Domenica 3 marzo il terzo appuntamento con il Baby BoFe’ propone “Il Barone di Münchhausen” con le musiche di Bach

Barone di MuncchausenDomenica 3 marzo, ore 11 (con replica alle ore 16), al Teatro dell’Antoniano, va in scena lo spettacolo musicale Il Barone di Münchhausen.
Nuova produzione realizzata da www.bolognafestival.it in collaborazione con la compagnia teatrale della Fondazione AIDA, nell’ambito della rassegna Baby BoFe’, lo spettacolo propone le rocambolesche vicende del personaggio uscito dalla penna di Rudolf Eric Raspe sotto il segno della musica barocca.
Le musiche per tastiera di Johann Sebastian Bach, vissuto proprio negli stessi anni del vero Barone di Münchhausen, accompagnano i racconti inverosimili di uno dei personaggi più amati della letteratura per l’infanzia.
Racconti divertenti ed esagerati, come quelli del cavallo ritrovato appeso al campanile, del viaggio sulla luna o dell’incontro con il Sultano.
Pop-up sagomati animano la scena, tra sogno e realtà, in sincrono con le note delle Suite inglesi, delle Invenzioni a 3 voci, dell’Aria delle Variazioni Goldberg, dei Preludi e Fughe del Clavicembalo ben temperato.
Al pianoforte, Giuseppina Coni esegue con accuratezza questa selezione di brani bachiani, piacevoli e di facile ascolto.

A fine spettacolo, con il Grande Quiz della Musica, bambini e genitori vengono coinvolti in un gioco musicale divertente ed istruttivo

Biglietto posto numerato: € 8 (con maggiorazione di prevendita)

Prevendite online
www.bolognafestival.it
www.vivaticket.it

Biglietteria Bologna Welcome: dal martedì al sabato dalle 13 alle 19 / Tel 051 231454
Biglietteria Teatro dell’Antoniano: solo nei giorni di spettacolo, un’ora prima dell’inizio

Informazioni
Associazione Bologna Festival
via delle Lame, 58
40122 Bologna
fax: 051 5280098

Ufficio Stampa Bologna Festival
Paola Soffià
tel: 051 6493397
cell.: 328 7076143
stampa@bolognafestival.it

_________________________________________________________

Logo Baby Bofe' 2013

Domenica 3 marzo, ore 11 e ore 16 – Teatro dell’Antoniano
Il Barone di Münchhausen
musiche di Johann Sebastian Bach

Giuseppina Coni pianoforte
Fondazione AIDA – Teatro stabile d’innovazione
Lorenzo Bassotto, regia e drammaturgia
Massimo Marchiori, scene
Antonia Munaretti, costumi
Alex Renzetti, audio musicale
Matteo Pozzobon, audio e luci
con Lorenzo Bassotto, Roberto Macchi, Marco Zoppello

Giuseppina Coni
Collabora stabilmente con Baby BoFe’ da tre anni; in questa sesta edizione è impegnata negli spettacoli Petruška e Il Barone di Münchhausen.
Si è diplomata in pianoforte, organo e composizione organistica al Conservatorio di Benevento.
Ha continuato la sua formazione pianistica al Conservatorio di Parma e si è perfezionata con Aldo Ciccolini, Kostantin Bogino, il Trio Čajkovskij e il Trio di Milano.
Attualmente frequenta il Biennio specialistico in Musica da Camera del Conservatorio di Parma.
È laureata in Beni archeologici occidentali e in Lettere classiche.
Ha tenuto i suoi primi concerti all’età di nove anni, è pianista accompagnatore in concorsi internazionali di flauto e di canto e svolge attività concertistica come solista e con ensemble cameristici.
Ha accompagnato i cantanti Fiorenza Cossotto, Michele Pertusi, Desirée Rancatore; ha suonato con i violinisti Massimo Marin e Aldo Matassa, con i flautisti Maxence Larrieu, Felix Renggli, Bernard Labiausse, José-Daniel Castellon, Massimo Mercelli e Jean Ferrandis. Ha lavorato con il Coro del Teatro Regio di Parma e con il Coro “Claudio Merulo” di Reggio Emilia.

Fondazione AIDA – Teatro Stabile di Innovazione per ragazzi
Inizia in questa stagione la sua collaborazione con Baby BoFe’.
AIDA nasce ed opera a Verona dal 1983. Pur trovando la propria motivazione originaria nel teatro per ragazzi, si configura sin dall’inizio come uno spazio aperto in cui artisti con background diversi possono confrontarsi e collaborare, realizzando progetti innovativi di forte significato culturale e sociale.
Negli anni Fondazione Aida diventa centro di formazione accreditato dalla Regione del Veneto e dal Ministero dell’Istruzione, nella convinzione che il teatro non sia solo un momento essenziale della crescita culturale di ogni persona, ma possa anche diventare un settore in cui realizzare la propria vocazione.
L’attività principale resta comunque la produzione di spettacoli e la promozione della cultura teatrale attraverso le rassegne organizzate negli spazi teatrali che ha in gestione – nelle province di Verona, Mantova, Trento – e le tournées realizzate in Italia e all’estero. Attenzione particolare viene poi rivolta a progetti con le istituzioni presenti sul territorio, le scuole, le famiglie, nonché le imprese economiche più sensibili alla crescita e allo sviluppo sociale.

_________________________________________________________

Seguici su Facebook:

Critica Classica

**P**U**B**B**L**I**C**I**T**A’**

Nefeli, il nuovo Cd di canzoni folk internazionali alternate a 3 brani classici per violoncello solo
tutto cantato e suonato da Susanna Canessa e la sua band. Acquistalo su:

…e molti altri network in tutto il mondo! per scoprirli clikka qui

Questa voce è stata pubblicata in Prima del concerto e contrassegnata con , , , , , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.