Domenica 5 agosto il chitarrista Flavio Cucchi ed il Quartetto Mitja a “Sorrento Classica”

Prosegue Sorrento Classica la rassegna di musica organizzata dal Comune di Sorrento e dalla S.C.S. Società dei Concerti di Sorrento e A.Gi.Mus. – Napoli, direzione artistica Paolo Scibilia.
Il nuovo appuntamento è previsto per domenica 5 agosto, sempre alle ore 21, nel Chiostro di San Francesco a Sorrento e vedrà protagonista Flavio Cucchi, chitarrista di fama internazionale, accompagnato dal Quartetto Mitja, quartetto d’archi composto da Giorgiana Strazzullo (violino), Sergio Martinoli (violino), Carmine Caniani (viola), Andrea D’Angelo (violoncello).
In programma musiche di Ludwig van Beethoven, Maurice Ravel, Luigi Boccherini.

Sorrento Classica è realizzata con il sostegno di: Città di Sorrento, Regione Campania, Provincia di Napoli, Azienda Autonoma di Turismo Sorrento – S. Agnello, Fondazione Sorrento, Federalberghi Penisola Sorrentina,, “Cariparma Gruppo Crédit Agricole”, Aziende private, Ordine Frati Francescani Minori. Media partner: “La Nostra Gazzetta” (Наша Газета).

Biglietti fino ad esaurimento posti
Intero € 15,00
Ridotto € 10,00
Biglietteria all’ingresso Chiostro S. Francesco

Info & Prenotazioni
Azienda Autonoma Turismo
Tel. (+39) 081.8074033
www.sorrentotourism.com
www.societaconcertisorrento.it
www.comune.sorrento.na.it
www.fondazionesorrento.com

Raffaella Tramontano
Comunicazione e Ufficio Stampa
+39 3928860966
3388312413
raffaella.tramontano@libero.it; raffaella.tramontano@gmail.com

___________________________________________________

Quartetto Mitja

ll Quartetto Mitja nasce nel 2008 da quattro giovani musicisti provenienti da Napoli, Salerno e Potenza, illustri città eredi della cultura della Magna Grecia.
Il profondo amore per la letteratura quartettistica ha spinto il Quartetto Mitja a inseguire con determinazione il “sogno a sedici corde”, vale a dire l’obiettivo di suonare un unico grande strumento ad arco, cercando la massima fusione possibile tra i singoli strumenti.
Questo obiettivo è raggiungibile solo attraverso una formazione cosmopolita di altissimo livello. Per inseguire questo sogno, l’ensemble si è specializzato in alcune città europee, per antonomasia definite “la patria dell’arte e della musica” tra le quali: Firenze (Scuola di Musica di Fiesole, con il M° Andrea Nannoni e Accademia Europea del Quartetto), Cremona (Accademia W. Stauffer, con il Quartetto di Cremona) e Parigi (corsi di perfezionamento dell’Accademia ProQuartet).
Questi luoghi di culto musicale hanno permesso al quartetto di venire in contatto con le personalità più rinomate tra le quali: Hatto Beyerle e Valentin Erben (Quartetto Alban Berg), Milan Skampa (Quartetto Smetana), Heime Müller (Quartetto Artemis), Johannes Meissl (Quartetto Artis), Claus Christian Schuster (Altenberg Trio), Christophe Giovaninetti (Quartetto Ysaÿe e Quartetto Elysée), Vladimir Mendelssohn, Alain Meunier, Ettore Causa (Aria Quartet), Petru Horvath, Bruno Giuranna, Antonello Farulli (Quartetto Giulini), il Quartetto di Torino, Alberto Maria Ruta (Quartetto Savinio).
Il Quartetto ha ottenuto il 3° premio al XXXIV Concorso Nazionale “Francesco Cilea” di Palmi (RC) e il 2° premio al XIV Concorso Internazionale “Pietro Argento” di Gioia del Colle (BA).
Nel Marzo del 2010 viene pubblicata l’opera del compositore Cosimo Carovani “I 5 elementi” dedicata al Quartetto Mitja ed eseguita al concerto-concorso di composizione “Antonio Veretti” II edizione.
Il Quartetto Mitja è stato ospite di prestigiose rassegne tra le quali: “Festival dei 2 Mondi” di Spoleto (PG), il “Festival di Pentecoste” di Tavarnelle Val di Pesa (FI), “Jeux d’Art à la Villa d’Este” di Tivoli (Roma), MozArt-Box di Portici (NA), “Pietre che Cantano” dell’Aquila, affiancandosi a grandi interpreti quali Renzo Pelli (1° flauto del Maggio Musicale Fiorentino), Simone Gramaglia e Giovanni Scaglione del Quartetto di Cremona.
Il Quartetto Mitja orienta tutto il suo interesse sul suo pubblico e sulla sua emozione!
Per far ciò ha sposato in pieno l’idea che non basta suonare bene, bisogna essere portatori di emozioni sonore attraverso l’ideazione di spettacoli-concerto, che mirano all’appagamento sensoriale e alla stimolazione culturale.
Al quartetto sono state riconosciute alcune borse di studio da parte di:
-Scuola di Musica di Fiesole (2010)
-ProQuartet di Parigi (2011-2012)
-Fondazione “A. Ciampi” (2012)
-Jeunesses Musicales Deutschland (2012).
Al gruppo è stato affidato un quartetto “Arnaldo Morano” (1970) dalla Scuola di Musica di Fiesole.

Flavio Cucchi – chitarrista

Ha tenuto centinaia di recital in America, Europa, Asia e Australia partecipando a trasmissioni radiotelevisive delle più importanti emittenti del mondo (BBC, RAI, ZDF, Bayerischer Rundfunk, Televisa Mexico, Television Corporation of Singapore, Radio Praga e altre).
Come solista ha suonato in più di trenta città europee con orchestre quali: Orchestra della Toscana, English Chamber Orchestra, Radio Brno Chamber Orchestra, Guitar Symphonietta, Pomeriggi Musicali di Milano, Orchestra Toscanini, Orchestra dell’ ATER, Orchestra nazionale dei Paesi Baschi.
Ha partecipato a festival internazionali come il Festival Estival-Parigi, Festival de la Habana-Cuba, Festival M. Ponce-Messico, Wexford opera festival, Irlanda, Bath guitar festival-Inghilterra, Cantiere internazionale d’arte di Montepulciano, Omaggio a Segovia-Firenze, Singapore guitar festival, Gendai Guitar Tokyo, ecc.
Dopo la sua prima stagione concertistica (ha dato il primo recital di chitarra classica all’età di 8 anni), Flavio Cucchi si è dedicato alla musica pop, vivendo la stagione musicale tra gli anni 60 e 70 impegnato con vari gruppi di avanguardia e con artisti di musica folk e incidendo per RCA e Fonit Cetra. Tornato alla musica classica si è diplomato col massimo dei voti e la lode al Conservatorio Cherubini di Firenze, sotto la guida di Alvaro Company e si è perfezionato con Oscar Ghiglia all’Accademia Chigiana di Siena (Borsa di studio e Diploma di Merito).
Vincitore del concorso nazionale di musica contemporanea “Città di Lecce” e secondo premio ai concorsi internazionali di Gargnano e Alessandria, fin dai tempi del Conservatorio ha avviato una intensa attività concertistica rivolta alla musica contemporanea.
E’ stato uno dei primi chitarristi italiani a diffondere la musica di Leo Brouwer, che ha scritto: ”il suono perfetto e l’approccio virtuosistico di F. C. rendono un ottimo servizio alla mia musica”.
Flavio Cucchi è stato anche uno dei più attivi chitarristi impegnati nella musica da camera contemporanea (ha tenuto la prima esecuzione mondiale di “Sestina d’autunno” di Petrassi, ha eseguito il “Marteau sans Maître” di Boulez alla Scala di Milano, ha eseguito numerose recite di “El Cimarron” di Henze, ha partecipato all’esecuzione di opere di Bussotti, Berio ecc.).
Sempre interessato a nuove esperienze artistiche, ha collaborato artisti di aree diverse, tra cui il celebre attore Carmelo Bene, che nella sua autobiografia l’ha definito “la più grande chitarra classica vivente”.
Nel corso della sua carriera ha stimolato molti compositori (tra cui Alvaro Company, Nuccio D’Angelo, Oliviero Lacagnina, Anthony Sidney, Chick Corea) a scrivere per lui, contribuendo così ad arricchire il repertorio della chitarra.
Dal 1986 è titolare della cattedra di chitarra presso L’Istituto di alta cultura “Mascagni” di Livorno.

___________________________________________________

**P**U**B**B**L**I**C**I**T**A’**

Nefeli, il nuovo Cd di canzoni folk internazionali alternate a 3 brani classici per violoncello solo
tutto cantato e suonato da Susanna Canessa e la sua band. Acquistalo su:

…e molti altri network in tutto il mondo! per scoprirli clikka qui

Questa voce è stata pubblicata in Prima del concerto e contrassegnata con , , , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.