Giovedì 31 maggio, lunedì 4 giugno e mercoledì 6 giugno omaggio a Johann Sebastian Bach al Conservatorio “Domenico Cimarosa” di Avellino

Il Conservatorio “Domenico Cimarosa” di Avellino propone una rassegna costituita da tre appuntamenti, dedicati alla musica di Johann Sebastian Bach, che si terranno giovedì 31 maggio, lunedì 4 giugno e mercoledì 6 giugno, sempre alle ore 15.30, alla quale parteciperanno gli studenti della Classe di Pianoforte Principale di Adriana Aprea, di Pianoforte Principale di Enrico Massa, di Musica da Camera di Massimo Testa, di Lettura della Partitura di Giuseppe De Fusco e di Musica d’Insieme per strumenti a fiato di Eugenio Ottieri.

Nota alla rassegna del maestro Giuseppe De Fusco

Anche quest’anno l’omaggio a Johann Sebastian Bach, che trae forza e consapevolezza d’arte nella partecipazione di numerosi e scelti allievi dell’Istituto, offre agli ascoltatori, in tre giornate di programmazione, una variegata scelta della sua produzione, incentrata, ma non solo, sulla musica per tastiera.
Il filo rosso stavolta (pur tra fantasie, toccate, sonate da camera, trascrizioni per gruppi di fiati e due concerti brandeburghesi, uno eseguito in forma originale e l’altro nella trascrizione a quattro mani di Max Reger) è individuato nella forma della “suite”, cioè di quella composizione “a collana” di stampo squisitamente barocco che comprende al suo interno numerose forme di danza dell’epoca, di cui l’allemanda, la corrente, la sarabanda e la giga sono l’ossatura portante.
Bach fra il 1726 ed il 1730 raccolse nella prima parte del Clavier-Übung, (insieme alle Suites Francesi ed Inglesi) sei Partite di forma assai libera e contenenti brani (quali Ouverture, Fantasia, Burlesca, Capriccio, Scherzo, Passepied ed altre “galanterie” come il Minuetto e il Rondò) che tradiscono la sua dipendenza non solo dagli influssi italiani e spagnoli ma anche, e in particolar modo, dallo stile “pomposo” francese.
E in questo spirito di ritrovato e più libero stile esecutivo abbiamo il piccolo orgoglio di offrirvi (unitamente all’ascolto di due preziose e coeve suite per liuto eseguite alla chitarra) l’integrale delle Sei Partite per tastiera di Johann Sebastian Bach.
Esse hanno costituito per noi ed i nostri allievi un ulteriore stimolo alla comprensione del dettato musicale del sommo Kantor: la potente visione “a più voci”, così palese nei due libri del Clavicembalo ben temperato (eseguiti nelle passate edizioni), nel caso delle flessuose linee di danza delle Suites appare come l’affiorare di un fiume carsico.
Per dirla con le parole di Alfredo Casella,”Bach realizza il doppio miracolo di creare una melodia fatta di due o tre voci diverse sintetizzate e di dar vita accanto a queste ad una polifonia nella quale più parti formano con ferrea coordinazione una sola voce, un solo discorso”.
Abbiamo provato a dare corpo ed evidenza tridimensionale a tale polifonia sottesa, che ha senz’altro sollecitato la nostra immaginazione: con la speranza che essa solletichi le orecchie del pubblico.
Buon ascolto e un sentito grazie agli intervenuti da parte di coloro che hanno contribuito alla realizzazione di questa piccola festa musicale.

___________________________

Programma generale

Giovedì 31 Maggio, ore 15.30

Classe di Pianoforte Principale di Adriana Aprea e di Musica da Camera di Massimo Testa

Programma

Bach-Busoni, rev. Fiorentino
Corale “ Ich ruf zu dir, Herr” BWV 639
Fantasia cromatica e fuga BWV 903
Irene Massaro (Aprea :X corso)

J. S. Bach: Partita in do minore BWV 826
Cristina Iorillo (Aprea :II liv. 1° anno)

J. S. Bach: Sonata n.2 in la maggiore per violino e pianoforte
violino: Lorenzo Colonna
ianoforte: Cristina Iorillo

J. S. Bach: Partita n. 5 in sol maggiore BWV 829
Carlo Martiniello (Aprea: IV corso)

J. S. Bach: Concerto Brandeburghese n. 5 in re maggiore per Flauto, Violino, Cembalo e Orchestra d’Archi BWV 1050

Marco Saraceno: Flauto solista (II liv.,2° anno)
Davide Izzo: Violino solista (II liv., 2° anno)
Iyo Yoshimi: Cembalo solista (II liv., 1° anno)

I nuovi Cameristi Accademici
Violini: Venceslav Quadrini (II liv., 2° anno), Sonia Tramonto (II liv., 1° anno), Cristina Ambrosone (VII corso), Rita De Castris, Bartolomeo De Rosa, Beatrice Gargiulo (VII corso), M.Carmela Li Pizzi (V corso), Vito Massaro
Viole: Adrian Dvoracek (I liv., 1° anno), Valentina Grasso (I liv., 1° anno), Giusy Perna (VII corso)
Violoncelli: Daniela Obertis (VI corso), Serena Giordano (V corso).
Contrabbassi: Nicola Memoli (VI corso), Daniele Marrone (I liv., 1° anno).
Direttore:Massimo Testa

Lunedì 4 Giugno, ore 15.30

Classe di Pianoforte Principale di Adriana Aprea e di Lettura della Partitura di Giuseppe De Fusco

Programma

J. S. Bach: Suite per chitarra in la minore BWV 995
(trascrizione dall’originale per liuto in sol minore)
Marcello Rivelli (De Fusco: VII corso)

J. S. Bach: Frammento di Suite BWV 823 in fa minore (pervenuta incompleta)

Carl Philip Emanuel Bach: Solfeggietto in do minore
Rosa Maione (Aprea: II corso)

J. S. Bach: Toccata in sol maggiore BWV 916
Antonella D’Argenio (Aprea: VI corso)

J. S. Bach: Partita n. 1 in si bemolle maggiore BWV 825
Marianna Nappo (Aprea: V corso)

J. S. Bach: Concerto Brandeburghese n. 3 in sol maggiore BWV 1048
(trascrizione per pf a 4 mani di Max Reger)
Antonio Gomena e P.Carmine Garzillo (De Fusco: III corso)

Mercoledì 6 Giugno, ore 15.30

Classe di Lettura della Partitura di Giuseppe De Fusco, di Pianoforte Principale di Enrico Massa e Musica d’Insieme per strumenti a fiato di Eugenio Ottieri

Programma

J. S. Bach: Suite per chitarra in la minore BWV 997
(trascrizione dall’originale per liuto in do minore)
Marcello Rivelli (De Fusco: VII corso)

J. S. Bach: Partita n. 3 in la minore BWV 827
Antonio Gomena (De Fusco: III corso)

J. S. Bach: Partita n. 4 in re maggiore BWV 828
Paolo Silvestri (De Fusco: II liv.)

J. S. Bach: Partita n. 6 in mi minore BWV 830
Maria Scala (De Fusco: I liv.)

J. S. Bach/ A. Webern: Fuga (Ricercata) a 6 voci dall’ Offerta Musicale di J.S. Bach
(trascrizione per orchestra di fiati di Fabio Luigi Ruggiero)

J. S. Bach: Concerto per due pianoforti in do min. BWV 1062
(trascrizione per orchestra di fiati di Fabio Luigi Ruggiero)

Solisti Guido Picariello (Massa: II liv.)
Aniello Iaccarino (Massa: II liv.)
Classe di Musica d’Insieme per strumenti a fiato di Eugenio Ottieri
Flauti: Marco Saraceno (Rella: II Liv.), Fabio Luigi Ruggiero (Gualtieri: III corso composizione), Anna Tafani (Rella: VII corso)
Clarinetti: Simone Randazzo (Lippi: V corso), Pietro Risoli (Lippi: IV corso)
Clarinetto Basso: Michele Brogna (Lippi: II liv.)
Fagotto: Gabriele D’Alessio (Conservatorio di Napoli)
Trombone: Mauro Verrillo (Aiezza: VI corso)
Sassofoni contralto: Carlo Montano (Pazienza: VI corso), Luigi Giardino (Pazienza: VI corso)
Sassofono tenore: Luciano Rella (Pazienza: VI corso)
Contrabbasso: Nicola Memoli (Buonuomo: VI corso)

_______________________________________

Seguici su Facebook:

Critica Classica

**P**U**B**B**L**I**C**I**T**A’**

Nefeli, il nuovo Cd di canzoni folk internazionali alternate a 3 brani classici per violoncello solo
tutto cantato e suonato da Susanna Canessa e la sua band. Acquistalo su:

…e molti altri network in tutto il mondo! per scoprirli clikka qui

Questa voce è stata pubblicata in Dal mondo della musica e contrassegnata con , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.