Sabato 26 ottobre i “Vespri d’organo” riprendono con Luigi Zanni

logo associazione trabaciSabato 26 ottobre, alle ore 19.30, nella chiesa dell’Immacolata al Vomero (piazza Immacolata), riparte la VII edizione della rassegna “Sette secoli di musica sacra per organo a Napoli – Vespri d’organo”, recentemente gemellata con il St. Nikolaus Orgelfestival di Stuttgart (Germania), organizzata dall’Associazione Trabaci, il cui direttore artistico è Mauro Castaldo.
Protagonista del concerto Luigi Zanni, che eseguirà un programma dedicato ad autori attivi nell’Ottocento e nella prima parte del Novecento.
Apertura con Marco Enrico Bossi (1861-1925), fra i pochissimi musicisti italiani di livello internazionale in ambito organistico.
Il suo Thème et Variations, op. 115 è un ottimo esempio della abilità del compositore e ha Franck come punto di riferimento.
Meno noto di Bossi, Vincenzo Petrali (1830-1889) fu sicuramente una figura importante, in un periodo in cui la musica per organo era ancora molto legata ad influenze operistiche.
Ciò è riscontrabile anche nei 6 versetti per il Gloria in re maggiore, pur se, in seguito la sua produzione si orientò progressivamente verso uno stile abbastanza asciutto e severo.
Il successivo Corale n. 3 in la minore di César Franck (1822-1890), dedicato all’allieva ed amica Augusta Holmès, è tratto dai Trois chorals pour grande orgue, che costituiscono il testamento spirituale del grande compositore belga, in quanto completati poco prima dalla morte, avvenuta nel 1890 a causa dei postumi di un rovinoso incidente stradale.
Il programma, quanto mai interessante e corposo, si chiuderà con l’Adagio e Toccata, ultimi due movimenti della Sinfonia n. 5, op. 42 n. 1 di Charles-Marie Widor, musicista francese, il cui nome è legato soprattutto ad alcuni brani per organo, anche se affrontò con grande bravura molti altri generi ed ebbe una prestigiosa carriera come docente, annoverando allievi del calibro di Vierne, Dupré, Honegger e Milhaud.

Ingresso libero

Per ulteriori informazioni
Associazione Organistica Giovanni Maria Trabaci
Via Duca di San Donato, 28 – Napoli
Tel.: 081.5634518
Cell.: 339.5389103
e.mail: associazionetrabaci@alice.it
sito web: www.trabaci.com

_________________________________________________________

Programma

M. E. Bossi: Thème et Variations, op. 115

V. Petrali: 6 Versetti per il Gloria in re maggiore

C. Franck: Corale n. 3 in la minore

Ch. M. Widor: Adagio e Toccata dalla Sinfonia op. 42 n. 5

Luigi Zanni
Luigi ZanniDiplomato in Pianoforte, Didattica della Musica e Direzione di Coro.
Di recente ha conseguito il diploma di laurea in Organo e Composizione Organistica con il massimo dei voti e la lode, presso il Conservatorio Statale di Musica “Nicola Sala” di Benevento, con il M° Mauro Castaldo.
Ha seguito numerosi corsi di perfezionamento in pianoforte con i maestri Annamaria Pennella, Annibale Rebaudengo, esibendosi in molte città italiane.
Nel 1999 si è laureato in lettere con una tesi sperimentale in storia della musica dal titolo “La scuola pianistica napoletana: Beniamino Cesi”.
Dal 2000 ha diretto il coro della Concattedrale di Calvi Risorta “San Casto” e la Polifonica “Camminare insieme” di Teano, riscuotendo apprezzamenti in varie rassegne ed eventi musicali.
Inoltre ha conseguito, presso l’Università Tor Vergata di Roma nel 2000 il Corso biennale di specializzazione post lauream: Educazione musicale; Elementi di didattica; Le culture musicali e Repertori d’ascolto.
Nel 2005 ha conseguito il Master in Storia della musica presso il Consorzio Interuniversitario di Roma.
Si è esibito, infine, in occasione di eventi e rassegne quali: l’inaugurazione dell’organo della chiesa di S. Agrippino in Arzano di Napoli; l’inaugurazione dell’ampliamento dell’organo del Conservatorio “N. Sala” di Benevento nel 2013; la Via Crucis organizzata dal Conservatorio di Musica “N. Sala” nella Chiesa della Madonna delle Grazie, nella Chiesa di Santa Sofia in Benevento e all’interno della Sala Bonazzi dello stesso Conservatorio; Vespri d’organo “Sette secoli di musica per organo a Napoli” nella Chiesa dell’Immacolata al Vomero in Napoli, nella Cattedrale di Teano e nella Chiesa dei Santi Cosma e Damiano di Vairano Scalo (CE); Rassegna organistica VI edizione 2013 nella chiesa dei Santi Cosma e Damiano di Vairano Scalo (CE) con ottoni e timpani, nell’abbazia di San Lorenzo ad septimum di Aversa (CE) e nella Chiesa di Maria Santissima di Casaluce di Aversa (CE).
Inoltre, ha partecipato, nel 2012, al Masterclass di “Fisiologia e comportamento posturale nella didattica per gli strumenti a tasto” tenuto dal M° Dario Candela e, nel 2013, al Corso di Perfezionamento sulla “Letteratura organistica italiana” organizzato dall’Accademia Internazionale di Musica per organo “San Martino” di Bologna presso la Basilica di San Petronio (BO) tenuto dal M° Luigi Ferdinando Tagliavini. Attualmente svolge l’attività di docente di pianoforte nella Scuola Secondaria di I Grado ad indirizzo musicale “Caio Lucilio” di Sessa Aurunca (CE) ed è organista nel Santuario Maria SS. Dei Lattani in Roccamonfina (CE) e nel Santuario di S. Antonio in Teano.

________________________________________

Seguici su Facebook:

Critica Classica

**P**U**B**B**L**I**C**I**T**A’**

Nefeli, il nuovo Cd di canzoni folk internazionali alternate a 3 brani classici per violoncello solo
tutto cantato e suonato da Susanna Canessa e la sua band. Acquistalo su:

…e molti altri network in tutto il mondo! per scoprirli clikka qui

Questa voce è stata pubblicata in Prima del concerto e contrassegnata con , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.