Mercoledì 28 marzo il duo Scaini-Ometto inaugura la quattordicesima edizione dei “Concerti di Primavera”

Mercoledì 28 marzo, alle ore 20.30, si apre la quattordicesima edizione della rassegna “Concerti di primavera” promossa dalla Comunità Evangelica Luterana di Napoli, presieduta da Riccardo Bachrach, sotto la direzione artistica di Luciana Renzetti.
Ospiti della serata inaugurale due affermati artisti del panorama internazionale: il soprano Francesca Scaini (allieva di Raina Kabaivanska, vincitrice del “Maria Callas” e acclamata interprete del repertorio contemporaneo) e Mattia Ometto (allievo di Aldo Ciccolini che lo ha definito “un pianista di sensibilità meravigliosa”).

In programma, brani di César Franck, Jules Massenet, Pauline Viardot, Henri Duparc e Camille Saint-Saëns

Ingresso libero

Ufficio Stampa
Paolo Popoli
tel. 329.6197910
e-mail: paolo.popoli@tin.it

Comunità Evangelica Luterana
Chiesa: Via Carlo Poerio, 5 – Napoli
Ufficio: Largo Terracina, 1 – Napoli
Tel +39-081-66-3207
Fax +39-081-660909
e-mail: info@lutero.org

_________________________________________________________

Programma

César Franck (1822 -1890)
Le mariage des roses
Lied
Souvenance
Le vase brisée
Nocturne

Reynaldo Hahn (1875 – 1947)
Quand je fus pris au pavillon
L’heure Exquise
À Chloris

Vincent D’Indy (1851 – 1931)
Madrigal (dans le style ancien) op. 4
Lied Maritime op. 43

Jules Massenet (1842 – 1912)
Premiere Danse
Chanson Andalouse

Pauline Viardot (1821 – 1910): Hai Luli

Henri Duparc (1848 – 1933)
Phidylé
Lamento
Le Manoir de Rosemonde

Camille Saint-Saëns (1835 – 1921)
Le bonheur est chose légère
Le lever de la lune
L’Attente
La cloche

Francesca Scaini
Si diploma con il massimo dei voti al Conservatorio “B. Marcello” di Venezia.
Si perfeziona all’Accademia della Voce di Torino, frequentando master class con Virginia Zeani, Franco Corelli, Alfredo Krauss, Raina Kabaivanska; frequenta inoltre la Renata Scotto Opera Academy.
Nel 1999 viene scelta dalla celebre mezzosoprano Brigitte Fassbaender come Desdemona nell’allestimento dell’Otello di Verdi al Teatro di Innsbruck.
Nel 2001 vince per la categoria soprani il Premio “Maria Callas,nuove voci per Verdi”, confermando le sue grandi qualità di interprete.
Per 5 anni è stata la Prima Donna della Staatsoper di Hannover.
Si è esibita nei maggiori teatri e sale da concerto europei e non.
Ha cantato sotto la direzione dei Maestri Smohoe, Buechler, Lu, Benzi, Benini, Ceccato, Guida, e collaborato con grandi registi del panorama internazionale (Ally, Del Monaco, Bieto, Decker, Viebrock, De Monticelli).
Tiene regolarmente master all’Università di Città del Messico e presso l’associazione Kairos.
Svolge intensa attività concertistica.
Attiva da sempre anche nel campo della musica contemporanea ricordiamo: per il Teatro la Fenice come protagonista dell’opera “ jO pal” di Hans Jochenn Hespos, regia di Anna Viebrock, direttore J .Harneit.
Ha collaborato con l’orchestra del Gewandhaus di Lipsia per un ciclo dedicato a Ligeti e Vivier, nel 2009 alla biennale Musica di Venezia; nel 2010 con il maestro Schreiber in una performance in prima assoluta al museo Gughemheim di Berlino con un brano commissionato al maestro Jochen Neurath.
Nella stagione 2009-10 si ricordano la Tosca a Trento, Pisa e Rovigo e l’Attila di G. Verdi ad Aquileia.
Nel 2010-11 ha cantato lo Stabat Mater di Dvorak, in una coproduzione delle università di Innsbruck e Zurigo.

Mattia Ometto
Allievo di Aldo Ciccolini a Parigi ed Earl Wild a Palm Springs, si è diplomato col massimo dei voti e la lode sotto la guida della prof.ssa Anna Barutti al Conservatorio “B. Marcello” di Venezia, frequentando i masterclass di perfezionamento dei Maestri Giorgio Lovato, Riccardo Zadra, Riccardo Risaliti e Gustavo Romero e Daniel Rivera.
Sin da giovanissimo compare nelle stagioni concertistiche delle principali città italiane fra le quali Venezia (Gran Teatro la Fenice), Milano (Sala Puccini), Roma (Accademia di Romania), Napoli, Torino (Politecnico), Trieste, Udine, Bologna, Rimini (Festival Pianistico Internazionale), Stresa, Pisa, Treviso, Padova (Sala dei Giganti), Vicenza (Società del Quartetto).
Dopo la vittoria al Bradshaw&Buono International Piano Competition di New York, nel 2008, Mattia Ometto debutta al Theatre du Rond Point des Champs Elysées di Parigi e alla Carnegie Hall di New York, iniziando da quel momento ad esibirsi regolarmente in Europa e negli Stati Uniti.
Recentemente ha concluso la sua quinta tournée del Nord America suonando a Los Angeles con la Lyric Symphony Orchestra, a New York (Carnegie Hall e Bargemusic), a Boston (Rivera Hall), a Des Moines (Sheslow Audiorium), a Redlands (Watchorn Hall), e presso la Claremont University.
Molto attivo anche come docente, è titolare di un masterclass annuale di perfezionamento pianistico presso l’Accademia Filarmonica di Camposampiero ed è visiting artist alla Drake University di Des Moines (USA).
A soli 26 anni la ABC Foundation di New York lo nomina Managing Director di The Alexander&Buono Festival of Music.
Nel 2009 ha accettato anche l’incarico di Direttore Artistico del Concorso Pianistico Internazionale “Guido Alberto Fano” di Camposampiero.
Mattia Ometto sta attualmente lavorando alla realizzazione di due importanti progetti discografici: l’integrale della musica pianistica di Guido Alberto Fano e l’integrale dell’opera pianistica di Reynaldo Hahn (4 CD)

Seguici su Facebook:

Critica Classica

**P**U**B**B**L**I**C**I**T**A’**

Nefeli, il nuovo Cd di canzoni folk internazionali alternate a 3 brani classici per violoncello solo
tutto cantato e suonato da Susanna Canessa e la sua band. Acquistalo su:

…e molti altri network in tutto il mondo! per scoprirli clikka qui

Questa voce è stata pubblicata in Prima del concerto e contrassegnata con , , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.