Mercoledì 20 marzo con gli “Archi De Sono” si inaugura Talenti di Bologna Festival

Logo Bologna Festival 2013Mercoledì 20 marzo, ore 20.30, Oratorio San Filippo Neri, con il concerto degli Archi De Sono si inaugura la rassegna Talenti del Bologna Festival.
L’ensemble, costituitosi nell’ambito dei laboratori di alta formazione dell’associazione torinese “De Sono”, si avvale della collaborazione di Alessandro Moccia, primo violino dell’Orchestre des Champs-Élysées diretta da Herreweghe, chiamato a concertare il lavoro del giovane ensemble torinese.
Il programma si apre con un omaggio al compositore inglese Benjamin Britten, nel centenario della nascita: la secentesca Chacony di Purcell nella trascrizione di Britten – lavoro che nasce dalla sua autentica predilezione per la fantasiosa scrittura di Purcell – trova ideale continuità nel Prelude & Fugue op.29, brano per orchestra d’archi composto da Britten nel 1943.
Gli altri brani in programma, la Grande fuga op.133 di Beethoven e la Sinfonia da camera op.110bis di Šostakovič, sono due riuscitissimi esempi di trascrizioni per orchestra d’archi di pagine originariamente scritte per quartetto, tanto che Šostakovič inserì in catalogo la versione elaborata da Rudolf Barshai del suo ottavo quartetto.

La rassegna Talenti apre uno sguardo sui nuovi interpreti: i talenti musicali dell’ultima generazione, promettenti diciottenni come la violinista ucraina Anastasiya Petryshak, allieva di Salvatore Accardo (2 maggio) o gruppi cameristici di largo organico nati all’interno delle nostre scuole di alta formazione musicale.
Sono ospiti gli Archi De Sono, l’Ensemble del Conservatorio “A. Boito” di Parma, il Trio Talweg – il gruppo parigino che ha già attirato l’attenzione di artisti come Martha Argerich – e la pianista diciannovenne Giulia Rossini, vincitrice del Premio Venezia, il concorso che seleziona soltanto i pianisti che si sono diplomati a pieni voti nell’ultimo anno, all’interno dei nostri conservatori.

Prossimo appuntamento
Martedì 26 marzo, ore 20.30 (Teatro Manzoni), stagione Grandi Interpreti
Le Concert Lorrain, Christoph Prégardien (direzione e tenore)
Bach: Cantate per tenore, Suites e Concerti

Biglietto posto unico: € 10
Giovani fino ai trent’anni: € 8

Biglietteria Bologna Welcome
(Piazza Maggiore 1/E)
tel. 051 231454 (dal martedì al sabato, dalle 13 alle 19)

Vendita Biglietti Online
www.bolognafestival.it
www.vivaticket.it; www.classictic.it

Associazione Bologna Festival
via delle Lame, 58
40122 Bologna
fax: 051 5280098

Ufficio Stampa Bologna Festival
Paola Soffià
tel: 051 6493397
cell.: 328 7076143
stampa@bolognafestival.it

_________________________________________________________

Archi De Sono
Archi De SonoL’ensemble si è costituito nel 2004 nell’ambito delle attività dell’associazione torinese “De Sono”, da sempre impegnata in iniziative rivolte ai giovani; strettamente legata all’orchestra è l’Accademia di perfezionamento per strumenti ad arco, avviata nel 2005. Le collaborazioni con rinomati solisti – il violoncellista Thomas Demenga, i pianisti Alexander Lonquich e Gianluca Cascioli – hanno contribuito ad accrescere la qualità esecutiva del complesso che, senza tralasciare le opere del periodo barocco e classico-romantico, nel corso degli anni ha rivolto la sua attenzione al repertorio del Novecento.

Alessandro Moccia
Alessandro MocciaHa studiato violino al Conservatorio di Milano e si è perfezionato con Salvatore Accardo e Pavel Vernikov.
Da una decina d’anni Alessandro Moccia è primo violino dell’Orchestre des Champs-Élysées diretta da Philippe Herreweghe; con questo stesso ruolo ha collaborato anche con Semyon Bychkov e la WDR di Colonia, e con Daniel Harding e la Mahler Chamber Orchestra.
Interessato alle prassi esecutive antiche, nel 1991 ha fondato il Quartetto Turner con cui tiene concerti in Europa, America e Giappone. Dal 2010 insegna violino al Conservatorio di Gent.

________________________________________________________

Seguici su Facebook:

Critica Classica

**P**U**B**B**L**I**C**I**T**A’**

Nefeli, il nuovo Cd di canzoni folk internazionali alternate a 3 brani classici per violoncello solo
tutto cantato e suonato da Susanna Canessa e la sua band. Acquistalo su:

…e molti altri network in tutto il mondo! per scoprirli clikka qui

Questa voce è stata pubblicata in Prima del concerto e contrassegnata con , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.