Martedì 22 marzo 2011 il Bologna Festival ospita András Schiff

Martedì 22 marzo, ore 20.30, Teatro Manzoni, secondo appuntamento della rassegna Grandi Interpreti di Bologna Festival con il concerto del pianista András Schiff.
Un programma interamente dedicato a Franz Schubert, compositore di cui il grande pianista ungherese è considerato un raffinato interprete.
A Bologna Festival esegue i sei Momenti musicali op. 94, le due serie di Improvvisi op.90 e op.142 e i Tre pezzi per pianoforte D.946.

Composti tra il 1826 e il 1828, nell’ultima fase della produzione schubertiana, sono tutti brani di piccola forma raggruppati in cicli, preziose miniature, “pezzi caratteristici” di una semplicità solo apparente che con grande maestria Schubert riempie di autentica sostanza musicale e della più ispirata poesia.
L’intimismo romantico, cui Schubert dà voce nella sua produzione pianistica, trova la sua forma espressiva più idonea proprio nella piccola dimensione, prescelta non a caso per la serie degli Improvvisi e dei Momenti musicali, cicli lirici destinati a diventare un modello di riferito per molti musicisti delle successive generazioni.

András Schiff si è esibito per la prima volta a Bologna Festival nel 1986 ed è tornato ospite in diverse edizioni del festival proponendo, tra gli altri, programmi monografici dedicati a Bach, Mozart, Beethoven e, quest’anno, a Schubert.

Ufficio Stampa Bologna Festival
Paola Soffià
Tel.: 051 6493397
cell.: 328 7076143
e-mail: stampa@bolognafestival.it

Associazione Bologna Festival
via delle Lame, 58 – 40122 Bologna
tel.: 051 6493397
fax: 051 5280098
sito web: www.bolognafestival.it

__________________________________________________________

András Schiff

Nato a Budapest nel 1953, ha iniziato lo studio della musica a cinque anni e si è perfezionato alla Franz Liszt Academy con Pál Kadosa, György Kurtág e Ferenc Rados. Nel periodo di studi londinesi con il clavicembalista George Malcolm ha approfondito la conoscenza del repertorio barocco e della prassi esecutiva antica. La sua attività oggi è concentrata principalmente su cicli monografici dedicati alle opere per tastiera di Bach, Haydn, Mozart, Beethoven, Schubert, Chopin, Schumann e Bartók. Nel 2004 ha eseguito le 32 Sonate di Beethoven in otto concerti tenuti alla Tonhalle di Zurigo, successivamente pubblicati in CD dall’etichetta ECM. A riconoscimento del lavoro interpretativo svolto sulla produzione beethoveniana, nel 2006 è stato nominato membro onorario della Beethoven-Haus di Bonn. Ugualmente nel 2007 ha ottenuto il Premio Abbiati «per la coerenza stilistica, la continuità musicale e la fantasia interpretativa manifestate nell’integrale della Sonate di Beethoven, suonate in ordine cronologico secondo un’illuminante intenzionalità stilistico-esecutiva, e proposte in varie città e istituzioni italiane». Diverse le incisioni discografiche dedicate a Schubert, di cui ha registrato le Sonate, gli Improvvisi, i sei Momenti Musicali e il Quintetto “La trota” insieme all’Hagen Quartet.
Dal 2004 al 2007 è stato artista in residenza del Kunstfest di Weimar e nella stagione 2007/2008 è stato pianista in residenza dei Berliner Philharmoniker. In qualità di solista e direttore ha collaborato con le principali orchestra europee, dirigendo con regolarità la Philharmonia Orchestra e la Chamber Orchestra of Europe.
L’interesse per la musica cameristica, coltivata con passione sin dalla gioventù, lo ha visto suonare con molti artisti, tra cui Emmanuel Pahud, Gidon Kremer, Albrecht Mayer.
È stato inoltre direttore artistico o fondatore di festival cameristici come i Musiktage di Mondsee, vicino a Salisburgo; i Pfingstkonzerte di Ittingen, in Svizzera, una serie di concerti ideata insieme a Heinz Holliger nel 1995; la rassegna “Omaggio al Palladio” al Teatro Olimpico di Vicenza, città con la quale il maestro Schiff ha stabilito uno stretto rapporto di collaborazione.
Nel 1999 ha fondato una propria orchestra da camera, la Cappella Andrea Barca, composta da solisti di livello internazionale, cameristi di lunga esperienza e musicisti amici. Interprete di straordinaria completezza, András Schiff – che negli anni della sua formazione si approcciò al repertorio liederistico con un metodo di studio da lui stesso definito come particolarmente stimolante, eseguendone la parte pianistica e cantandone la linea melodica – è oggi anche uno stimato accompagnatore, ricercato da cantanti come Cecilia Bartoli o Juliane Banse.
Collabora con l’editore tedesco G. Henle all’edizione Urtext dell’opera pianistica di Mozart, che presto vedrà la pubblicazione dei Concerti per pianoforte nella loro versione originale, con diteggiature e cadenze curate dallo stesso Schiff. Ugualmente, nel 2007, ha curato l’edizione urtext del Clavicembalo ben temperato di Bach.
Svolge attività didattica nelle scuole musicali di Budapest, Detmold, Monaco e al Balliol College di Oxford. Numerosi i premi e i riconoscimenti ottenuti nel corso della sua attività. Tra i più recenti si distinguono la Wigmore Hall Medal, per i suoi trent’anni di ininterrotta collaborazione con la prestigiosa istituzione concertistica inglese e il Klavier-Festival Ruhr Prize quale riconoscimento alla carriera.
András Schiff si è esibito per la prima volta a Bologna Festival nel 1986 ed è tornato ospite in diverse edizioni del festival proponendo, tra gli altri, programmi dedicati a Bach, Mozart, Beethoven e, quest’anno, a Schubert.

**P**U**B**B**L**I**C**I**T**A’**

Nefeli, il nuovo Cd di canzoni folk internazionali alternate a 3 brani classici per violoncello solo
tutto cantato e suonato da Susanna Canessa e la sua band. Acquistalo su:

…e molti altri network in tutto il mondo! per scoprirli clikka qui

Questa voce è stata pubblicata in Prima del concerto e contrassegnata con , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.