Domenica 30 Giugno l’Ensemble “The Book of Kells” ospite di “Percorsi Sonori” 2013 nei Chiostri di Santa Caterina a Finalborgo (SV)

The Book of KellsDomenica 30 Giugno, alle ore 21.15, nei Chiostri di Santa Caterina a Finalborgo (SV), nell’ambito della rassegna “Percorsi Sonori” 2013, in collaborazione con l’Associazione Musicale Terzo Rigo, spettacolo dal titolo “Suggestioni Celtiche” con la partecipazione dell’Ensemble “The Books of Kells”, formato da Ethel Onnis (soprano), Rosanna Bagnis (arpa), Vito Alessandro M. Badalà (percussioni).
Coreografie e Danze: Anna Cadorin, Giulia Aimale, Marta Genova, Mirjam Varsallona.
Le colonne sonore sono state adattate trascritte e realizzate dall’Ensemble “The Book of Kells”.
Racconti musicali che faranno da cornice alle danze e coreografie “…Sulle ali delle melodie tra miti, leggende, favole e musica”: Arie e ballate celtiche, melodie senza tempo, il Medioevo come canzone vocale e strumentale attraverso i secoli dal Medioevo al rinascimento irlandese, antiche passioni ed epoche perdute, nel repertorio originale per soprano, arpa, percussioni e danze.

Ingresso libero
______________________________

Programma

Bernard de Ventadorn (1145-1195): La Luzeta

Folquet de Marseilha (1190-1231): Tan m’abelis

Gaucelm Faidit (1180-1206): Chant e deport

Anonimo Irlandese (XVI sec): Star of the county down

Anonimo (XVI sec): Greenslevees dal poema dedicato a Anna Bolena

Anonimo Irlandese (XVI sec): Walking in the air

Michael Praetorius (1571-1621): “Cinque Danze Antiche”

Felix Mendelssohn-Bartholdy (1809-1847): Antico tema Irlandese “The last Rose of Summer”

Anonimo Scozzese (XVI sec): Scarboron Fair

Anonimo (XV): Ice and Fire

Anonimo Inglese (XV sec): Danny Boy

Anonimo (XVI sec): You raise me up

Anonimo Irlandese (XVI sec): Antica danza in stile brillante
Brian Boru

Anna Cadorin
Anna Cadorin inizia lo studio della danza classica all’età di 4 anni sotto la guida di Rossella Capriolo, Lorenzo Bodi, Daniela Bertone presso la scuola “Piccat” di Saluzzo.
All’età di 14 anni viene ammessa all’Accademia regionale di Danza del Teatro Nuovo di Torino dove studia e si diploma sotto la guida di Daniela Chianini, Maria Elena Fernandez, Maria Eugenia, Reyes,Ramona De Saa, Antonio Della Monica.
Parallelamente consegue la maturità linguistica. Vince una borsa di studio per l’Escuela Nacional de Ballet de l’Havana Cuba.
Si perfeziona sotto la guida di Giulio Cantello e viene scelta dallo stesso per interpretare Carmen nella produzione “A proposito di Carmen” regia e coreografia di G. Cantello.
Entra a far parte della Compagnia del Teatro Nuovo di Torino dove balla in ruoli anche solistici coreografie di L. Cannito, A. Hartel, L. Kemp, N. Duato, Mats Ek, B. Cullberg, M. Pogliani, J. Kylian, V.Biagi,…
Consegue il Diploma di assistente teatrale.
Successivamente entra a far parte della Compagnia del Balletto dell’Esperia dove balla in ruoli anche solistici coreografie di P. Mohovich e I. Rubio.
Parallelamente intraprende la via dell’insegnamento presso la scuola di danza di Saluzzo, Caselette, Alba, Borgone Val Susa.
Da 3 anni partecipa come insegnante ospite allo stage estivo “Alba dance” e viene chiamata a far parte della giuria dei concorsi di “Caselette” e “Agon”.
Supera l’esame per diventare insegnante di”Pilates”.
Nel settembre 2006 viene ingaggiata dalla compagnia del “Maggio Musicale Fiorentino” per la produzione classica “Coppelia”.
Partecipa ai corsi per l’insegnamento della propedeutica tenuti dall’insegnante Elena Viti (docente all’Accademia nazionale di danza di Roma).
Dal 2010 è titolare e direttore artistico della scuola “Spaziodanza”di Saluzzo.
E’ responsabile del Dipartimento di Danza presso la Scuola APM.

Vito Alessandro Badalà
Percussionista poliedrico, dopo il diploma universitario in assistenza sociale conseguito nel 1991 all’università di Catania, la grande passione per la musica lo porta a iniziare gli studi autodidatti nel 1996 iniziando da subito un’intensa attività concertistica a livello nazionale con grandi nomi della musica leggera e classica, partecipando inoltre a importanti festival e programmi televisivi sia sulle reti Rai che Mediaset.
Si specializza in musicoterapia e dal 2000 affianca, alla professione di assistente sociale, l’insegnamento come docente di “Educazione al Ritmo e Percussioni Creative” di importanti scuole e istituti musicali in Italia. Possiede una vasta strumentazione dalle percussipni classiche a quelle Indiane, Celtiche, Africane nonchè popolari Italiani e effettistica varia.

Ethel Onnis
Soprano leggero di coloratura, nata a Torino ha conseguito il diploma di primo livello in canto presso il conservatorio statale A. Vivaldi di Alessandria sotto la guida di Wally Salio, nel 1994.
Si è specializza in musica barocca ed antica presso l’accademia di alto perfezionamento di Saluzzo di Saluzzo sul repertorio polifonico rinascimentale e all’approfondimento del repertorio vocale Barocco e cameristico.
Si perfeziona a Parigi con Emmanuelle Haim, celebre clavicembalista.
Partecipa ai corsi di perfezionamento organizzati dall’ accademia della voce di Torino, con artisti di chiara fama, Claudio Cavina, Giuseppe Maletto, Franco Pavan e Fabio Bonizzoni.
E’ scelta da Romano Gandolfi per l’esecuzione del ciclo di J. Bramhs “ Liebeslieder Walzer”.
Ha debuttato in qualità di interprete principale nell’opera di Cimarosa “Amor rende sagaci” con l’orchestra filarmonica di Torino nel ” Filosofo di Campagna di Galuppi” e nella “Dirindina” di Scarlatti con la regia di Stefano Vazioli a Prato.
E’ solista presso alcuni ensemble tra i quali: “L’accademia Bach” diretta dal Maestro Carlos Gubert, “Il centro di musica antica” con il maestro Riccardo Martinini che si avvale anche di alcuni elementi della Petite bande e “Il Concerto delle Dame”.
Svolge attività concertistica in Italia e all’estero.
Ha cantato con “Roma Baroque Ensemble” sotto la direzione del Maestro Lorenzo Tozzi in due concerti in Bielorussia , in favore delle ambasciate internazionali presso la “Chamber Halls” e la Filarmonica di Minsk.
In collaborazione con la soprintendenza per i beni culturali architettonici e il paesaggio del Lazio e la direzione del monumento”Villa D’Este”, ha inciso l’oratorio di G. Carissimi “JEPTHE” nel ruolo della figlia, diretta dal M° Riccardo Martinini.
Ha inaugurato diretta dal Maestro G.B. Columbro e il festival Lodoviciano a Cremona con “L’ ensemble Vocale Consortium” in un programma dedicato al compositore Giacomo Antonio Arighi da Viadana.
E’ stata solista e ha cantato con ensemble quali: Accademia Harighis diretto da Fabio Ciofini, L’ensemble medievale “Principio di virtù” con il liutista Paolo Lova ed l’ensemble barocco Sans Souci diretto da Bepi Nalin con il quale ha eseguito alcune cantate italiane di Haendel e la cantata 199 di Bach “Mein Hertz Schwimt im blut”.
E’ impegnata attivamente tramite l’attività artistica nella protezione e tutela del lupo in Italia e in Piemonte.
Il Suo ritorno nelle valli piemontesi, è stato documentato da Stefano Polliotto in un eccezionale filmato ora disponibile nella sede del parco della Val Troncea.
A tale proposito, ha cantato nell’ambito del convegno “IL LUPO E I PARCHI” curato e diretto da uno dei massimi studiosi sul predatore in Italia, il Dottor Giorgio Boscagli.
Di recente ha prodotto in collaborazione con il marito il documentario concerto L’ARTE NELL’ESSERE LUPO, immagini straordinarie sulla vita di un branco di lupi in Val Chisone accompagnate dall’ensemble The book of kells.

Rosanna Bagnis
Arpista Concertista, considerata dal mondo musicale una delle più brillanti arpiste degli ultimi anni, straordinaria per il solismo e la musica da camera dove sta lavorando per far conoscere al grande pubblico l’imponente repertorio arpistico del ‘700 e ‘800 che era stato dimenticato.
Compie i suoi studi presso il Conservatorio Statale di Musica di Cuneo con la prof. Beatrice Mosca Bertola diplomandosi brillantemente nel 1991, studiando privatamente e in contemporanea pianoforte. Nello stesso anno ottiene premi a Concorsi Nazionali per borse di studio.
Collabora in qualità di pianista accompagnatrice per esami di Stato di strumenti a fiato, con il Conservatorio di Cuneo.
Dal 1998 amplia la sua formazione musicale specializzandosi in musica da camera, come accompagnatrice di cantanti lirici in varie formazioni cameristiche con cui riscuote grande successo di pubblico e di critica esibendosi nei più importanti festival musicali internazionali Italiani, (Toscana Classica, Maggio Fiorentino, Terre d’Arezzo, festival del Montalbano, Brianza classica, Torino classica, piccolo Regio di Torino, i pomeriggi musicali del teatro La Fenice di Osimo, Castelli in scena, Festival delle terre di Liguria, Bertinoro festival, Camerino festival, festival di Londra ecc…) lavora esibendosi inoltre con prestigiose orchestre italiane (l’orchestra sinfonica della Valle d’Aosta e con l’orchestra da camera dell’Aquila) in qualità di solista.
Ha composto e trascritto per arpa e orchestra, brani inediti eseguiti in prime assolute.
Da queste esperienze, negli anni successivi, nascono altre formazioni cameristiche il “Trio Cambria” soprano, flauto e arpa e l’ “Althea Harps” Duo d’arpe e il “Quartetto Arcadia” Flauto due Arpe e Clavicembalo, le musiche eseguite fanno parte di un vasto repertorio di trascrizioni e adattamenti da lei stessa curati, le musiche non sono edite pertanto uniche nel suo genere.
Nel Gennaio 2005 si esibisce per l’assegnazione della “Penna d’oro” a Marcello Sorgi, e nel 2005 a J. Navarro Valls, portavoce della Santa Sede, alla cui cerimonia presenziano, tra gli altri, il Cardinale Tarcisio Bertone e l’Onorevole Alberto Michelini.
Dal 2005 al 2008 in duo cameristico si è esibita dal vivo nell’ambito della colonna sonora di due spettacoli di cabaret scritti ed interpretati dal comico piemontese Bruno Gambarotta: “La posta del cuore” e “La rai è anche (un po’) mia”, monologhi dell’autore.
Gli ultimi anni sono stati ricchi di impegni concertistici a livello internazionale, con la soprano Maddalena Rocca, con la quale collabora stabilmente da 10 anni, è stata protagonista di eventi e concerti in tutta Italia, nel Maggio 2012 è stata invitata a tenere dei recital solistici a Stoccarda al castello di Liebenstein in Germania in Liguria e nelle Marche.
E’ stata protagonista in stagioni musicali internazionali 2011-2012 Grosseto, Fiumalbo, Arcevia, Bordighera, Alassio dove in Duo di arpe si è esibita per l’ordine nazionale dei giornalisti a Settembre 2012 ha tenuto un concerto presso il palazzo Mastelloni per i pomeriggi musicali del San Carlo di Napoli, e il 6 Ottobre ha aperto la stagione internazionale al Teatro delle Grazie di Bergamo.
Di lei hanno parlato importanti testate giornalistiche Italiane quali: La Stampa, Il Corriere dell’Adriatico, Il Resto del Carlino, La Repubblica, Il Tirreno, Settimanale Idea, critica classica, Suonare news.
Ha suonato per importanti stagioni internazionali come “Corde pizzicate” MITO, e il Circolo della Stampa a Torino.
E’ titolare della classe di Arpa della Fondazione Scuola di Alto Perfezionamento Musicale di Saluzzo.
E’ direttore artistico dell’associazione “Musica dei Sylphes” MelodiArte & Cultura ideatrice e organizzatrice di due stagioni concertistiche “Musica & Musica” e “Domeniche in Armonia”.
_____________________________________________

Seguici su Facebook:

Critica Classica

**P**U**B**B**L**I**C**I**T**A’**

Nefeli, il nuovo Cd di canzoni folk internazionali alternate a 3 brani classici per violoncello solo
tutto cantato e suonato da Susanna Canessa e la sua band. Acquistalo su:

…e molti altri network in tutto il mondo! per scoprirli clikka qui

Questa voce è stata pubblicata in Prima del concerto e contrassegnata con , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.