Domenica 29 settembre i CamPet Singers ospiti della Associazione Alessandro Scarlatti con “Krakhozian Orchestra”

Logo Associazione ScarlattiDomenica 29 settembre, alle ore 11, nella splendida cornice di Gallerie d’Italia – Palazzo Zevallos Stigliano, sede museale di Intesa Sanpaolo, nell’ambito del ciclo “Centenari, bicentenari ed oltre”, organizzato dall’Associazione Alessandro Scarlatti, un particolarissimo appuntamento con gli effervescenti Campet Singers.

“Il pubblico è in sala. Entrano gli orchestrali provenienti dalla remota Krakozhia, ognuno con la propria custodia. Si seggono, aprono le custodie e, poco prima che entri il Direttore, si accorgono che…”

Da un’idea di Felice Mondo con la regia di Raimondo Pepe e la partecipazione di Fabio D’Onofrio all’oboe il concerto spettacolo di nuova produzione si intitola “Krakozhian Orchestra”.

Biglietto unico: €5

Per informazioni:
www.associazionescarlatti.it;
info@associazionescarlatti.it
Infoline: 081 406011

________________________________________

Domenica 29 settembre 2013, ore 11.00
Le Gallerie d’Italia – Palazzo Zevallos Stigliano (via Toledo 185 – Napoli)

“Krakozhian Orchestra”
Fabio D’Onofrio, oboe
Raimondo Pepe, regia
CamPet Singers formati da:
Ester Castaldo, Rosalia La Volpe, Francesca Zurzolo, Luisa Daniele, Alessandra Lanzetta, Francesca Veglione, Andrea Campese, Guido Ferretti, Felice Mondo, Carlo Forni, Sergio Petrarca, Mark Weir

CamPet Singers
CamPet Singers 2“If it’s music, we’ll sing it”
Fedeli al motto degli Swingle Singers (storica formazione francese degli anni ’60) e sensibili alle finezze ed alla lezione del mitico Quartetto Cetra, i CamPet Singers nascono nel 1991 da un’idea di Andrea Campese e Sergio Petrarca con il desiderio di realizzare con le soli voci repertori originariamente pensati e realizzati con strumenti.
Ed è proprio la voglia di utilizzare la voce come uno strumento, sfruttandone la duttilità e le infinite sfumature unita ad un gusto per l’ironia, il divertimento e il paradosso in musica che accomuna i componenti del gruppo e ne fa una delle formazioni più originali nel panorama musicale che sfugge a qualsiasi classificazione.
Non a caso i programmi dei concerti dei CamPet spaziano dal classico al moderno, dal rock alla musica di tradizione, dalla polifonia accademica al minimalismo ai calembour.
I ‘CamPet Singers’ hanno una formazione che, a seconda delle esigenze musicali, varia da un minimo di 4 fino a 12 vocalist che, inoltre, collaborano da anni con importanti formazioni corali e strumentali (Ensemble Vocale di Napoli, Cappella musicale Theatina, l’ensemble di musica medievale ‘Laude Novella’) con le quali hanno avuto modo di fare esperienza con importanti musicisti (Roberto De Simone, Antonio Florio, Michele Campanella, Renè Clemencic, Inti-Illimani) .
I ‘CamPet’ si sono esibiti con successo in Conservatori (Napoli, Matera, Cosenza), per varie istituzioni (Provincia di Napoli, Comune di Napoli ), fondazioni (Telethon) e per stagioni concertistiche (‘Associazione ‘Scarlatti’, ‘Centro di Musica Antica’ di Napoli, ‘Scatola Sonora’,Associazione ‘Euterpe’ di Sassari, Associazione ‘Amici del San Carlo’) e da alcuni anni collaborano con la Chiesa Luterana di Napoli per eseguire le musiche di nuovi compositori nell’ambito del Concorso Nazionale di Composizione.
Nel 2006 hanno partecipato al ‘Festival Internazionale di Ravello’ con un programma mozartiano.
Nel 2008 partecipano alla rassegna internazionale ‘Incontri Musicali Sorrentini 2008’ e alla rassegna di concerti del Museo MADRE.
Nello stesso anno presentano ed eseguono per l’Associazione Scarlatti un originalissimo concerto di musiche rare a cappella di Beethoven.
Nel 2009, tra le altre attività, va segnalato un concerto di solidarietà in Abruzzo in sostegno delle popolazioni terremotate.
Tra le esibizioni più recenti si segnalano una applauditissima rilettura delle canzoni del Quartetto Cetra ed un concerto nell’ambito del Memorial Pappano alla presenza del M° Antonio Pappano; ultimamente il gruppo ha cominciato una proficua collaborazione con il versatile sassofonista Marco Zurzolo per il progetto ‘Madrigali in Jazz’ (Rassegna Mozartbox) e con i Virtuosi di san Martino.
I CamPet Singers hanno inoltre inciso il CD ‘Vocali & Consonanti’ nel quale vengono rielaborate con le sole voci canzoni italiane dagli anni ’40 agli anni ‘70 ; hanno inoltre collaborato al CD di Enzo Moscato “Cantà” su musiche di Pasquale Scialò ed al CD ‘5 in condotta’ dei Virtuosi di San Martino.
_______________________________________________________

Seguici su Facebook:

Critica Classica

**P**U**B**B**L**I**C**I**T**A’**

Nefeli, il nuovo Cd di canzoni folk internazionali alternate a 3 brani classici per violoncello solo
tutto cantato e suonato da Susanna Canessa e la sua band. Acquistalo su:

…e molti altri network in tutto il mondo! per scoprirli clikka qui

Questa voce è stata pubblicata in Prima del concerto e contrassegnata con , , , , , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.