Dal 28 al 30 novembre al Teatro di San Carlo lo Stravinskij “napoletano” di Peppe Servillo inaugura le stagioni Extra ed Educational

Al via le Stagioni Educational ed Extra 2012-13 del Teatro di San Carlo, con “Histoire du soldat” di Igor Stravinskij nell’originale versione in dialetto napoletano di e con Peppe Servillo.
Nello spettacolo che arriva a Napoli per la prima volta, l’attore veste i panni del soldato violinista, protagonista di un’affascinante creazione, unica nel suo genere, che è alla base del “nuovo” teatro musicale del ‘900.
Servillo è accompagnato in scena dall’Ensemble strumentale del Lirico di Napoli, diretto da Francesco Lanzillotta, formato da Cecilia Laca, violino, Carmine Laino, contrabbasso, Sisto Lino D’Onofrio, clarinetto, Mauro Russo, fagotto, Fabrizio Fabrizi, tromba, Sergio Daini, trombone.

Servillo firma e interpreta il riadattamento in lingua napoletana di un’opera che ha rivoluzionato il teatro musicale del ‘900.
Ideato nel 1918, durante la Grande Guerra, “Histoire du soldat” nasce come spettacolo itinerante, dalla collaborazione di tre autori in quel tempo assaliti da gravi ristrettezze economiche: il compositore russo Igor Stravinskij, lo scrittore Charles-Ferdinand Ramuz ed il pittore René Auberjonois, quest’ultimi autori di libretto e scene.
La natura itinerante dello spettacolo richiedeva pochi strumenti e di facile trasportabilità; tuttavia, l’epidemia di “spagnola” che a quel tempo flagellò l’Europa, costrinse gli autori a fermare la tournée, limitando lo spettacolo alla sola prima (il 28 settembre 1918, a Losanna).
Definito dalla critica ‘una sorta di Faust in miniatura’, “Histoire du soldat” si ispira ad una favola popolare russa, e narra di un soldato che, di ritorno dalla guerra, viene sedotto dal Diavolo a barattare il suo violino in cambio di illimitate fortune.
Dopo una serie di disavventure, l’epilogo segna la sconfitta dell’umanità contro le forze demoniache e contro l’impossibilità di sfuggire al proprio destino.
L’eterna lotta tra bene e male trova in questo piccolo capolavoro del teatro musicale una delle sue più toccanti e profonde rappresentazioni.
La partitura di Stravinskij si delinea innovativa e di rottura con le regole classiche, con musiche che alternano tra l’altro ragtime e tango argentino, valzer viennese ed un corale di Bach, eseguite da un organico strumentale che accoglie tutte le famiglie strumentali per registro acuto e grave, in cui il violino, tanto romantico quanto diabolico, dà voce ad un personaggio tradito e disilluso.

“Le Stagioni Extra ed Educational”, afferma Rosanna Purchia, sovrintendente del Teatro di San Carlo, “camminano parallelamente accanto ai cartelloni d’opera, balletto e di sinfonica del nostro teatro. La proposta musicale degli Extra accoglie eventi originali e nuove commissioni, con l’intento di aprire le porte del Lirico più antico d’Europa ad un pubblico sempre più ampio e diversificato. La stagione Educational, invece, coinvolge ogni anno circa 40mila tra docenti e studenti, sin dalla più tenera età, con spettacoli, masterclasses ed incontri con musicologi ed artisti, finalizzati alla formazione musicale e alla sensibilizzazione all’ascolto. Ancor prima della sua apertura, possiamo affermare che ad oggi sono oltre 20mila le richieste di partecipazione, un dato che conferma il successo dell’iniziativa e l’impegno costante del San Carlo nel campo dell’educational e della formazione per i giovani”.

“Histoire du soldat” sarà al San Carlo a partire da mercoledì 28 novembre (fino al 30, ore 11.00) per la nuova edizione della Stagione Educational del San Carlo.
Venerdì 30, ore 20.30, la rappresentazione apre gli appuntamenti Extra.

Costo del biglietto: 15 euro (posto unico)

Infoline:
081.404064
scuole@teatrosancarlo.it (riservato ai docenti e gli studenti)

081.7972331-412
biglietteria@teatrosancarlo.it

_____________________________________________________

Teatro di San Carlo
Stagione Educational 2012-13
Mercoledì 28 novembre, ore 11.00
Giovedì 29 novembre, ore 11.00
Venerdì 30 novembre, ore 11.00

Stagione Extra 2012-13
Venerdì 30 novembre, ore 20.30

Histoire du soldat (traduzione e adattamento di Peppe Servillo)
musiche di Igor Stravinskij – libretto Charles-Ferdinand Ramuz

direttore: Francesco Lanzillotta
Peppe Servillo, il soldato violinista

Ensemble strumentale del Teatro di San Carlo
Cecilia Laca, violino
Carmine Laino, contrabbasso
Sisto Lino D’Onofrio, clarinetto
Mauro Russo, fagotto
Fabrizio Fabrizi, tromba
Sergio Daini, trombone

Peppe Servillo

Foto Gianni Fiorito

Peppe Servillo debutta come cantante nell’autunno del 1980 con gli Avion Travel.
Nel 1990 incontra Lilli Greco, determinante ai fini della crescita artistica e professionale del gruppo e pubblica “Bellosguardo”, il primo di numerosi dischi che porteranno gli Avion Travel all’attenzione della critica e del pubblico.
Nel 1996 presentano con Fabrizio Bentivoglio l’operina “La guerra vista dalla luna”, con testi scritti da Servillo.
Nel 2000 gli Avion Travel vincono la 50a edizione del Festival di Sanremo con il brano “Sentimento” e l’anno successivo Peppe collabora con il maestro Ennio Morricone alla colonna sonora del film “Aida degli alberi”.
Inizia nel 2003 una proficua collaborazione artistica con due musicisti argentini, Javier Girotto e Natalio Mangalavite.
Nel 2007 esce l’album “Danson Metropoli – Canzoni di Paolo Conte”, debutto della nuova formazione degli Avion che nel maggio 2009 si esibisce al Teatro degli Arcimboldi in un concerto per Nino Rota cui seguirà l’uscita del disco “L’amico magico”.
Il 2010 vede la presentazione al Festival di Venezia di due film in cui Peppe è presente in veste d’interprete: “Into paradiso” di Paola Randi e “Passione” di John Turturro.
Nel 2010 vince con gli Avion Travel il premio Tenco categoria migliori interpreti e collabora come attore in teatro col fratello Toni allo spettacolo “Sconcerto”.
L’anno successivo lo vede coinvolto nella produzione musicale “Spassiunatamente” accompagnato dai Solis String Quartet.
Sempre lo stesso anno, continua la collaborazione con Ambrogio Sparagna nello spettacolo “Fermarono I cieli”.
Partecipa alle riprese del film dei Manetti Bros “Paura” nel ruolo di protagonista.
Nel mese di settembre si esibisce assieme ad Ornella Vanoni al Piccolo di Milano nella produzione “Le canzoni della mala”.
E’ voce recitante nella “Histoire du soldat” di Igor Stravinsky in una serie di spettacoli che si sono tenuti in Italia e voce “cantante” nella produzione “Memorie di Adriano” le canzoni del clan di Adriano Celentano, in compagnia di un ensemble composto da alcuni fra i migliori jazzisti Italiani.
Nel mese di ottobre esce l’albun “Spassiunatamente” omaggio alla cultura e alla canzone classica napoletana.Nel 2013 debutterà in teatro, con il fratello Toni nella commedia le “Voci di dentro” di Eduardo De Filippo”.

Extra 2012-13
Sette gli spettacoli in cartellone, rivolti ad un pubblico ampio e diversificato, con nuove commissioni e proposte originali dedicate alla musica e alla danza, in programma in un’unica data al Lirico di Napoli e al Teatrino di Corte di Palazzo Reale, a partire da venerdì 30 novembre fino a venerdì 21 giugno 2013.
Dopo il debutto con Peppe Servillo (“Histoire du soldat”), il Teatro di San Carlo ospita il tradizionale Concerto di Natale con il Coro e Coro di Voci Bianche, diretti da Salvatore Caputo e da Stefania Rinaldi, impegnati in arie e motivi classici del periodo natalizio (sabato 22 dicembre, ore 19).
A seguire, la prima assoluta di “L’amore muove luna”, poetico canto d’amore per la terra e la natura, scritto ed eseguito da Eugenio Bennato (giovedì 14 febbraio, ore 20.30).
Massimo Andrei firma il testo e la regia di “Favolare non solo fiaba”, spettacolo sul tema della legalità, su musiche di Giorgio Mellone, con l’Orchestra del San Carlo diretta da Maurizio Agostini e la voce recitante dello stesso Andrei (sabato 2 marzo, ore 19.00).
La favola di “Peter Pan” rivive in scena con le coreografie di Anna Razzi e gli allievi della Scuola di Ballo sancarliana accompagnati dall’orchestra stabile (mercoledì 10 aprile, ore 19.00, al Teatrino di Corte di Palazzo Reale).
Per celebrare l’anniversario della Repubblica Italiana, concerto speciale con Orchestra e Coro del Lirico impegnati nell’esecuzione di canti e musiche per la costituzione (sabato 1 giugno, ore 20.30). Gran finale con la “Festa della musica”, alla sua seconda edizione per il Lirico di Napoli, sulla scia dell’iniziativa proposta con grande successo nelle maggiori capitali europee nel giorno del solstizio d’estate (venerdì 21 giugno).

Stagione Educational 2012-13 + Premio “San Carlo per le Scuole”
La Stagione Educational “Il San Carlo per le Scuole” 2012-13 è realizzata dal Teatro di San Carlo in collaborazione con l’Ufficio Scolastico Regionale della Campania.
Il programma 2012-13 propone un calendario di eventi divisi tra spettacoli ed incontri di formazione, aperti agli studenti e ai docenti degli istituti di ogni ordine e grado, con l’obiettivo di promuovere in modo mirato e differenziato la sensibilizzazione e la formazione al linguaggio musicale e alle varie forme di teatro in musica.
L’edizione 2011-12 ha rilevato la partecipazione di 40mila tra docenti e studenti; ad oggi, ancor prima dell’apertura del 2012-13, le richieste di partecipazione sono oltre 20mila.
La locandina degli spettacoli 2012-13 propone dieci titoli: “Histoire du soldat” con Peppe Servillo, “Il Campanello dello Speziale” di Gaetano Donizetti per la regia di Riccardo Canessa (dal 18 al 21 dicembre, Teatrino di Corte di Palazzo Reale), suite dal balletto “Lo Schiaccianoci” di Pëtr Il’ič Čaikovskij e Marius Petipa (dal 10 al 18 gennaio, Teatrino di Corte di Palazzo Reale), l’opera per ragazzi “Viaggio in Italia” di Gaetano Panariello (dal 22 al 29 gennaio, Teatro di San Carlo), “L’amore muove la luna” di e con Eugenio Bennato (nuova produzione, dal 7 al 15 febbraio, Teatro di San Carlo), l’opera originale per bambini di Gloria Bruni “Pinocchio” (dal 19 al 21 febbraio, Teatro di San Carlo), lo spettacolo “Favolare: non solo fiaba” per la regia e il testo di Massimo Andrei e le musiche di Giorgio Mellone (dal 28 febbraio al 5 marzo, Teatro di San Carlo), “Cantiamo … Europeo” con la sonorizzazione dal vivo dell’omonimo cartone animato a cura del Coro del Lirico di Napoli diretto da Salvatore Caputo (dal 6 all’8 marzo), il balletto “Peter Pan” ideato da Anna Razzi con la Scuola di Ballo sancarliana (dal 9 al 13 aprile, Teatrino di Corte di Palazzo Reale), e in chiusura “Inni d’Europa” con il Coro di Voci Bianche del ‘massimo’ napoletano diretto da Stefania Rinaldi (dal 7 al 9 maggio, Teatrino di Corte di Palazzo Reale).
La Stagione Educational si completa con le sezioni “All’Opera, all’opera” (per conoscere opere e balletti attraverso la prova generale e una conferenza di presentazione con i protagonisti degli spettacoli in cartellone al San Carlo), “Concertiamoci” (per assistere ai concerti della Sinfonica in orario pomeridiano), “Seminamusica” (progetto di educazione all’ascolto della musica, dedicato agli studenti delle scuole elementari), “Fuori l’opera” (con proiezioni presso gli istituti dell’opera “Cavalleria Rusticana” e approfondimento di un musicologo), e il ciclo di masterclasses “Raccontare la musica” dedicato ai docenti.

Il progetto Educational ospita infine la quarta edizione del “Premio San Carlo”, rassegna musicale dedicata alle orchestre e ai gruppi strumentali e vocali delle Scuole di tutto il territorio nazionale.
_____________________________________________________

Seguici su Facebook:

Critica Classica

**P**U**B**B**L**I**C**I**T**A’**

Nefeli, il nuovo Cd di canzoni folk internazionali alternate a 3 brani classici per violoncello solo
tutto cantato e suonato da Susanna Canessa e la sua band. Acquistalo su:

…e molti altri network in tutto il mondo! per scoprirli clikka qui

Questa voce è stata pubblicata in Dal mondo della musica e contrassegnata con , , , , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.