Giovedì 23 maggio Olga Laudonia ospite dei “Vespri d’organo”

logo associazione trabaciGiovedì 23 maggio, alle ore 20.00, nella Chiesa di S. Maria della Mercede in S. Orsola a Chiaia (via Chiaia, 157), nuovo appuntamento con la VII edizione di “Sette secoli di musica sacra per organo a Napoli – Vespri d’organo”, organizzata dall’Associazione Trabaci, il cui direttore artistico è il maestro Mauro Castaldo, rassegna recentemente gemellata con il St. Nikolaus Orgelfestival di Stuttgart (Germania).
Ospite del concerto Olga Laudonia, organista titolare del Santuario della Madonna del Carmine a Sorrento, che proporrà un’ampia panoramica rivolta al repertorio italiano dal Cinquecento all’Ottocento.
La serata si aprirà con un Ricercare di Jacopo Fogliano (1468-1548), organista, clavicembalista e affermato docente, che portò avanti buona parte della sua carriera a Modena, sua città natale.
Nominato organista titolare e maestro di cappella della Cattedrale ad appena undici anni, lasciò il duplice incarico nel 1497, per poi riprenderselo nel 1504, mantenendolo fino alla morte, avvenuta nel 1548.
La successiva Sonata Cromatica ci porterà agli albori del barocco, con Tarquinio Merula (1595-1665), organista e violinista nativo di Busseto.
A differenza di Fogliano, si spostò molto, sia in Italia (Cremona, Lodi, Bergamo, Padova), che all’estero (Polonia), fino a chiudere la sua carriera a Cremona come maestro di cappella e membro dell’Accademia degli Animosi.
Sarà poi la volta del Cantabile e Largo dalla Sonata IV in sol minore di Benedetto Marcello (1686-1739), una delle figure di maggior spicco della scuola veneziana, vissuto in un ambiente familiare nobile e dalle forti tradizioni artistiche e letterarie.
Il suo lavoro più noto è sicuramente l’ “Estro poetico-armonico”, raccolta di 50 salmi, musicati a partire dai testi tradotti da Girolamo Ascanio Giustiniani, il cui titolo denota un’aperta polemica nei confronti di Vivaldi e del suo “Estro armonico”.
Ascolteremo successivamente due sonate del padovano Gaetano Valeri (1760-1822), allievo di Ferdinando Turrini, che fu organista titolare e poi maestro di cappella della Cattedrale.
Un’Elevazione di anonimo precederà il finale, dedicato ad alcune Sonatine, scoperte nella biblioteca del Conservatorio di Napoli da Olga Laudonia, che ne ha curato anche la revisione, appartenenti a N. M. Salzani, musicista ancora ignoto, probabilmente coevo di Provenzale

L’ingresso è libero

Per ulteriori informazioni
Associazione Organistica Giovanni Maria Trabaci
Via Duca di San Donato, 28 – Napoli
Tel.: 081.5634518
Cell.: 339.5389103
e.mail: associazionetrabaci@alice.it
sito web: www.trabaci.com

________________________________________

Programma

J. Fogliano (1468 – 1548): Recerchada di Jacobo Fogliano da Modena

Tarquinio Merula (1595 – 1665): Sonata Cromatica

B. Marcello (1686 – 1739): Cantabile e Largo dalla Sonata IV in sol minore

G. Valeri (1760 – 1822)
Sonata X, Cantabile
Sonata XII, Fuga

Anonimo
da Martini G. B.: Composizioni per organo HH 287
Elevazione

N. M. Salzani (? – ?)
Sonatina I
Sonatina VI
Sonatina IV
Sonatina XII
Sonatina V

(revisione a cura di O. Laudonia)

Olga Laudonia
Olga Laudonia 2Olga Laudonia, nata a Sorrento nel 1981, ha iniziato gli studi musicali nel 1997 con il Maestro Vincenzo De Gregorio e in soli sei anni ha conseguito il Diploma in Organo e Composizione organistica con il massimo dei voti presso il Conservatorio San Pietro a Majella di Napoli, dove ha poi seguito il corso di tirocinio.
Ha proseguito gli studi musicali presso il Conservatorio F. Morlacchi di Perugia, conseguendo nel 2008 il Diploma Accademico di secondo livello in Organo e Composizione organistica sotto la guida del Maestro Wijnand van de Pol.
Diplomata in Clavicembalo presso il Conservatorio di Napoli, ha conseguito il Diploma accademico di secondo livello in Clavicembalo presso il medesimo Conservatorio con il massimo dei voti e la lode.
Ha seguito corsi di perfezionamento in organo e clavicembalo con maestri quali: Pier Damiano Peretti, Klemens Schnorr, Emilia Fadini, Luca Oberti, Nicola Raniero, Enza Caiazzo ect.
Agli studi musicali ha affiancato quelli umanistici: infatti, nel 2005 ha conseguito la Laurea in Lettere Moderne – Settore Musica e Spettacolo presso la Facoltà di Lettere e Filosofia dell’Università degli Studi di Napoli Federico II con una tesi in Storia della Teoria Musicale sull’organista Franco Michele Napolitano.
Vincitrice del Secondo Premio al Concorso nazionale d’organo “Premio Goffredo Giarda” (Roma – 2004), ha partecipato come relatrice al Convegno internazionale di studi “Napoli e l’Europa: gli strumenti, i costruttori e la musica per organo dal XV al XX secolo” (Battipaglia, Salerno – Accademia Organistica Campana, 2004).
Ha tenuto concerti in occasione di eventi e rassegne quali: l’inaugurazione del Nuovo Anno del Corpo Consolare di Napoli (Sala Scarlatti, Napoli), la mostra “La città cantante” a cura del Maestro Pasquale Scialò (Università “Suor Orsola Benincasa”, Palazzo Reale, Napoli), la presa della Diaconia di Nostra Signora del Sacro Cuore di S. E. Cardinale Kurt Koch (Chiesa del Sacro Cuore in Piazza Navona, Roma), la rassegna di concerti inaugurali del nuovo organo Mascioni della Chiesa dei Ss. Cosma e Damiano (Vairano, Ce), “Musica all’Annunziata” (Bologna), “Maggio dei monumenti” (Sala Martucci, Napoli), “Festa della musica” (Napoli), “Il sabato senza tramonto” (Roma), “I concerti di S. Maria in Via Lata” (Roma), “Gli organi storici della Campania” a cura dell’Associazione Scarlatti di Napoli, “Le serate organistiche vallelonghesi” (Vibo Valentia), “Festival internazionale di Praja a mare”, “Suoni del Settecento” (Chieti) ect.
E’ organista titolare del Santuario della Madonna del Carmine in Sorrento.

____________________________________

Seguici su Facebook:

Critica Classica

**P**U**B**B**L**I**C**I**T**A’**

Nefeli, il nuovo Cd di canzoni folk internazionali alternate a 3 brani classici per violoncello solo
tutto cantato e suonato da Susanna Canessa e la sua band. Acquistalo su:

…e molti altri network in tutto il mondo! per scoprirli clikka qui

Questa voce è stata pubblicata in Prima del concerto e contrassegnata con , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.