un brano di musica contemporanea composto dal musicista Boaz Ben-Moshe, che insegna nell’Accademia stessa.
Il concerto si chiude con le note della Sinfonia n.4 in re minore di Schumann.

Inizio concerto, ore 21.15.
Ingresso a pagamento fino ad esaurimento posti a sedere
Biglietteria all’ingresso chiostro S. Francesco prima del concerto, dalle ore 20.30.
Orario, luogo e programma potrebbero subire variazioni in caso di forza maggiore.
In caso di maltempo i concerti si terranno presso l’ Azienda di Soggiorno e Turismo

Costo del biglietto:
Intero: 15 Euro
Ridotto: € 10, 00 (14 luglio solo intero).
Il ricavato della biglietteria sarà devoluto per beneficenza

I possessori del biglietto d’ingresso hanno diritto allo sconto del 10% presso i ristoranti aderenti.

Ufficio Stampa
Raffaella Tramontano
Mail: raffaella.tramontano@gmail.com
Mob: +39 392 8860966

_______________________________________

Programma

Orchestra del Conservatorio JAMD
Direttore, Michael Klinghoffer
con la partecipazione straordinaria della violinista Pei-Wen Liao

G. Rossini: La Cenerentola, Ouverture

M. Bruch: Concerto per violino e orchestra n.1 in sol minore op. 26

Boaz Ben-Moshe: Canaanite Elegy (Prima Mondiale)

R. Schumann: Sinfonia n.4 in re minore, op. 120

Pei-Wen Liao
Giovane violinista taiwanese, è acclamata come “una nuova stella”, dal Yuyao Daily News.
Si è esibita come solista con più di venti orchestre in dieci paesi su tre continenti (Manhattan Symphonie, Sinfonica Grenada, Orchestra globale, Filarmonica Russia, Sinfonica di Malaga, World Civica Orchestra, Manhattan Symphonie, Juilliard Orchestra, New York Asian Orchestra, New York Bachanalia Orchestra, New York Concert Festival Orchestra, Arlington Orchestra, Boston Air Force band of Liberty, Seodaemun Orchestra Corea.
Ampiamente presentata dai media e magazine: Wve e Blu-radioYomiuri, Mainichi, Asahi Shimbun, Fusion Magazine, New York Radio Cina, New York Aiatica, Taiwan Set, Tv Station Giappone Fuji, Tv Kanazawa.
Numerosi premi internazionali: Internazionale d’Italia, Internazionale Serbia, Juilliard Pre-College Competition, New York Competition, Flushing Music, Arlington Competition, Bachanalia.
Attualmente studia presso la Juilliard School New York sotto la guida di Mr. Cho-Liang Lin.
Ha lavorato con artisti di fama mondiale quali Anne-Sophie Mutter, Michael Frischenschlager, Glenn Dicterow, Aaron Rosand, Joseph Silverstein, Victor Denchenko, Mikhail Kopelman, Nina Beilina, Sergiu Schwartz, e Hu Kun.
Suona un violino Joseph Calot (1793 – 1852, importante liutaio francese attivo anche a Torino), del quale sopravvivono pochissimi esemplari e gentilmente prestato dalla Fondazione Chi-Mei di Taiwan.

Michael Klinghoffer
Direttore d’orchestra, contrabbassista ed educatore, ha conseguito il Master, presso la Yale University con Gary Karr, ed il Dottorato in Musica, presso la Hart School-University of Hartford.
Svolge ricca attività concertistica in Europa, Asia, America. Il suo libro “Mr. Karr Would You Teach Me How to Drive a Double Bass?” ed il video Youtube correlato hanno ricevuto grande successo di critica e lo hanno reso estremamente popolare.
Già direttore d’orchestra e professore di contrabbasso dal 1987 presso la Jerusalem Academy of Music and Dance, attualmente è direttore dell’Orchestra del Conservatorio JAMD.
Si dedica attivamente ai giovani musicisti provenienti da diversi background di tutto Israele.

Orchestra del Conservatorio JAMD
E’ parte integrante della Jerusalem Academy of Music and Dance (JAMD), la più antica, grande e prestigiosa istituzione artistica per lo spettacolo in Israele, ed a breve in tutto il mondo.
Essa comprende tre dipartimenti: il Conservatorio, la High Academy e la High School.
Diretta da Lea Agmon, JAMD attiva corsi professionali ai più alti livelli in tutte le discipline musicali e della danza, con oltre 700 allievi, concerti di gala, quale vetrina dei risultati eccezionali conseguiti dagli studenti, molti dei quali risultano vincitori di prestigiosi concorsi e premi nazionali ed internazionali.
L’ Orchestra, istituita nella sua formazione attuale nel 2009, sotto la direzione del Prof. Michael Klinghoffer, comprende 40 strumentisti dai 12 ai 18 anni di età.
In linea con il proprio programma educativo, l’ Orchestra incoraggia il coinvolgimento sociale, esibendosi costantemente in ospedali, centri per anziani, aree in via di sviluppo intorno a Israele, portando così il suo ricco repertorio ad un pubblico che altrimenti non potrebbe permettersi di assistere a concerti dal vivo, guadagnandosi grande elogio per il suo lavoro.
Compositori contemporanei di spicco hanno composto musiche appositamente per l’Orchestra, come “Canaanite Elegy” di Ben Moshe.
Nel 2013 l’Orchestra si è esibita a Oslo, in Norvegia in collaborazione con il Barret Due Conservatory
_______________________________________

Seguici su Facebook:

Critica Classica

**P**U**B**B**L**I**C**I**T**A’**

Nefeli, il nuovo Cd di canzoni folk internazionali alternate a 3 brani classici per violoncello solo
tutto cantato e suonato da Susanna Canessa e la sua band.
Acquistalo su:

ascoltalo GRATIS su:SPO

…e molti altri network in tutto il mondo! per scoprirli clikka qui

Questa voce è stata pubblicata in Prima del concerto e contrassegnata con , , , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.