Domenica 9 dicembre si apre la seconda edizione dei “Concerti in Villa Floridiana” organizzati dall’Associazione Golfo Mistico

Locandina Concerti in Villa Floridiana II edizione 1Scenografica location di eventi mondani e culturali fin dalle origini della sua storia, quando il 30 giugno 1818, nella spianata del Parco nota come “Tavola di marmo”, sebbene fossero ancora in corso i lavori condotti dall’architetto Antonio Niccolini su commissione di Ferdinando I di Borbone, fu ospitata una festa in onore dell’ex re di Spagna Carlo IV che vide coinvolto il corpo di ballo del Teatro di San Carlo, la Villa Floridiana ha mantenuto intatta questa vocazione attraverso i secoli, ospitando negli spazi del Parco e del Museo Duca di Martina, dal romantico Teatrino della Verzura alla più recente sala ipogeica dell’Auditorium, spettacoli di musica , danza e teatro.
In continuità con questa tradizione, l’Associazione Musicale “Golfo Mistico”, in collaborazione con la Soprintendenza Speciale per il P.S.A.E. e per il Polo Museale della città di Napoli e con la direzione del Museo duca di Martina, direttrice Dott.sa Luisa Ambrosio, dopo il successo dello scorso anno, organizza la seconda stagione della rassegna di musica da camera “Concerti in Villa Floridiana”.
Gli appuntamenti della domenica mattina nel Vestibolo e nell’Auditorium della Villa offrono al pubblico la possibilità di unire l’ascolto della grande musica alla visita delle splendide sale del Museo.
Inaugurazione il 9 dicembre, alle 11.30, con un concerto dedicato a Ennio Morricone e alla musica per il cinema.
Protagonista il Duo composto dal pianista Primo Oliva e dal flautista Paolo Zampini collaboratore abituale del compositore.
In programma celebri musiche di E. Morricone, H. Mancini e C. Bolling.
Durante le festività natalizie, domenica 23 dicembre, alle ore 11, un particolarissimo concerto dedicato ai giovanissimi e ai loro genitori: dopo l’esibizione degli allievi della scuola vomerese “Adolphe Ferriere” il pubblico sarà invitato all’ascolto dell’intermezzo buffo “Le Devin Du Village” (L’Indovino del Villaggio) di Jean Jacques Rousseau, opera raramente eseguita in tempi moderni.
Sono invitate tutte le famiglie che desiderano avvicinare i loro bambini e ragazzi alla musica classica, e all’opera.
Il 6 gennaio sarà l’Ensemble vocale e strumentale Axia, diretto dal M°Andrea Guerrini con il soprano Ilaria Iaquinta, a salutare le feste natalizie con musiche di D. Cimarosa, N. Jommelli e D. Buxtehude.
La stagione proseguirà fino a maggio con altri 6 interessantissimi appuntamenti, tra cui quello con l’attrice di fama internazionale Paola Pitagora che leggerà versi di Dante e Petrarca con le musiche di Liszt eseguite al pianoforte da Anna Lisa Bellini.
Altre date di particolare interesse, il 3 febbraio con il Trio per flauto arpa e viola di Claude Debussy e il 17 febbraio con il Trio op. 100 di Franz Schubert (colonna sonora di Barry Lindon, celebre capolavoro di Stanley Kubrick).

Sul sito dell’Associazione sono disponibili i programmi dettagliati dei concerti, foto e curricula degli artisti.
www.golfomistico.it
www.polomusealenapoli.beniculturali.it

_______________________________________

Seguici su Facebook:

Critica Classica

**P**U**B**B**L**I**C**I**T**A’**

Nefeli, il nuovo Cd di canzoni folk internazionali alternate a 3 brani classici per violoncello solo
tutto cantato e suonato da Susanna Canessa e la sua band. Acquistalo su:

…e molti altri network in tutto il mondo! per scoprirli clikka qui

Questa voce è stata pubblicata in Dal mondo della musica e contrassegnata con , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.