Sabato 11 maggio si apre la rassegna “Suggestioni all’imbrunire – itinerari esperienziali storico naturalistici tra musica e teatro”

Locandina Suggestioni all'imbrunireParte, con una settimana di ritardo causa Giro D’Italia, “Suggestioni all’imbrunire – itinerari esperienziali storico naturalistici tra musica e teatro”, un raffinato incontro tra archeologia, natura, musica e teatro nella straordinaria cornice del Parco Archeologico ambientale del Pausilypon.
Giunta alla sua IV Edizione, la manifestazione, organizzata dal Centro Studi Interdisciplinari Gaiola Onlus, d’intesa con la Soprintendenza Archeologica di Napoli e Pompei e con il Patrocinio dell’Assessorato alla Cultura del Comune di Napoli, si propone come affermato appuntamento culturale nel panorama napoletano, e atteso evento del Maggio dei Monumenti 2013.
Dall’11 maggio al 2 giugno, otto appuntamenti pomeridiani, per riscoprire l’incanto del Pausilypon al tramonto, accompagnati dai suoni, le melodie e la voce dell’avanguardia culturale del mondo teatrale e musicale napoletano, per la direzione artistica di Francesco Capriello e Stefano Scognamiglio.
La rassegna di quest’anno è stata possibile anche grazie al contributo del marchio “Cupiello, la cultura del gusto” (Fresystem), affiancata da “Caronte&Tourist”, Cantine Astroni e l’Associazione Italiana Sommelier.
Ogni appuntamento è caratterizzato da un’inconsueta visita guidata che accompagna gli ospiti in un crescendo di suggestioni, dal percorso illuminato da fiaccole all’interno della Grotta di Seiano, fino all’incontro con gli artisti presso l’Odeion ed il Teatro dell’Antica Villa D’Otium di Publio Vedio Pollione.
Un evento a tutto tondo che coniuga quindi archeologia, musica, teatro e soprattutto bellezza…
E’ questo che rende assolutamente imperdibile e speciale questa rassegna che da 4 anni fa sua, inoltre, l’imperativa scelta di non utilizzare allestimenti scenici, elettronici ed infrastrutturali che possano in qualunque modo alterare il fascino naturale del sito archeologico: un omaggio in punta di piedi alla straordinaria bellezza del Pausilypon, “il luogo dove finisce il dolore”, che ancora oggi restituisce intatto l’essenza stessa del suo nome.
Si parte sabato 11 maggio, appuntamento alle 18.00 all’ingresso della Grotta di Seiano con “ViaggioInDuo” di Mariano Bellopede (piano) e Carmine Marigliano (flauto): formazione musicale nata nel 2006 dall’incontro tra due giovani musicisti partenopei.
Entrambi di formazione classica ma con un grosso interesse nei confronti del jazz e più in generale della musica del novecento, hanno dato vita ad un loro personale linguaggio musicale, non collocabile in un genere preciso: si va da ritmiche sudamericane a melodie mediterranee, da ostinati quasi contemporanei ad aperture quasi pop, il tutto con il solo utilizzo del pianoforte e del flauto.
Vantano già centinaia di esibizioni live ed importanti collaborazioni musicali e teatrali (artisti del calibro di Amii Stewart, Peppe Barra, Antonio Lubrano, Augusto Enriquez, Demetrio Muniz, Mariano Rigillo, Remo Girone, Bruno Garofalo).

Domenica 12 maggio invece sarà la volta di “Itaca” con l’attrice Annie Pempinello e Nicola Rando (sassofono).
Un percorso poetico che solca il mare in compagnia dei più grandi scrittori di tutti i tempi che narrano di viaggiatori per antonomasia (Dante e il suo Ulisse all’Inferno o ancora Dante e il suo invito giocoso agli amici Guido e Lapo a prendere il mare su di un vascello insieme con le donne amate), di mare metaforico (Leopardi e l’Infinito).
Ecco alcuni degli autori con i quali Annie Pempinello, voce recitante, e Nicola Rando, sassofono, ci accompagneranno nella suggestione di un viaggio senza tempo.
Come sempre gli introiti delle 8 serate, andranno a finanziare progetti di ricerca, tutela e valorizzazione del comprensorio archeologico-naturalistico Pausilypon – AMP Gaiola dove il CSI Gaiola Onlus è impegnato in prima linea da quasi dieci anni.
Quest’anno il progetto è ambizioso e di forte valore simbolico.
I proventi della rassegna infatti saranno utilizzati per restituire alla fruizione pubblica il cosiddetto “calidarium” del Complesso archeologico del Pausilypon, un elemento architettonico di enorme rilevanza storico-archeologica, afferente alle terme superiori della villa imperiale, oggi inaccessibile.
Il progetto sarà sviluppato dai ricercatori del CSI Gaiola Onlus, sotto la supervisione del Dott. Giuseppe Vecchio della SBANAP e vedrà la collaborazione di studenti e docenti delle principali Università partenopee.

Costo del biglietto: 10 Euro

Caterina Piscitelli
addetto stampa e giornalista
+39 3319551994
caterina.piscitelli@gmail.com
Skype cate_
.
________________________________________

Programma generale

11 Maggio
“ViaggioInDuo” con Mariano Bellopede (piano) e Carmine Marigliano (flauto)

Formazione musicale nata nel 2006 dall’incontro tra due giovani musicisti partenopei. Entrambi di formazione classica ma con un grosso interesse nei confronti del jazz e più in generale della musica del novecento, hanno dato vita ad un loro personale linguaggio musicale, non collocabile in un genere preciso: si va da ritmiche sudamericane a melodie mediterranee, da ostinati quasi contemporanei ad aperture quasi pop, il tutto con il solo utilizzo del pianoforte e del flauto.
Vantano già centinaia di esibizioni live ed importanti collaborazioni musicali e teatrali (artisti del calibro di Amii Stewart, Peppe Barra, Antonio Lubrano, Augusto Enriquez, Demetrio Muniz, Mariano Rigillo, Remo Girone, Bruno Garofalo).

12 Maggio
“Itaca” con Annie Pempinello e Nicola Rando (sassofono) – “Forse la letteratura è nata in riva al mare…”

Un percorso poetico che solca il mare in compagnia dei più grandi scrittori di tutti i tempi che narrano di viaggiatori per antonomasia (Dante e il suo Ulisse all’Inferno o ancora Dante e il suo invito giocoso agli amici Guido e Lapo a prendere il mare su di un vascello insieme con le donne amate), di mare metaforico (Leopardi e l’Infinito). Ecco alcuni degli autori con i quali Annie Pempinello, voce recitante, e Nicola Rando, sassofono, ci accompagneranno nella suggestione di un viaggio senza tempo.

18 Maggio
“Sunset clouds” con Ajar Quartet: Luigi Esposito (piano), Charles Ferris (tromba e flicorno), Umberto Lepore (contrabbasso), Marco Castaldo (batteria)

Ajar, in inglese “semichiuso” o “semiaperto”, rimanda all’idea di arte che accomuna i quattro elementi del gruppo. Apertura come movimento verso, ma anche chiusura come rifugio in…Un flusso melodico che parte dal Mediterraneo e spira verso il Nord Europa, in atmosfere evocative del jazz contaminato di matrice ECM. Le composizioni del pianista Luigi Esposito, dal sapore fortemente lirico e mediterraneo, si fondono con la concezione di musica improvvisata di Charles Ferris (tromba) e l’ idea di suono e spazio “astratto” di Umberto Lepore (contrabbasso) e Marco Castaldo (batteria).

19 Maggio
“L’arpa: i suoni del mare” con Stella Gifuni (arpa)

Un must che accompagna come portafortuna “Pausilypon, Suggestioni all’imbrunire”; Stella Gifuni ci accompagna in un duetto tra i dolci suoni dell’arpa e la voce del mare increspata dagli scogli e dal vento, in uno spettacolo dove molto viene lasciato all’immaginazione più che alla realtà.

25 Maggio
“Onde” con Ergio Valente (piano) e Beatrice Valente (voce e contrabbasso)

Il mare è il tema di ricerca centrale del repertorio proposto dai fratelli Valente.
Da Dalla a Pino Daniele, De Crescenzo, Bruno Lauzi: tutti ri-arrangiati per dare spazio a momenti di improvvisazione strumentale molto intensi e suggestivi.

26 Maggio
“Madrigale in fuga”
Racconto musicale su Carlo Gesualdo da Venosa
Di Elena Cepollaro, Andrea de Goyzueta e Fabio Rossi
Leggono Andrea de Goyzueta e Fabio Rossi

Niente è più popolato della nostra solitudine.
Probabilmente Carlo lo sapeva.
Aveva scelto Gesualdo come dimora, per il suo salubre clima e per la bellezza del paesaggio: il giardino pensile e la stanza del cembalo del castello sono un terrazzo fra l’azzurro intenso del cielo e il verde delle colline.
Ma non è facile regnarvi in modo incontrastato.
Giorni e notti di ansia per dimenticare, di lavoro intenso al cembalo e all’arciliuto, sino a tarda sera: era sconvolto per aver ucciso sua moglie, la più bella donna di Napoli, Maria D’Avalos, la donna che aveva perdutamente amato.

1 giugno
“Voce e piano al tramonto” con Daniela Fiorentino (voce) e Francesco Capriello (piano – ex Capone Bungt Bangt – già Radical Kitsch)

Il duo attraverserà il ricchissimo canzoniere del repertorio partenopeo, proponendo, tra gli altri, brani tradotti in lingua francese, creando un ponte immaginario tra Salvatore di Giacomo ed Edith Piaf, di cui la Fiorentino è straordinaria interprete.
Il tocco espressionista di Capriello evocherà attraverso le note immagini e colori.

2 giugno
“Le città silenti” di Ray Bradbury, con Stefano Scognamiglio, Gianluca Capurro (chitarra) e
Riccardo Marconi (chitarra)

L’attore Stefano Scognamiglio, accompagnato dalle chitarre di Gianluca Capurro e Riccardo Marconi, omaggia uno dei più visionari sceneggiatori americani, a poco tempo dalla sua morte, una sfida di ambientare al Pausilypon un racconto di uno dei più originali narratori e sceneggiatori cinematografici americani appena scomparso: un racconto in cui Bradbury riesce genialmente a superare i limiti della letteratura di genere (fantascienza), ritrovando l’universalità simbolica della fiaba.

________________________________________

Seguici su Facebook:

Critica Classica

**P**U**B**B**L**I**C**I**T**A’**

Nefeli, il nuovo Cd di canzoni folk internazionali alternate a 3 brani classici per violoncello solo
tutto cantato e suonato da Susanna Canessa e la sua band. Acquistalo su:

…e molti altri network in tutto il mondo! per scoprirli clikka qui

Questa voce è stata pubblicata in Dal mondo della musica e contrassegnata con , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.