Domenica il Ciranda Quartet presenta il suo nuovo disco “Errante” a Crossroads 2013 nella tappa di Dozza Jazz

Letizia Magnani - Foto Lorenza Grandi

Letizia Magnani – Foto Lorenza Grandi

Domenica 7 aprile 2013, alle ore 21, il Ciranda Quartet si esibirà nell’ambito di Dozza Jazz 2013 presso il Teatro Comunale di Dozza (Bo).
La rassegna fa parte del cartellone di Crossroads.
Il Ciranda Quartet, formato da Letizia Magnani alla voce, Michele Francesconi al pianoforte, Gabriele Zanchini alla fisarmonica e Roberto Rossi alla batteria, percussioni, presenterà i brani contenuti in Errante, il disco pubblicato per l’etichetta DodiciLune.
La serata sarà aperta dal concerto del duo formato da Carlo Maver e Giancarlo Bianchetti.
Il biglietto di ingresso al concerto costa 15 euro.

Il progetto Ciranda Quartet è nato quasi cinque anni fa per volontà della cantante Letizia Magnani subito affiancata dal pianista Michele Francesconi, dal fisarmonicista Gabriele Zanchini e dal batterista Roberto Rossi.
Il repertorio del gruppo si muove tra jazz, fado e choro e attinge prevalentemente da autori brasiliani contemporanei come Chico Buarque, Edu Lobo, Egberto Gismonti, Guinga.
L’intento è quello di rendere omaggio, attraverso una personale lettura in chiave jazz, alla grande tradizione musicale di lingua portoghese tra la Lusitania e il Brasile.
Errante è il primo disco della formazione, pubblicato per l’etichetta DodiciLune, e rappresenta un viaggio ideale verso il Brasile, che parte dal nostro Paese e attraversa il bacino del Mediterraneo.
All’interno sono racchiusi viaggi di altri viaggiatori e di musicisti affascinati da nuovi paesaggi, visti o soltanto immaginati.
Le composizioni della pianista triestina Adriana Vasques, del pianista siciliano Salvatore Bonafede e di altri autori presenti nell’album si alternano ai brani del repertorio brasiliano e ne condividono la poesia e l’intenzione espressiva per dare vita ad un’atmosfera unitaria pur ispirandosi ad un retroterra culturale apparentemente diverso e lontano nel tempo.

Dozza Jazz 2013 – rassegna presente nel cartellone di Crossroads 2013 – si è aperto venerdì 5 aprile con Soupstar, concerto del duo formato da Gianluca Petrella e Giovanni Guidi, per proseguire, sabato 6 aprile, con If I had my way I’d’ve been a killer, l’omaggio a Nina Simone, una produzione originale di Dozza Jazz, proposto dalla Compagnia della Luna Crescente e dal Combo Jazz Club e il concerto di Carlo Actis Dato & Enzo Rocco.
La serata conclusiva, domenica 7 aprile, vedrà sul palco del Teatro Comunale di Dozza prima il duo formato da Carlo Maver e Giancarlo Bianchetti e, quindi, il Ciranda Quartet.

Contatti

Michele Francesconi

Rapporti con la Stampa.
Fabio Ciminiera.
e-mail: fabiociminiera@jazzconvention.net.
mob: +39.347.4098632.
skype: fabio.ciminiera

________________________________________

Seguici su Facebook:

Critica Classica

**P**U**B**B**L**I**C**I**T**A’**

Nefeli, il nuovo Cd di canzoni folk internazionali alternate a 3 brani classici per violoncello solo
tutto cantato e suonato da Susanna Canessa e la sua band. Acquistalo su:

…e molti altri network in tutto il mondo! per scoprirli clikka qui

Questa voce è stata pubblicata in Dal mondo della musica e contrassegnata con , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.