Il Coro Polifonico “Beata Virgo Maria”, diretto da Elena Scala, chiude la V edizione dei “Vespri d’ogano” con un programma natalizio

Ultimo appuntamento con la V edizione dei “Vespri d’organo”, organizzati dall’Associazione Trabaci.
Protagonisti del concerto conclusivo il Coro Polifonico “Beata Virgo Maria”, diretto da Elena Scala, accompagnato da Mauro Castaldo, organista e direttore artistico della rassegna, ed il tenore Abele Leonardo, che si sono confrontati con un ampio repertorio natalizio.
L’apertura è stata dedicata a brani “a cappella” che andavano dal XIV al XVI secolo, fra i quali trovava posto l’Alleluja, tratto dal mottetto mozartiano Exsultate Jubilate K. 165.
Breve intermezzo organistico, con l’ Antica Marcia di Turenne, motivo provenzale ripreso da Jean-Baptiste Lully (e poi utilizzato anche da Bizet nell’Arlesiana), che ha preceduto una serie di brani, eseguiti dal coro accompagnato dall’organo.
Così abbiamo ascoltato alcune celebri pagine, legate alla tradizione italiana, tedesca e francese quali Tu scendi dalle stelle e Quanno nascette Ninno di S. Alfonso Maria de’ Liguori, il corale bachiano Jesus Bleibet Meine Freude (dall’omonima cantata BWV 147), la Ninna nanna di Brahms, Adeste Fideles, Oggi a Betlemme un bimbo è nato.
Non va dimenticato, infine, il contributo del tenore che, supportato dalle note dell’organo, ha eseguito Vergin tutt’amor di Durante, Astro del ciel di Grüber e un’Ave Maria di Haendel.
In complesso la serata ha confermato una volta di più il valore del Coro Polifonico “Beata Virgo Maria”, diretto con grande energia e professionalità dal maestro Elena Scala.
La compagine rappresenta ormai una splendida realtà, non solo del quartiere napoletano del Vomero, ma di tutta la città e, come tale, va considerato un patrimonio da difendere.
Ottimo, come sempre, l’apporto dell’organista Mauro Castaldo e di elevato livello anche l’interpretazione del tenore Abele Leonardo, in continuo progresso, dopo che problemi legati alle corde vocali lo avevano tenuto lontano dai concerti.
Si chiude così la quinta edizione di una rassegna praticamente unica a Napoli, che negli ultimi anni ha ravvivato, dopo una pausa lunghissima, un settore che meriterebbe maggiori attenzioni, se soltanto pensiamo al numero di organi presenti in ambito cittadino.

Per ulteriori informazioni sul coro consultare il seguente link:
http://beatavirgomaria.altervista.org/

Seguici su Facebook:

Critica Classica

**P**U**B**B**L**I**C**I**T**A’**

Nefeli, il nuovo Cd di canzoni folk internazionali alternate a 3 brani classici per violoncello solo
tutto cantato e suonato da Susanna Canessa e la sua band. Acquistalo su:

…e molti altri network in tutto il mondo! per scoprirli clikka qui

Questa voce è stata pubblicata in Recensioni concerti e contrassegnata con , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.