Giovedì 18 aprile la stagione dell’Associazione Alessandro Scarlatti chiude con “I Turchini di Antonio Florio” ed il violoncellista Giovanni Sollima

Logo Stagione Associazione Scarlatti 2012-13Giovedì 18 aprile, alle ore 21.00, l’Associazione Alessandro Scarlatti, presso l’Auditorium di Castel Sant’Elmo, presenta “I Turchini di Antonio Florio” e Giovanni Sollima in “Concerti Napoletani per violoncello”.
Un concerto, già consegnato un anno fa alla storia con un cd, Neapolitan cello concertos, per l’ etichetta Glossa, che celebra la scuola Napoletana tra il Seicento ed il Settecento.
Nato dal fortunato incontro tra l’ensemble diretto da Antonio Florio, che da 25 anni si dedica con passione e rigore al repertorio barocco, e un solista e autore d’eccezione come Giovanni Sollima, il cui talento è noto al pubblico della classica come del pop.
In repertorio le partiture inedite di Giuseppe De Majo, come quelle più note di Nicola Fiorenza e Leonardo Leo, preziosi tesori della Napoli Barocca, riscoperta e rilanciata nel mondo da Antonio Florio e il suo ensemble,
“La storia del violoncello, ed in particolare la storia dei concerti per violoncello e orchestra, passa da Napoli. Per essere più precisi, accanto al celebrato, e anche inflazionato, repertorio vivaldianospiega Floriol’unica altra letteratura che contenga un importante corpus violoncellistico è proprio quella partenopea tra Sei e Settecento”.
A questo programma si va ad aggiungere l’omaggio contemporaneo di Giovanni Sollima all’ensemble, Fecit Neap. 17.., una composizione chiestagli esplicitamente da Florio, che prevedesse lui come solista.
Il titolo riporta una di quelle false etichette che i liutai amavano mettere sui loro strumenti per farli credere antichi.
Un brano che per dirla con le parole di Sollima “notturno, pur nell’avvicendarsi di sezioni anche vivaci e brillanti, ma anche e soprattutto un brano più a Sud di Napoli”.
Un concerto speciale nato dall’incontro tra 2 artisti apparentemente distanti, il grande talento e il virtuosismo tecnico di Giovanni Sollima, e il fondatore dell’ensemble dei Turchini, studioso e grande conoscitore del repertorio partenopeo, Antonio Florio, che ha sempre mantenuto vivo il doppio binario tra ricerca musicologica e performance.
Accomunati dall’interesse per un periodo musicale aperto alle sperimentazioni che vede Napoli capitale della musica.
Una scuola importante, quella napoletana, i cui migliori virtuosi si sono poi trasferiti nelle capitali europee della musica.
Il concerto dopo il debutto a Napoli sarà venerdì 19 aprile a Roma, all’Auditorium Parco della Musica, sabato 20 aprile a Pavia, al Colleggio Ghisleri, domenica 21 a Mantova, al Teatro Bibbiena, lunedì 22 a Bologna al teatro Manzoni, martedì 23 a Pordenone al Teatro Verdi.

Ufficio Stampa I Turchini di Antonio Florio
Giusi Zippo mob. 339 62 76 954
email: giusizippo@alice.it

Prezzo del biglietto

I settore: 25 Euro
II settore: 20 Euro
III settore
Intero: 15 Euro
Ridotto giovani: 8 Euro
Last minute (giovani al di sotto dei 31 anni): 3 Euro, in vendita un’ora prima del concerto
.

Per informazioni:
www.associazionescarlatti.it;
info@associazionescarlatti.it
Infoline: 081 406011

________________________________________

Programma

I Turchini di Antonio Florio
Giovanni Sollima, violoncello

Antonio Florio direttore
Alessandro Ciccolini: primo violino
Patrizio Focardi, Paolo Cantamessa: violini I
Marco Piantoni, Nunzia Sorrentino, Massimo Percivaldi: violini II
Rosario Di Meglio: viola
Alberto Guerrero, Rebeca Ferri: violoncelli
Giorgio Sanvito: contrabasso
Chiara Granata: arpa
Patrizia Varone: clavicembalo

Giuseppe De Majo (1697-1777): Concerto per violoncello e archi in fa maggiore (Napoli, 1726)

Nicola Fiorenza (1700ca-1764): Concerto per violoncello e archi in si bemolle maggiore (Napoli, 1728)

Leonardo Leo (1694-1744): Concerto per violoncello e archi in re minore (Napoli, 1738)

Nicola Fiorenza: Concerto in la minore per violino e archi

Giovanni Sollima (1962): “Fecit Neap. 17..” per violoncello, archi e continuo (Napoli, 2011)
dedicato ad Antonio Florio

________________________________________________________

Seguici su Facebook:

Critica Classica

**P**U**B**B**L**I**C**I**T**A’**

Nefeli, il nuovo Cd di canzoni folk internazionali alternate a 3 brani classici per violoncello solo
tutto cantato e suonato da Susanna Canessa e la sua band. Acquistalo su:

…e molti altri network in tutto il mondo! per scoprirli clikka qui

Questa voce è stata pubblicata in Prima del concerto e contrassegnata con , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.