Sabato 16 febbraio il Duo Bergamelli ospite della rassegna “Musica & Musica” a Borgo San Dalmazzo (CN)

Exif-JPEG-422Sabato 16 febbraio, alle ore 21.00, presso la Sala concerti dell’Istituto Musicale Dalmazzo Rosso di Borgo San Dalmazzo (CN), nuovo appuntamento, dal titolo “Profumo di Donna”, con la rassegna cameristica “Musica & Musica”, organizzata dall’Associazione “Musica dei Sylphes” con il patrocinio dell’Assessorato alla Cultura del Comune di Borgo San Dalmazzo e affidata alla direzione artistica della prof.ssa Rosanna Bagnis.
Ospite dell’appuntamento il Duo Bergamelli, formato dal soprano Ljuba Bergamelli e dal pianista Attilio Bergamelli.

In programma musiche di Mozart, Debussy, Schumann, Piatti, Satie, Gershwin

Ingresso libero
________________________________________

Programma

W. A. Mozart (1756 – 1791): Als Luise die Briefe

C. Debussy (1862 – 1918): Trois Chansons de Bilitis

R. Schumann (1810 – 1856): Maria Stuarda Lieder op.135

A. Piatti (1822-1901):
A Farewell
Far far away
The lover’s appeal

E. Satie (1866 – 1925):
Tendrement
La Diva de l’Empire

G. Gershwin (1898 – 1937): The Man I love (elaborazione di E. Sollima)

Attilio Bergamelli, pianoforte
Diplomatosi presso il Conservatorio “G. Verdi” di Milano si è perfezionato sotto la guida di Bruno Canino.
Musicista poliedrico svolge un’intensa attività concertistica dal 1970, sia in veste di solista, sia di camerista, collaborando, negli anni della sua carriera, con grandi artisti come: Cathy Berberian, Severino Gazzelloni, Antonio Meneses, Barry Tuckwell, Joerg Demus, Franco Petracchi, Antony Pay, Roberto Fabbriciani, Pavel Vernikov, Jana Mrazova, Luisa Castellani, Donella Del Monaco, Aldo Bennici, Ciro Scarponi, Gabor Meszaros, Csaba Onczay, Franco Maggio Ormezowski, Pavel Bermann, Dimitri Ashkenazy, Markus Stockhausen, Vinko Globokar, e molti altri…
Negli anni ’70 ha fondato il Gruppo da Camera di Bergamo (fiati e pianoforte) con cui ha iniziato l’opera di divulgazione della cosiddetta “musica classica” a tutti i livelli, dalle sale da concerto alle scuole. Dal 1976 al 2007 è stato docente di pianoforte complementare all’Istituto “G. Donizetti” di Bergamo ed è stato più volte invitato a prestigiosi corsi internazionali di perfezionamento come: Accademia Chigiana di Siena, Campus di Sermoneta, Città di Chiusi e Stages di Musica Contemporanea di Latina.
Ha effettuato numerose registrazioni sia per la radio che per la televisione e ha inciso per le case discografiche Opusavantra e Phoenix.
E’ stato più volte ospite in trasmissioni televisive, tra cui Mattino Cinque a Mediaset dove ha presentato musicisti classici provenienti da varie regioni italiane.
Ha tenuto prime esecuzioni di brani a lui dedicati dai compositori Giancarlo Fachinetti, Bruno Canino e Stefano Gervasoni.
Nel 2001 ha fondato insieme ai jazzisti Gianluigi Trovesi e Umberto Petrin l’ “Alfredo Piatti Ensemble” e nel 2007 il Trio di Bergamo insieme ai figli Ljuba e Andrea con cui sta tenendo numerosi concerti in tutta Italia e in Europa per far conoscere il repertorio di Alfredo Piatti.
Ha recentemente composto due “scene musicali” di Teatro da Camera: “Schaffenchiurli” e “Con molto sentimento d’affetto” eseguite anche dai fratelli Vovka e Dimitri Ashkenazy.
E’ presidente dell’Associazione “Alfredo Piatti” e Direttore Artistico dell’Associazione “Musica Rara” con le quali promuove numerose stagioni concertistiche a Bergamo e nei luoghi storici della provincia: “Serate Musicali del Teatro alle Grazie”, “Inverno Musicale”, “Incontri Musicali al Castello Albani”, Festival itinerante “MusicalMenteInComune”, “Armonie della Sera” e Festival Violoncellistico Internazionale “Alfredo Piatti”.
In tutte queste rassegne concertistiche invita regolarmente, oltre ai grandi nomi del concertismo internazionale, molti giovani talenti emergenti italiani.
Dal 2010 è stato nominato Consigliere per la Provincia di Bergamo nel Cda della Fondazione “Gaetano Donizetti” di Bergamo.

Ljuba Bergamelli, soprano
Ha iniziato lo studio del canto con Luisa Castellani e Silvia Lorenzi.
Si è laureata in Musica Vocale da Camera e in Canto presso il Conservatorio G. Verdi di Milano con Daniela Uccello e Margaret Hayward.
Ha seguito corsi con Marinella Pennicchi, Nicholas Isherwood, Dalton Baldwin, Françoise Ogéas e Karl Kammerlander.
Collabora con Bruno Canino, Giovanni Sollima, Dimitri e Vovka Ashkenazy, il Texture Ensemble con cui svolge un’intensa attività concertistica soprattutto nell’ambito della musica contemporanea esibendosi in prestigiosi Festival come MilanoMusica, Festival Cinque Giornate di Milano, Bergamo Musica Festival Gaetano Donizetti, Bicentenario del Conservatorio di Milano ha cantato brani in prima esecuzione assoluta di Vittorio Montalti, Pasquale Corrado, Luca Antignani, Federico Gardella, Daniele Ghisi, Mariana Ungureanu.
Ha interpretato il ruolo di Criside nel Satyricon di Bruno Maderna con il Divertimento Ensemble di Sandro Gorli.
Ha partecipato con Bruno Canino e Antonio Ballista ad uno spettacolo dedicato a John Cage per la trasmissione televisiva Passepartout di Philippe Daverio.
Ha registrato per RaiRadio3 alcuni Lieder di Hugo Wolf insieme al pianista Dario Battaglia, in occasione del 150° Anniversario della nascita del grande liederista.
Particolarmente interessata all’arte del Novecento e Contemporanea e al Teatrodanza ha realizzato diversi spettacoli in qualità di performer tra cui “La Sagra della Primavera” per il Festival MiTo e ” Ivresses” per il Conservatorio di Milano.
Con il padre Attilio e il fratello Andrea fa parte del Trio di Bergamo, con cui svolge un’intensa attività cameristica, in particolare con un programma dedicato ai Songs di Alfredo Piatti, riproposti anche in versione jazzistica con l’Alfredo Piatti Ensemble, di cui fanno parte Gianluigi Trovesi al sax e Umberto Petrin al pianoforte..
Ha iniziato lo studio del canto con Luisa Castellani e Silvia Lorenzi.
Si è laureata in Musica Vocale da Camera e in Canto presso il Conservatorio G.Verdi di Milano con Daniela Uccello e Margaret Hayward.
Ha seguito corsi con Marinella Pennicchi, Nicholas Isherwood, Dalton Baldwin, Françoise Ogéas e Karl Kammerlander.
Collabora con Bruno Canino, Giovanni Sollima, Dimitri e Vovka Ashkenazy, il Texture Ensemble con cui svolge un’intensa attività concertistica soprattutto nell’ambito della musica contemporanea esibendosi in prestigiosi Festival come MilanoMusica, Festival Cinque Giornate di Milano, Bergamo Musica Festival Gaetano Donizetti, Bicentenario del Conservatorio di Milano, Sulle ali del Novecento.
Collabora stabilmente con la chitarrista Sara Collodel, affrontando un repertorio che spazia da Mozart a Henze.

________________________________________________________

Seguici su Facebook:

Critica Classica

**P**U**B**B**L**I**C**I**T**A’**

Nefeli, il nuovo Cd di canzoni folk internazionali alternate a 3 brani classici per violoncello solo
tutto cantato e suonato da Susanna Canessa e la sua band. Acquistalo su:

…e molti altri network in tutto il mondo! per scoprirli clikka qui

Questa voce è stata pubblicata in Prima del concerto e contrassegnata con , , , , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.