Mercoledì 21 dicembre “Natale in Giro” propone il recital di Nicola Canonico

Mercoledì 21 dicembre, alle ore 19.00, nell’Auditorium Comunale “Al Cilindro nero” (via Mario Lanzotti – San Giorgio del Sannio – BN), per la rassegna “Natale in Giro”, spettacolo dal titolo “Natale: Dio alla ricerca dell’uomo” con la partecipazione dell’attore Nicola Canonico, dell’arpista Maya Martini, del flautista Vittorio Coviello e del violoncellista Emilio Mottola.
Introduzione e commento a cura di Simona Boniello

Testi di Alessandro Manzoni, Guido Gozzano, Umberto Saba, Giovanni Pascoli, Giuseppe Ungaretti, Salvatore Quasimodo, Boris Pasternak, Hirokazu Ogura, Alda Merini, Federico García Lorca, Tonino Bello

Musiche di F. Couperin, J. S. Bach, S. Alfonso Maria de’ Liguori, M. Glinka, G. Holst, A. Corelli, A. Vivaldi

Nicola Canonico
Nato ad Avella nel 1976, abbandona il lavoro in banca per dedicarsi alla recitazione.
Nel 2001 partecipa al concorso Il più bello d’Italia, dove arriva secondo, vincendo il titolo di Modello più bello d’Italia.
Tra il 2002 e il 2003 studia recitazione presso l’Accademia Maxima Film di Napoli, diretta da Antonio Ferrante e Marzio Honorato.
Quindi si trasferisce a Roma dove, tra il 2004 e il 2005, frequenta dei laboratori presso il Teatro La Cdio di Francesca De Sapio, pagandosi gli studi con il lavoro di modello.
Nel 2003 debutta in teatro, recitando in Yerma di Federico García Lorca; nel 2004 recita nell’Incidente a Vichy di Arthur Miller, e ne La bottega dell’orefice di Karol Wojtyla, e sempre nello stesso anno si laurea in Economia e Commercio.
Nel 2006 esordisce nel cinema con un piccolo ruolo nel film Il mio miglior nemico di Carlo Verdone, cui fa seguito Viva Franconi, regia di Luca Verdone, in cui è co-protagonista nel ruolo di Hanry.
Nello stesso anno interpreta il ruolo di Igor nella terza stagione della serie televisiva Orgoglio, in onda su Rai Uno.
Nel 2007 appare su Canale 5 nelle miniserie Donne sbagliate, regia di Monica Vullo, con Virna Lisi, Manuela Arcuri e Nancy Brilli, e nella seconda stagione de Il giudice Mastrangelo, regia di Enrico Oldoini, con Diego Abatantuono e Alessia Marcuzzi. Inoltre è uno dei concorrenti del reality show L’isola dei famosi, dove arriva in finale, viene battuto al televoto da Debora Caprioglio e si classifica al 3º posto.
Sempre nello stesso anno è protagonista del cortometraggio Attimi di fuga, regia di Umberto Innocenzi, con Giancarlo Giannini;
in precedenza aveva girato i cortometraggi: Vizietti (2005), diretto da Umberto Innocenzi, in cui è protagonista nel ruolo di Paolo, e Non possiamo farne un dramma (2006), regia di Andrea De Rosa e Gianni Catani.
Inoltre torna nuovamente sul grande schermo con tre film: Maradona, la mano di Dio, regia di Marco Risi, Il Decamerone, regia di David Leland, e Milano-Palermo: il ritorno, regia di Claudio Fragasso.
Nel 2010 è tra i protagonisti del film Le ultime 56 ore, in cui è nuovamente diretto da Claudio Fragasso.
Nella stagione teatrale 2010/2011 è impegnato in Un Uomo da Record per la regia di Luca Monti; ed ancora nel 2011 in Che faccia … Faccio? per la regia di Marco Falaguasta.
Al Cinema nel 2011 è in L’Ultima Spiaggia di Gianluca Ansanelli.

Simona Boniello
Lureata cum laude in Lingue e letterature straniere presso l’Università degli Studi di Napoli “L’Orientale”,
segue un Master post laurea in Marketing presso l’Università Luiss Guido Carli.
Si occupa dal 2004 di strategie di marketing, tecniche di corporate communication ed organizzazione di eventi.
Attualmente è responsabile dell’Ufficio marketing dell’Università Campus Bio-Medico di Roma.

Maya Martini
Si è diplomata in Arpa con il massimo dei voti presso il Conservatorio statale di musica “Nicola Sala” di Benevento, sotto la guida del Maestro Nicoletta Sanzin.
Frequenta il corso di laurea DAMS presso l’Università degli Studi di Roma Tor Vergata.
Ha frequentato le masterclass di perfezionamento con Patrizia Tassini all’Accademia di Santa Cecilia di Portogruaro e con Nicoletta Sanzin.
Fa parte dell’orchestra Italiana Arpe, fondata da Albarosa Di Lieto.
Ha conseguito l’idoneità per l’orchestra Giovanile dell’Accademia Santa Cecilia di Roma e per l’orchestra della FAO.
Si è classificata prima per la sezione Arpa Solista (categoria D) nel VI Concorso Europeo Giovani Musicisti “Luigi Denza” (edizione 2011).
Svolge intensa attività concertistica sia da solista sia in duo Flauto e Arpa (Mantasi Duo) che con l’ensemble di Arpe.
Recentemente si è dedicata anche al teatro lirico, in veste di assistente alla regia de’ Il Barbiere di Siviglia, allestito dal Conservatorio di Benevento per la XXXII edizione del festival Benevento Città Spettacolo e presso il Teatro di Corte della Reggia di Caserta.
Frequenta il Biennio di secondo livello presso il Conservatorio N. Sala di Benevento.

Vittorio Coviello
Inizia giovanissimo lo studio del flauto diplomandosi a 19 anni con il massimo dei voti presso il Conservatorio statale di musica “Nicola Sala” di Benevento.
Qui ha conseguito il biennio abilitante per la classe di Concorso A77 strumento musicale; vi ha, inoltre, frequentato la masterclass di perfezionamento tenuta dal flautista Michele Marasco e quella del direttore d’orchestra Vittorio Parisi.
Ha completato il triennio di alto perfezionamento con il M° Angelo Persichilli presso l’Accademia Italiana del flauto di Roma con primo premio ricevuto all’unanimità dalla Commissione.
Tiene regolarmente concerti sia da solista che in ensemble.
Nel 2011 comincia la collaborazione con il gruppo La Rua Catalana che ha prodotto un primo lavoro discografico uscito a Dicembre.
Ricopre stabilmente il ruolo di primo flauto nell’Orchestra del Conservatorio Nicola Sala di Benevento.
E’ stato selezionato per
un contratto per la stagione lirico-sinfonica 2011/2012 del Teatro Rendano di Cosenza; ed è risultato idoneo e ammesso al Corso di formazione professionale per professori d’orchestra, promosso dall’Associazione culturale Viterbo ArteMusica in collaborazione con l’Università degli Studi della Tuscia.
Attualmente sta per completare il Biennio di secondo livello presso il Conservatorio “N. Sala” di Benevento con il M° Romolo Balzani e studia alla scuola di musica di Fiesole con il M°Chiara Tonelli.

Emilio Mottola
Nato nel 1993, si forma alla scuola di violoncello del M° Gianluca Giganti, noto concertista e titolare di cattedra presso il Conservatorio statale di musica di Benevento “Nicola Sala”.
Oltre gli studi musicali segue quelli scientifici presso il Liceo “Gaetano Rummo” di Benevento, dove consegue la maturità con il massimo dei voti.
Attualmente frequenta anche il Corso di laurea in Ingegneria informatica presso l’Università degli Studi del Sannio.
Tiene concerti da solista, in duo, in gruppi cameristi e con orchestre in diverse città italiane tra cui Roma, Cremona, Firenze, Mantova, Venezia, Ravello, Napoli, Avellino e Benevento, ospite di prestigiosi enti ed associazioni. Componente dell’Hortus Conclusus, gruppo di musica antica del Conservatorio, fa parte della TeenOrchestra e dell’Orchestra Sinfonica della stessa Istituzione.
Partecipa quale allievo effettivo alla Masterclass di formazione orchestrale tenuta dal M° Vittorio Parisi, prende parte al Campus musicale della Junior Orchestra dell’Accademia Nazionale di Santa Cecilia, compagine orchestrale con cui si è esibito da solista.

Seguici su Facebook:

Critica Classica

**P**U**B**B**L**I**C**I**T**A’**

Nefeli, il nuovo Cd di canzoni folk internazionali alternate a 3 brani classici per violoncello solo
tutto cantato e suonato da Susanna Canessa e la sua band. Acquistalo su:

…e molti altri network in tutto il mondo! per scoprirli clikka qui

Questa voce è stata pubblicata in Prima del concerto e contrassegnata con , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.