Martedì 20 marzo debutto italiano per “Les Dissonances” nell’ambito della stagione dell’Associazione Alessandro Scarlatti

Martedì 20 marzo, in Castel Sant’Elmo, alle ore 21 per la stagione concertistica dell’Associazione Alessandro Scarlatti, debutto italiano per Les Dissonances, un collettivo di giovani strumentisti provenienti da tutta Europa, formatosi intorno al violinista francese David Grimal, che presenta nella stessa serata programmi a geometria variabile – dalla musica da camera all’orchestra da camera – con l’ambizione di proporre una diversa visione del concerto classico.
La creazione di questa orchestra ha seguito un percorso inverso rispetto ai gruppi da camera che nascono all’interno di una orchestra: qui sono giovani esecutori dedicati alla musica da camera in varie compagini che scelgono di riunirsi per mettersi alla prova con le partiture orchestrali.
Su questo esperimento così si è espresso Le Figaro:“ Questo dialogo democratico basato sull’ascolto, ispirato alla musica da camera, giunge ad un risultato innovativo: una lettura organica dei brani, salutata con successo in tutta Europa”.
Nato nel 2003 in occasione di un concerto a favore dei “sans papier” nella Chiesa di St. Leu a Parigi, l’ensemble mantiene una attività parallea a quella delle sale da concerto dedicata agli emarginati.
Les Dissonances è “in residence” all’Opéra di Digione per tre anni, per preparare, eseguire e registrare i suoi programmi, e anche per proporre varie attività pedagogiche (atelier incentrato sul violino, prove pubbliche commentate, masterclasses, e così via), mentre alla Cité de la Musique e al Volcan-Scène Nationale du Havre, è regolarmente invitato a suonare i propri programmi, stabilendo così con il pubblico un rapporto di lunga durata

Il programma della serata è significativamente dedicato al tema della metamorfosi, e riunisce brani di Ligeti, Webern, Vasks e, ovviamente, Richard Strauss.

Prezzo del biglietto
I settore: 25 Euro
II settore: 20 Euro
III settore
Intero: 15 Euro
Ridotto giovani: 8 Euro
Last minute (giovani al di sotto dei 31 anni): 3 Euro, in vendita un’ora prima del concerto
.
Per informazioni:
www.associazionescarlatti.it;
info@associazionescarlatti.it
Infoline: 081 406011

________________________________

Programma

György Ligeti (1923 – 2006): Quartetto n. 1 “Metamorfosi notturne”

Pēteris Vasks (1946): Distant Light per violino e orchestra
David Grimal, violino

Anton Webern (1883 – 1945): 5 pezzi per archi op. 5

Richard Strauss (1864 – 1949): Metamorphosen per ventitré archi solisti

Les Dissonances
Nel 2003 con la creazione di un gruppo dal nome così particolare, il violinista David Grimal dà inizio ad una esperienza musicale insolita, in cui si incontrano e collaborano compositori, solisti, orchestrali, e protagonisti di ensembles cameristici, ed entrano fra loro in contatto protagonisti già affermati sulla scena internazionale, e giovani talenti agli inizi della loro carriera.
Le composizioni interpretate includono opere del repertorio sinfonico e di quello cameristico, e in termini cronologici spaziano da autori come Bach, Beethoven, Schubert, Strauss, fino alle creazioni contemporanee; con analoga ampiezza di orizzonti, le sedi scelte per i concerti sono sia le grandi sale concertistiche, sia luoghi insoliti.
L’ensemble, “a geometria variabile” e senza direttore, stabilisce i propri programmi in totale libertà di scelta, grazie a questa autonomia riesce da un lato a raggiungere un nuovo pubblico talvolta intimidito dalla cosiddetta “musica classica”, e dall’altro a proporre letture innovative delle opere del repertorio consolidato.
Mettere gli spettatori in grado di convivere questi universi umani e musicali, significa mettere sullo stesso piano gli autori contemporanei e i più celebri compositori del passato: David Grimal e Les Dissonances invitano a compiere questo viaggio, e restituiscono alla musica la sua universalità.
Le prime incisioni (per Ambroisie-Naïve), dedicate a “Metamorphosen” di Strauss e a “Verklärte Nacht” di Schönberg, sono state accolte dalla critica specialistica con grande entusiasmo; attualmente l’ensemble incide per l’etichetta Aparté, e se il CD con la Settima Sinfonia e il Concerto per violino di Beethoven (ottobre 2010) ha ottenuto quattro f da “Telerama”, due mesi dopo gli incassi relativi al CD con “Le quattro stagioni”di Vivaldi e Piazzolla sono stati interamente devoluti all’associazione “Les Margéniaux”, che sostiene le persone in condizioni di precarietà. Attualmente si stanno realizzando delle nuove incisioni (Beethoven, Bernstein), e anche dei film sui vari programmi prodotti dalla società Heliox.
All’Opéra di Digione, l’ensemble è “in residence” per tre anni, per preparare, eseguire e registrare i suoi programmi, e anche per proporre varie attività pedagogiche (atelier incentrato sul violino, prove pubbliche commentate, masterclasses, e così via), mentre alla Cité de la musique e al Volcan-Scène Nationale du Havre, è regolarmente invitato a suonare i propri programmi, stabilendo così con il pubblico un rapporto di lunga durata.
L’Ensemble Les Dissonances è sostenuto finanziariamente dal Ministero della Cultura e della Comunicazione.

David Grimal
Dopo la formazione al Conservatoire national supérieur de musique Paris, dove viene seguito da Régis Pasquier, ed essersi avvalso dei preziosi consigli di Schlomo Mintz e di Isaac Stern, decisivo è l’incontro con Philippe Hirschhorn.
Per le sue doti interpretative, è invitato a suonare con molti complessi prestigiosi (fra cui citiamo l’Orchestre de Paris, l’Orchestre philharmonique de Radio France, l’Orchestre national de Lyon, quella del Mozarteum di Salisburgo, la English Chamber Orchestra, e la BBC Philharmonic Orchestra), sotto la guida di celebri direttori, come fra gli altri Eschenbach, Plasson, Schønwandt, Krivine, Soudant, Frübeck de Burgos e Eötvös.
Inoltre, numerosi autori contemporanei gli hanno dedicato loro composizioni: citiamo in particolare Marc-André Dalbavie, Brice Pauset, Thierry Escaich, Jean-François Zygel, Alexander Gasparov, Victor Kissine, uminori Tanada, Richard Dubugnon, Ivan Fedele, Philippe Hersant, Anders Hillborg, Oscar Bianchi, Guillaume Connesson e Frédéric Verrières.
Da vari anni, David Grimal suona in duo con Georges Pludermacher, con cui ha al proprio attivo una ricca e premiata discografia che comprende lavori di Ravel, Debussy, Bartók, Franck, Strauss, Enescu, Szymanowski, Janáček; ha anche inciso le Sonatine di Schubert con Valery Afanassiev.
Di recente, l’integrale delle Sonate e Partite de Bach, e di “Kontrapartita” (un lavoro dedicatogli da Brice Pauset), gli è valso lo “Choc” di Classica, un riconoscimento che ha premiato anche la sua incisione del concerto per violino di Thierry Escaich.
Artista “in residence” all’Opéra di Digione dal 2008, alla carriera di solista Grimal ha voluto affiancare il perseguimento di altri progetti, grazie agli spazi di assoluta libertà di cui gode con l’ensemble Les Dissonances da lui creato, con cui realizza a Parigi “L’Autre saison”, ossia dei concerti per i Sans-abris, e a loro beneficio.
Docente di violino alla Musikhochschule di Saarbrücken, tiene numerose masterclasses e ha fatto parte della giuria dell’ultimo concorso internazionale Long-Thibaud; nel 2008 è stato nominato cavaliere dell’ordine “des Arts et Lettres”.
Gli strumenti su cui suona sono un Stradivari del 1710, l’“ex Roederer”, e il “Don Quichotte”, realizzato per lui dal liutaio francese Jacques Fustier.

Seguici su Facebook:

Critica Classica

**P**U**B**B**L**I**C**I**T**A’**

Nefeli, il nuovo Cd di canzoni folk internazionali alternate a 3 brani classici per violoncello solo
tutto cantato e suonato da Susanna Canessa e la sua band. Acquistalo su:

…e molti altri network in tutto il mondo! per scoprirli clikka qui

Questa voce è stata pubblicata in Prima del concerto e contrassegnata con , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.