Silvia Chiesa alla no-stop organizzata da Giovanni Sollima al Teatro Valle Occupato di Roma

Foto Ugo Dalla Porta

Silvia Chiesa ha confermato la sua presenza alla no-stop del 16/18 marzo organizzata da Giovanni Sollima con l’ensemble I Cento Violoncelli al Teatro Valle Occupato di Roma.
La violoncellista milanese parteciperà all’iniziativa interpretando nel pomeriggio di sabato 17 marzo le Sonate per violoncello n. 2 op. 99 di Brahms e op. 65 di Britten in duo con il pianista Maurizio Baglini.
“In Italia – è il commento di Silvia Chiesa – abbiamo la fortuna d’avere il più alto numero di teatri: chiuderne anche uno soltanto vorrebbe dire perdere un patrimonio culturale, artistico e un’ opportunità di attrazione turistica. Sono molto felice e fiera che così tanti violoncellisti possano capire, aderire e suonare per sensibilizzare tutti alla necessità di proteggere queste fonti di arricchimento culturale”.

Tutte le informazioni sull’evento al link: http://www.teatrovalleoccupato.it/giovanni-sollima-16-17-18-marzo
___________________________

Silvia Chiesa
Milanese di nascita e bolognese per scelta, Silvia Chiesa è la più conosciuta violoncellista italiana sulla scena internazionale.
Dopo gli studi con Filippini, Brunello e Janigro, ha intrapreso una brillante carriera solistica e si esibisce regolarmente in Francia (dove di recente la tv France 3 le ha dedicato una puntata dell’ambito programma Toute la musique qu’ ils aiment), ma anche in Inghilterra, Cina, Usa, Russia e Israele.
Ha eseguito in prima italiana musiche di Nicola Campogrande, Aldo Clementi, Michele Dall’Ongaro, Peter Maxwell Davies, Giovanni Sollima e per lei hanno scritto compositori come Azio Corghi e Matteo D’Amico.
Violoncellista del Trio Italiano dal 1997 al 2002, continua a dedicarsi alla musica da camera: in duo con il pianista Maurizio Baglini – suo partner anche nella vita – e con interpreti come Mario Brunello, Bruno Canino, Raina Kabaivanska, Andrea Lucchesini e Shlomo Mintz.
E’ appena uscito per Sony il suo CD con i due Concerti di Nino Rota – di cui nel 2011 si celebra il centenario della nascita – insieme con l’Orchestra Rai di Torino diretta da Corrado Rovaris.
Suona un violoncello Giovanni Grancino del 1697.

Seguici su Facebook:

Critica Classica

**P**U**B**B**L**I**C**I**T**A’**

Nefeli, il nuovo Cd di canzoni folk internazionali alternate a 3 brani classici per violoncello solo
tutto cantato e suonato da Susanna Canessa e la sua band. Acquistalo su:

…e molti altri network in tutto il mondo! per scoprirli clikka qui

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Dal mondo della musica e contrassegnata con , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.