Riccardo Veno & l’Orchestra Invisibile mercoledì 18 luglio al Maschio Angioino

Mercoledì 18 luglio, alle ore 21.00, Cortile del Maschio Angioino, Riccardo Veno & l’Orchestra Invisibile, Concerto – Solo, per sassofoni, fiati, voce e loops.
Un viaggio musicale di grande intensità in cui ai brani composti, per un concerto dal repertorio interamente originale, si alternano trascinanti momenti di improvvisazione, per dare vita ad un vero e proprio percorso emozionale costantemente in bilico tra musica minimale e jazz, tra world-music e sonorità trip-hop.
Il concerto, a cura dell’associazione culturale AltroSguardo, rientra nell’ambito della manifestazione Estate a Napoli 2012.

Ingresso: € 10
Info: 3493577095

Ufficio Stampa:
Giusi Zippo
mail: giusizippo@alice.it
mob.: 339 62 76 954

_________________________________________________________

Mercoledì 18 luglio – Cortile del Maschio Angioino, ore 21.00
Riccardo Veno & l’Orchestra Invisibile.
Concerto – Solo per sassofoni, fiati, voce, e loops
Riccardo Veno:
sassofoni, flauti, fiati etnici, voce, percussioni, live electronics

Il Concerto-Solo è un affascinante viaggio musicale attraverso i timbri e i colori degli strumenti: la famiglia dei sassofoni, flauti indiani, flautini irlandesi e mediorientali, la ciaramella e il marranzano.
Un progetto in costante divenire che si propone di entrare in sintonia con i luoghi che ospitano il concerto traendo da essi l’ispirazione per abitarli di volta in volta con differenti installazioni video ed esperimenti sonori.
Riccardo Veno, grazie alle sue eccezionali doti di polistrumentista e ad un sapiente uso dell’elettronica (un personale set di pedali e loop-machines che permette la sovra incisione di più suoni), costruisce in tempo reale e nella più totale solitudine scenica le varie sezioni della sua originale ed invisibile orchestra, tracciando un percorso sonoro che oltrepassa e trasgredisce costantemente il concetto di genere musicale.
I suoni e le composizioni del sassofonista e polistrumentista napoletano esplorano confini inusitati, sorprendono ed emozionano, in una incessante combinazione di musica acustica ed elettronica.

Riccardo Veno (Napoli 1965)
Sassofonista dalle eccezionali doti di polistrumentista e dalla poliedrica formazione, Riccardo Veno occupa uno spazio molto particolare nel panorama musicale italiano. Formatosi tra Napoli e New York con musicisti del calibro di David Gross, Steve Thorton (percussionista di Miles Davis), Jerry Bergonzi, Maurizio Giammarco, Enzo Nini, Veno alla fine degli anni ’80 frequenta la “Alwin Nikolais dance school” di New York ed è attore-danzatore con le compagnie di Gabriella Stazio e di Marianna Troise; non a caso il suo album “Il Silenzio di Orfeo”, geniale sintesi di una ricerca tra musica minimale, world ed elettronica nonché realizzazione discografica dell’omonimo concerto-spettacolo, oltre all’ampio consenso di pubblico e critica, è divenuto colonna sonora di numerosi spettacoli di danza oltre che di film e documentari.
Nel corso di un’attività lunga ormai più di due decenni, oltre agli innumerevoli concerti con le sue svariate formazioni (concerto-solo, trio, quartetto, quintetto), Veno compone le musiche per spettacoli di danza e teatro di Lori Brungard, Arturo Cirillo, Davide Iodice, Salvatore Cantalupo, Marianna Troise, Renato Carpentieri, Anna Redi, Raffaele Di Florio. E’ autore di colonne sonore e di brani per i film di, tra gli altri: Francesca Comencini, Antonietta De Lillo, Carlo Luglio, Bruno Oliviero, Marcello Sannino; di documentari per Gaia e Report di Raitre e per History Channel; di video d’animazione per Mimmo Paladino e di incontri d’arte con Jannis Kounellis.
Recentemente ha presentato gli spettacoli-concerto Pestis (Oratorio per Neapolis) e In Canto 34 (concerto per voci recitanti e fiati dall’Orlando Furioso di L. Ariosto), curandone musica e regia.
Ha realizzato come regista insieme ad Antonello Cossia e Raffaele Di Florio gli spettacoli teatrali: Segni, La discesa, Lo s-guardo escluso, Penultimi, Corpo sporco, ORO, Gèza, dei quali compone anche le musiche, partecipando a festival e rassegne in Italia e all’ estero.
Ha partecipato come attore al film Lo spazio bianco di Francesca Comencini.
Ha collaborato come musicista con, tra gli altri: 99 Posse, Daniele Sepe, Enzo Gragnaniello, Peppe Barra, Raiz, Nino D’Angelo, E’ Zezi, Solis String Quartet, Alessio Bertallot.

_________________________________________________________

Seguici su Facebook:

Critica Classica

**P**U**B**B**L**I**C**I**T**A’**

Nefeli, il nuovo Cd di canzoni folk internazionali alternate a 3 brani classici per violoncello solo
tutto cantato e suonato da Susanna Canessa e la sua band. Acquistalo su:

…e molti altri network in tutto il mondo! per scoprirli clikka qui

mob. 339 62 76 954

Questa voce è stata pubblicata in Prima del concerto e contrassegnata con , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.