La doppia frequenza Conservatorio-Università è finalmente possibile

Finalmente una certezza per chi vuole arricchire la propria preparazione culturale e musicale.
Gli studenti iscritti ai corsi accademici di primo e secondo livello in Conservatorio possono frequentare contemporaneamente l’Università.
Dopo che la doppia frequenza era stata sancita nella legge di riforma dell’università, il 28 settembre scorso il Ministro Gelmini ha firmato il Decreto Ministeriale disciplinante le “Modalità organizzative per consentire agli studenti la contemporanea iscrizione a corsi di studio presso le Università e presso gli Istituti Superiori di Studi Musicali e Coreutici”.
“Si tratta di un importante risultato – afferma Maria Gabriella Della Sala, direttore del Conservatorio “Nicola Sala” di Beneventoche apre il percorso come negli USA al sistema universitario a più curricula e doppia laurea. Gli studenti dei Corsi Accademici del Conservatorio, infatti, possono portare in dote comune con altre Facoltà universitarie sino a 90 crediti. E’ un’opportunità che molti nostri studenti utilizzeranno. Negli anni passati alcuni allievi hanno dovuto, invece, scegliere di congelare la frequenza e i corsi. Ora questo Decreto sancisce, anche nell’ottica del raccordo delle sinergie tra Istituzioni, la doppia frequenza”.
Intanto va sottolineato che il Conservatorio statale di musica “Nicola Sala” di Benevento ha attivato nuovi corsi accademici triennali di primo livello, così come approvati dal CNAM, Consiglio Nazionale per l’Alta Formazione Artistica e Musicale, e tra questi chitarra, mandolino, liuto, flauto traversiere, direzione d’orchestra, musica vocale da camera, canto, didattica della musica, musica elettronica, corno, indirizzo jazz e basso elettrico, organo, strumenti a percussione, pianoforte, direzione di coro e composizione corale, violoncello, contrabbasso.
“Come Istituzione di Alta Formazione Musicale – sostiene il direttore Della Salala cui mission si concretizza nella didattica, ricerca e produzione artistica, il Conservatorio di Benevento è all’avanguardia per le significative opportunità didattico-formative e di crescita artistico-musicale. Basti pensare al progetto sinfonico che ha segnato l’inagurazione degli ultimi anni accademici, il laboratorio lirico-orchestrale, vero esempio di filiera delle professioni musicali, che ha portato in produzioni ben tre opere, l’ultima di repertorio, ossia il Barbiere di Siviglia di Rossini. E che dire – aggiunge il direttore Della Saladelle master class e delle tante opportunità di confronto e di co-protagonismo degli studenti con i docenti. Abbiamo avuto docenti del calibro di Gianfranco Dini, cornista, Alessandro Carbonare, cornista, Vittorio Parisi, direttore d’orchestra, Federico Mondelci, sassofonista e il pianista Michele Campanella. L’esperienza della musica d’insieme è diventata il volano delle nostre attività didattiche, di produzione e di ricerca”.

E non può essere altrimenti per un Conservatorio che riesce a far scendere in campo una grande varietà di formazioni, quali l’Hortus Conclusus – gruppo di musica antica – la TeenOrchestra – orchestra giovanile – accanto all’Orchestra Sinfonica, all’Orchestra di Fiati, alla Big Band Jazz, all’Ensemble di Sassofoni e al gruppo di Flauti, oltre ai gruppi cameristici formati dai soli studenti e da studenti e docenti.

(Comunicato a cura di Filomena Formato, studente del Biennio specialistico in Chitarra, indirizzo interpretativo-compositivo, collaboratrice Ufficio Comunicazione)

Per ulteriori informazioni

Conservatorio Statale di Musica “Nicola Sala”
Via Mario La Vipera, 1 – 82100 Benevento
Tel. 0824.21102
fax 0824.50355
sito web: www.conservatorionicolasala.eu

Seguici su Facebook:

Critica Classica

**P**U**B**B**L**I**C**I**T**A’**

Nefeli, il nuovo Cd di canzoni folk internazionali alternate a 3 brani classici per violoncello solo
tutto cantato e suonato da Susanna Canessa e la sua band. Acquistalo su:

…e molti altri network in tutto il mondo! per scoprirli clikka qui

Questa voce è stata pubblicata in Dal mondo della musica e contrassegnata con , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.