Domenica 17 giugno si apre la stagione estiva del teatro di San Carlo

Si apre la stagione estiva del San Carlo con una serie di concerti, un balletto e la Cavalleria Rusticana di Mascagni con la regia di Pippo Delbono, le scene di Sergio Tramonti, i costumi di Giusi Giustino e Pinchas Steinberg, sul podio.
Nel programma anche la “Festa della musica” del 21 giugno, celebrata con una maratona di concerti tra il foyer del Teatro San Carlo, i giardini e il cortile d’onore di Palazzo Reale.
Domenica 17 giugno, alle ore 21, nel Cortile d’Onore di Palazzo Reale protagonista è Sarah Chang, una delle violiniste più interessanti del panorama mondiale, in una serata unica insieme all’Orchestra del Teatro di San Carlo.
Sul podio Maurizio Agostini, sostituirà l’annunciato Bruno Cinquegrani (colpito da indisposizione).
Il programma prevede l’esecuzione di due celebri concerti dal respiro popolare e lirico: nella prima parte, il Concerto in sol minore op. 26 per violino e orchestra di Max Bruch e, nella seconda parte, la Sinfonia n. 9 in mi minore “Dal Nuovo Mondo” di Antonín Dvořák.
Max Bruch è autore molto amato dalla violinista Sarah Chang che ne ha anche curato una preziosa incisione per la EMI.
Considerato uno degli esponenti più celebri del tardoromanticismo tedesco, Bruch conobbe grandi successi con la sua produzione sinfonico-strumentale.
La sua fama oggi è legata al famoso Concerto per violino e orchestra op. 26 che scrisse trentenne e alle variazioni Kol Nidrei per violoncello e orchestra, ispirate a melodie ebraiche del VII-VIII secolo.
Bruch è noto anche per essere stato il maestro di Ottorino Respighi.
Nella seconda parte della serata l’orchestra del San Carlo, diretta dal “maestro di casa” Maurizio Agostini eseguirà la Nona sinfonia in mi minore, di Antonín Dvořák.
E’ l’ultima e più famosa Sinfonia del compositore ceco, composta tra il 1892 e il 1893 a New York.
Sarà chiamata “sinfonia Dal Nuovo Mondo”, perchè ispirata alle musiche popolari americane come gli spirituals d’origine afroamericana e i canti popolari dei pellerossa, rielaborate attraverso il linguaggio musicale europeo.

Sarah Chang è nata a Filadelfia, nel 1980, da genitori coreani (suo padre è un violinista, e Myoung Jun Chang, sua madre, è una compositrice).
Enfant prodige già all’età di tre anni, Sarah si diletta a suonare semplici melodie al pianoforte, e a soli quattro anni sostiene delle audizioni per entrare alla prestigiosa Juilliard School.
Due anni dopo, suona già il primo concerto per violino di Bruch.
Considerata una bambina prodigio all’età di 8 anni, si fa conoscere da Zubin Mehta e Riccardo Muti che in quel periodo stavano lavorando rispettivamente con i New York Philharmonic e l’Orchestra di Filadelfia.
Registra il suo primo Cd, Debut, all’età di 10 anni, mentre il New York Times ha detto di lei “il suo talento è un dono talmente lontano dal resto del mondo che è più affine alla meraviglia e ai misteri della natura…”.
Negli ultimi anni ha collaborato con le orchestre più importanti del mondo: New York Philharmonic, Philadelphia Orchestra, Chicago Symphony, Berliner Philarmoniker.
Tra i direttori con cui ha collaborato ricordiamo: Daniel Barenboim, James Levine, Lorin Maazel, Zubin Mehta, Riccardo Muti, André Previn.
Ha lavorato anche in formazioni da camera con Pinchas Zukerman, Martha Argerich, Vladimir Ashkenazy, Wolfgang Sawallisch, Yo-Yo Ma e Isaac Stern.
Il suo violino è un Guarneri del Gesù del 1717.

Biglietti
posto unico 18 euro
Infoline: 081.7972331-412-468
biglietteria@teatrosancarlo.it

Prossimo appuntamento della Stagione Sinfonica: lunedì 27 giugno alle ore 20.30, un grande interprete di fama mondiale Lang Lang e il suo pianoforte in un recital cucito su musiche di Bach e Schubert.

Ufficio Stampa Teatro di San Carlo
tel. 081.7972301-202
email: ufficiostampa@teatrosancarlo.it
__________________________________________________

Calendario ESTIVA

21 giugno 2012 – Foyer Storico del Teatro di San Carlo, Rotonda Giardini e Cortile d’Onore di Palazzo Reale

Festa della musica

Orchestra e Coro del Teatro di San Carlo
Orchestre Giovanili delle Scuole partecipanti al Premio San Carlo
Orchestra Suzuki di Casagiove

Dal 27 al 28 giugno 2012 – Basilica di San Giovanni Maggiore

Omaggio al melodramma – concerto su celebri arie del melodramma italiano
Orchestra e Coro del Teatro di San Carlo

Dall’1 al 5 luglio 2012 – Cortile d’Onore di Palazzo Reale

Cantata
balletto su musiche popolari napoletane
coreografia Mauro Bigonzetti (ripresa da Roberto Zamorano)
direttore del corpo di ballo Alessandra Panzavolta
primo ballerino ospite Alessandro Macario
Primi Ballerini, Solisti e Corpo di ballo del Teatro di San Carlo

Dal 13 al 18 luglio 2012 – Teatro di San Carlo
Pietro Mascagni: Cavalleria rusticana

direttore Pinchas Steinberg
regia Pippo Delbono
maestro del coro Salvatore Caputo
Orchestra e Coro del Teatro di San Carlo

______________________________

Seguici su Facebook:

Critica Classica

**P**U**B**B**L**I**C**I**T**A’**

Nefeli, il nuovo Cd di canzoni folk internazionali alternate a 3 brani classici per violoncello solo
tutto cantato e suonato da Susanna Canessa e la sua band. Acquistalo su:

…e molti altri network in tutto il mondo! per scoprirli clikka qui

Questa voce è stata pubblicata in Dal mondo della musica e contrassegnata con , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.