Venerdì 7 dicembre gli organisti Emanuele Cardi e Gianfranco Nicoletti ospiti della stagione musicale della Fondazione Pietà de’ Turchini

Microsoft Word - Documento1Venerdì 7 dicembre, alle ore 20.30 nella Chiesa di Santa Caterina da Siena, Emanuele Cardi e Gianfranco Nicoletti propongono il concerto per ‘due strumenti da tasto’ nell’ambito della stagione musicale della Fondazione Pietà de’ Turchini 2012.
Il programma per la prima volta vede affiancati due organi storici del Settecento: il Cimino della Chiesa di Santa Caterina da Siena, e il De Feo della Fondazione Elvira di Renna entrambi appena restaurati.
Si ascolteranno composizioni di Cherubini; Blanco; J. Christian Bach; Vivaldi.
La produzione musicale per “due strumenti da tasto” fu particolarmente diffusa nel periodo Galante.
Si tratta di una produzione spesso eseguibile sia al cembalo che all’organo o con entrambi gli strumenti.
Era ovviamente più semplice reperire due cembali piuttosto che due organi, per cui la stessa scrittura risultava spesso essere ambigua e perfettamente adattabile a tutte le possibili situazioni.
Tranne alcune rare eccezioni sono quindi composizioni in cui vengono solo distinti i due esecutori, spesso senza privilegiare dal punto di vista della difficoltà il primo o il secondo e lasciando ampio spazio sia all’improvvisazione che alle doti degli esecutori.
Emanuele Cardi eccellenza organistica della Campania è dal 2012 direttore del corso di Formazione per la costituzione di un’orchestra giovanile su strumenti antichi, presso la Fondazione Pietà de’ Turchini, Gianfranco Nicoletti, organista siciliano di lungo corso, oltre ad occuparsi della progettazione di nuovi strumenti, svolge attività nel settore della salvaguardia e valorizzazione degli organi antichi siciliani come ispettore onorario presso la Regione Sicilia.
Prima del concerto, alle 17.00, presso la Quadreria del R. Conservatorio della Solitaria, adiacente alla chiesa di S. Caterina, sarà presentato il volume a cura di Mario Mazza “Avvocato e Giustizia: percorsi storici in Inghilterra nell’800, in Russia ai primi del ‘900, il Francia nel ‘600 e a Venezia nel ‘500”.
Con interventi di Mario Mazza, autore del libro e Presidente del R. Conservatorio della Solitaria, Federica Castaldo, Direttore del Centro di Musica Antica Pietà dei Turchini, Rosario Stornaiuolo, Presidente Federconsumatori Campania.

Costo del biglietto
Intero: € 10;
Ridotto (over 60, under 30, circuito Artecard, Feltrinelli Card): € 7

Centro di Musica Antica Pietà de’ Turchini
Fondazione di diritto privato
Via Santa Caterina da Siena, 38
80132 Napoli
infoline e fax:
0039 081402395/0039 081409628
info@turchini.it
www.turchini.it

Ufficio stampa
Federica Castaldo
e-mail: direzione@turchini.it
cell.: 335492769

________________________________________

Seguici su Facebook:

Critica Classica

**P**U**B**B**L**I**C**I**T**A’**

Nefeli, il nuovo Cd di canzoni folk internazionali alternate a 3 brani classici per violoncello solo
tutto cantato e suonato da Susanna Canessa e la sua band. Acquistalo su:

…e molti altri network in tutto il mondo! per scoprirli clikka qui

Questa voce è stata pubblicata in Prima del concerto e contrassegnata con , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.