Le attività musicali del Capri Jazz Bar venerdì 1 luglio e domenica 3 luglio

Ospite della rassegna jazz del Capri Jazz bar, domani sera (venerdì 1 luglio) il chitarrista Antonio Loffredo.
Classe ’76, dopo gli studi classici Loffredo si è avvicinato al jazz studiando sotto l’egida del M° Pietro Condorelli.
Nel 1997 ha vinto la borsa di studio al prestigioso “Berklee College of Music” di Boston negli Stati Uniti, dove ha avuto la possibilità di studiare con alcuni dei più grandi musicisti del mondo, tra cui Hal Crook, Garrison Fewell, Brett Wilmott, Mick Goodrick e Peter Bernstein.
Tornato in Italia ha dato vita al gruppo “Pangea”, un quartetto che attinge alla tradizione Jazzistica inoltrandosi però in linguaggi più moderni.
Dal 2007 è membro della “Salerno Jazz Orchestra”.
In esposizione, nella sala del bar, 7 pannelli che riassumono attraverso le immagini, l’ultima stagione espositiva del Capri cui hanno aderito circa 40 artisti tra pittori, fotografi e graphic designer.

Domenica 3 luglio, il “Why Not Festival” porrà il sigillo sul ciclo di mostre; tra le colonne del porticato a ridosso del locale verrà allestita una collettiva, che vedrà esporre quanti hanno preso parte alla rassegna d’arte: tema dell’esposizione sarà la musica.
Il via al programma è per le 17.30 con animazione per bambini a cura dell’agenzia Gulp Eventi; seguirà, alle 19.00, una simultanea di scacchi messa in piedi dall’associazione “Cafè de la Regence”.
Nel corso del pomeriggio i partecipanti potranno accedere al set fotografico – musicale approntato dal fotografo Alberto Tafuri.
Attività di svago dedicate ancora ai più piccoli, che saranno in compagnia della “scimmietta Pupella”, sono previste nel lasso di tempo che precederà l’esibizione del collettivo creativo dei Murga Los Espantaparajos: la schiera, che raduna in sé giocolieri ambulanti mascherati da giullari, sfilerà tra le strade circostanti il locale.
Alle 22.00 avrà inizio il concerto di chiusura, all’interno del locale, che vedrà come protagonisti i Paranza Vibes.
La formazione picentina proporrà al pubblico il progetto ragamuffin, sorto nel 2000 da un’idea di Piervito De Rosa e Matteo Citro, che ha visto aggregarsi nel corso degli anni Angelo Napoli alla chitarra, Luciano Napoli al basso e Carlo Salentino alla batteria.

L’ingresso ai concerti (Mercoledì e Venerdì – ore 22:00) ed alle mostre (Lunedì – ore 21:00) è completamente libero e senza alcun obbligo di consumazione.

Per info e prenotazioni:
tel.: 0828 300124
Capri Jazz Bar
via Pastore, 42
Battipaglia (Sa)

L’addetto stampa
Alessandra De Vita
cell.: 349 8709870

**P**U**B**B**L**I**C**I**T**A’**

Nefeli, il nuovo Cd di canzoni folk internazionali alternate a 3 brani classici per violoncello solo
tutto cantato e suonato da Susanna Canessa e la sua band. Acquistalo su:

…e molti altri network in tutto il mondo! per scoprirli clikka qui

Questa voce è stata pubblicata in Dal mondo della musica e contrassegnata con , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.